Micol Cattaneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Micol Cattaneo
Micol Cattaneo.jpg
Micol Cattaneo ai Giochi olimpici di Pechino 2008
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178[1] cm
Peso 68[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Ostacoli alti
Record
50 m hs indoor 7"05 (2009)
55 m hs indoor 7"75 (2003)
60 m indoor 7"71 (2006)
60 m hs indoor 8"02 (2008)
100 m 11"61 (2012)
100 m hs 12"98 (2008)
150 m 18"50 (2001)
200 m 23"94 (2007)
4x100 m 44"35 (2013)
Lungo indoor 5,88 m (2007)
Società Flag of None.svg Atletica Rovellasca (1996-2002)
Flag of None.svg Ginnastica Comense 1872 (2002-2007)
Carabinieri (2004-)
Carriera
Nazionale
2003- Italia Italia 22
Palmarès
Giochi mondiali militari 1 1 0
Giochi del Mediterraneo 1 0 1
Festival olimpico della gioventù europea 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 agosto 2013

Micol Cattaneo (Como, 14 maggio 1982) è un'atleta italiana, specializzata negli ostacoli alti.

Il suo 12"98 sui 100 metri ostacoli, ottenuto in Francia ad Annecy durante la Coppa Europa del 2008, rappresenta la 6a migliore prestazione italiana di tutti i tempi sulla distanza[2], a pari merito con Marzia Caravelli.

In ambito nazionale è una delle atlete, tra quelle ancora in attività, tra le più titolate: infatti dal 1997 (secondo anno da cadetta) ad oggi, ha vinto 24 titoli italiani tra Campionati assoluti (8) e giovanili (16); degli 8 titoli assoluti, 4 indoor sui 60 m hs ed altrettanti outdoor nei 100 m hs.

A livello internazionale ha vinto 2 medaglie d’oro entrambe con la staffetta 4x100 m, ai Mondiali militari del 2007 (insieme ad Anita Pistone, Rita De Cesaris e Maria Aurora Salvagno) ed ai Giochi del Mediterraneo nel 2013 (con Jessica Paoletta, Ilenia Draisci ed Audrey Alloh).

Detiene 2 record italiani giovanili: promesse sui 60 m hs e cadette sugli 80 m hs.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a praticare l’atletica leggera all’età di 14 anni nel 1996, dopo aver provato diverse discipline sportive tra cui pallavolo, nuoto e calcio[1].

Il padre Giuseppe è un ex calciatore che ha militato nel Napoli di Zoff, nell'Atalanta, nel Como, nel Cesena e nel Chiasso nella massima divisione svizzera.

È allenata da Flavio Alberio[3].

Micol Cattaneo ha ottenuto vari successi in campo nazionale nella specialità dei 60 metri ostacoli indoor e nei 100 metri ostacoli all'aperto, avvicinando i suoi primati personali ai record italiani di specialità.

1997-1999: numerosi titoli giovanili, esordio e prima medaglia in una competizione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha vinto il suo primo titolo italiano nel 1997 sugli 80 m hs cadette.

Da allieva, nel biennio 1998-1999, ha vinto 5 titoli italiani: 100 m hs (1998-1999), 60 m hs (1999), tetrathlon e pentathlon (1999).

Nel 1998 ha raggiunto la finale sui 100 m hs alle Gymnasiadi tenutesi in Cina a Shanghai[4].

La prima medaglia in una manifestazione internazionale la vince nel 1999 quando partecipa al Festival olimpico della gioventù europea in Danimarca ad Esbjerg in cui giunge quarta sui 100 m hs e conquista l’argento con la staffetta 4x100 m; nello stesso anno gareggia ai Mondiali allievi svoltisi a Bydgoszcz in Polonia terminando la sua partecipazione in batteria.

2000-2002: mondiali ed europei juniores, incetta di titoli giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Ai Mondiali juniores in Cile a Santiago del Cile nel 2000 esce in batteria sui 100 m hs, mentre agli Europei juniores in Italia a Grosseto del 2001 arriva ottava sui 100 m hs e quinta con la 4x100 m.

Nel biennio 2000-2001 ha vinto tutti e 6 (3 doppiette) i titoli italiani juniores a cui ha gareggiato: 60 m hs (indoor), 100 m e 100 m hs (outdoor).

Nel 2002 ha vinto il titolo promesse indoor sui 60 m hs.

2003-2004: europei under 23, universiade, titoli promesse e primo titolo assoluto[modifica | modifica wikitesto]

Agli Europei under 23 in Polonia a Bydgoszcz nel 2003 esce in batteria sui 100 m hs e termina al quinto posto con la staffetta 4x100 m; all’Universiade di Daegu in Corea del Sud, nello stesso anno, non va oltre i quarti dsi finale sui 100 m hs.

Nel biennio 2003-2004 ha ottenuto due accoppiate di titoli italiani: 100 m hs promesse (’03-’04) e 60 m hs indoor promesse ed assoluti (‘04).

2005-2007: europei indoor, giochi del mediterraneo, giochi mondiali militari, universiade e secondo titolo assoluto[modifica | modifica wikitesto]

Tante le manifestazioni internazionali a cui ha preso parte nel 2005: semifinale sui 60 m hs agli Europei indoor di Madrid in Spagna; quinto posto sui 100 m hs in Coppa Europa tenutasi in Italia a Firenze; squalificata per partenza falsa in finale sui 100 m hs ai Giochi del Mediterraneo in Spagna ad Almeria; settima sui 100 m hs in Francia al DécaNation di Parigi; fuori in batteria nei 100 m hs all’Universiade di Smirne in Turchia.

Semifinale dei 100 m hs nel 2006 agli Europei di Göteborg in Svezia e nel 2007 doppia medaglia l’anno dopo ai Giochi mondiali militari in India ad Hyderabad: argento sui 100 m hs ed oro con la 4x100 m.

Nel biennio 2005-2006 ha vinto il titolo assoluto dei 100 m hs nel 2005 anno in cui ha ottenuto l’argento sui 60 m hs indoor; mentre l’anno seguente è stata vicecampionessa assoluta sia sui 60 m hs indoor che nei 100 m hs.

2007-2009: tre volte doppietta 60-100 metri ostacoli agli assoluti, europei indoor e giochi del mediterraneo[modifica | modifica wikitesto]

Durante il triennio 2007-2008-2009 ha fatto sempre doppietta agli italiani assoluti sui 60 m hs (indoor) e nei 100 m hs (outdoor).

Nel 2008 ha partecipato a numerose manifestazioni a livello internazionale: quarta nei 60 m hs in Coppa Europa indoor a Mosca in Russia; a Valencia in Spagna ai Mondiali indoor ha raggiunto la semifinale grazie ad un ottimo 8"02[5] che rappresenta la 4ª migliore prestazione italiana di tutti i tempi sulla distanza. Nello stesso anno alla Coppa Europa per nazioni disputata a giugno in Francia ad Annecy è arrivata quinta ottenendo il personale di 12"98, ad un solo centesimo dall’allora primato italiano di 12"97 di Carla Tuzzi ed a soli due centesimi dal minimo per partecipare ai Giochi olimpici di Pechino. Il CONI ha premiato i suoi sacrifici ed i suoi miglioramenti, convocandola per la prima volta ai Giochi olimpici Pechino 2008 in cui è uscita in batteria sui 100 m hs.

Nel 2009 ha partecipato in Italia a due manifestazioni internazionali: non ha superato la semifinale sui 60 m hs agli Europei indoor di Torino, mentre ha vinto la medaglia di bronzo nei 100 m hs ai Giochi del Mediterraneo di Pescara.

2011-2012: giochi mondiali militari ed europei[modifica | modifica wikitesto]

Sia nel 2011 che nel 2012 pur essendo tra le partecipanti alla gara sui 60 m hs agli italiani assoluti indoor, non ha però gareggiato. Sempre nel 2012 ha vinto l’argento sui 100 m hs.

Nel biennio 2011-2012 in eventi internazionali sui 100 m hs è stata: quinta ai Giochi mondiali militari in Brasile a Rio de Janeiro ed ottava agli Europei di Helsinki in Finlandia.

2013: europei indoor, giochi del mediterraneo e vicecampionessa italiana assoluta sui 60 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

L’anno sportivo 2013 in competizioni internazionale l’ha iniziato con due settimi posti: 60 m hs agli Europei indoor a Göteborg in Svezia e staffetta 4x100 m all’Europeo per nazioni in Gran Bretagna a Gateshead; poi è arrivata la medaglia d’oro con la 4x100 m ai Giochi del Mediterraneo svoltisi in Turchia a Mersin e quindi la sesta posizione nei 100 m hs in Francia al DécaNation di Valence.

In ambito italiano, nello stesso anno, è stata vicecampionessa sia agli assoluti indoor sui 60 m hs che a quelli outdoor nei 100 m hs.

2014: assenza dagli assoluti indoor ed outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Non ha partecipato nel 2014 né ai Campionati italiani assoluti indoor di Ancona né a quelli outdoor di Rovereto causa maternità.

Il 2 ottobre del 2010 si è sposata con Lucio Fuccillo[6], ex quattrocentista ed il 25 giugno del 2014 è diventata mamma di Rebecca[7].

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Promesse[modifica | modifica wikitesto]

  • 60 metri ostacoli: 7"75 (Italia Firenze, 25 gennaio 2003)[8]

Cadette[modifica | modifica wikitesto]

  • 80 metri ostacoli: 8"06 (Italia Firenze, 31 gennaio 2006)[8]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

60 metri ostacoli indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 8"08 Svezia Göteborg 1-3-2013 36a
2012 8"21 Austria Magglingen 4-2-2012 85a
2011 8"39 Austria Magglingen 6-2-2011 170a
2009 8"09 Francia Parigi 13-2-2009 36a
2008 8"02 Spagna Valencia 8-3-2008 22a
2007 8"27 Italia Ancona 17-2-2007 86a
2006 8"28 Austria Vienna 31-1-2006 87a
2005 8"19 Spagna Madrid 5-3-2005 57a
2004 8"33 Italia Genova 21-2-2004 107a
2003 8"39 Scozia Glasgow 2-2-2003 129a
2002 8"51 Italia Torino 26-1-2002 199a
2001 8"52 Francia Vittel 3-3-2001 182a

100 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 11"77 Svizzera Chiasso 19-8-2013 618a
2012 11"61 Svizzera Bellinzona 5-6-2012 350a
2011 11"79 Svizzera Chiasso 20-8-2011 552a
2007 11"69 Germania Bottrop 24-5-2007 383a
2005 11"97 Italia Lodi 14-5-2005 896a
2002 11"92 Italia Grosseto 26-6-2002

100 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 13"02 Italia Lodi 11-5-2013 58a
2012 13"07 Svizzera Ginevra 2-6-2012 85a
2011 13"28 Italia Torino 25-6-2011 136a
2009 13"03 Svizzera Lugano 12-6-2009 49a
2008 12"98 Francia Annecy 22-6-2008 47a
2007 13"08 Italia Milano 24-6-2007 60a
2006 13"15 Svezia Göteborg 10-8-2006 67a
2005 13"33 Svizzera Lugano 4-6-2005 101a
2004 13"33 Svizzera Lugano 5-6-2004 124a
2003 13"45 Francia Clermont-Ferrand 9-8-2003 146a
2002 13"68 Italia Trento 25-9-2002 229a
2001 13"58 Italia Grosseto 20-7-2001 186a
2000 13"70 Svizzera Chiasso 30-8-2000 261a
1999 14"11 Polonia Bydgoszcz 18-7-1999 494a

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1999 Festival olimpico della gioventù europea Danimarca Esbjerg 100 m hs 4a 13"87 [9]
4x100 m Argento Argento [10]
Mondiali allievi Polonia Bydgoszcz 100 m hs Batteria 13"95 [11]
2000 Mondiali juniores Cile Santiago del Cile 100 m hs Batteria 13"97 [12]
2001 Europei juniores Italia Grosseto 100 m hs 8a 13"71 [13]
4x100 m 5a 45"40 [14]
2003 Europei under 23 Polonia Bydgoszcz 100 m hs Batteria 13"83 [15]
4x100 m 5a 44"82 [16]
XXII Universiade Corea del Sud Daegu 100 m hs Quarti di finale 13"71 [17]
2005 Europei Indoor Spagna Madrid 60 m hs Semifinale 8"30 [18]
XV Giochi del Mediterraneo Spagna Almeria 100 m hs Finale SQU [19]
DécaNation Francia Parigi 100 m hs 7a 13"69 [20]
XXIII Universiade Turchia Smirne 100 m hs Batteria 13"67 [21]
2006 Europei Svezia Göteborg 100 m hs Semifinale 13"38 [22]
2007 Giochi mondiali militari India Hyderabad 100 m hs Argento Argento 13"36 [23]
4x100 m Oro Oro 44"97 [24]
2008 Mondiali indoor Spagna Valencia 60 m hs Semifinale 8"10 [25]
Giochi olimpici Cina Pechino 100 m hs Batteria 13"13 [26]
2009 Europei indoor Italia Torino 60 m hs Semifinale 8"21 [27]
XVI Giochi del Mediterraneo Italia Pescara 100 m hs Bronzo Bronzo 13"39 [28]
2011 Giochi mondiali militari Brasile Rio de Janeiro 100 m hs 5a 13"32 [29]
2012 Europei Finlandia Helsinki 100 m hs 8a 13"16 [30]
2013 Europei indoor Svezia Göteborg 60 m hs 7a 8"11 [31]
XVII Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin 4x100 m Oro Oro 44"66 [32]
DécaNation Francia Valence 100 m hs 6a 13"28 [33]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 volte campionessa assoluta dei 100 m hs (2005, 2007, 2008, 2009)
  • 4 volte campionessa assoluta indoor dei 60 m hs (2004, 2007, 2008, 2009)
  • 2 volte campionessa promesse dei 100 m hs (2003, 2004)
  • 2 volte campionessa promesse indoor sui 60 m hs (2002, 2004)
  • 2 volte campionessa juniores dei 100 m (2000, 2001)
  • 2 volta campionessa juniores sui 100 m hs (2000, 2001)
  • 2 volte campionessa juniores indoor dei 60 m hs (2000, 2001)
  • 1 volta campionessa allieve del Pentathlon (1999)
  • 1 volta campionessa allieve indoor sui 60 m hs (1999)
  • 1 volta campionessa allieve del Tetrathlon (1999)
  • 2 volte campionessa allieve dei 100 m hs (1998, 1999)
  • 1 volta campionessa cadette sugli 80 m hs (1997)
1997
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Senigallia), 80 m hs[34]
1998
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Caorle), 100 m hs[35]
1999
  • Oro Oro ai Campionati italiani prove multiple allievi e allieve indoor, (Torino), Tetrathlon - 3.077 punti[36][37]
  • Oro Oro ai campionati italiani allievi e allieve indoor, (Ancona), 60 m hs[38]
  • Oro Oro ai Campionati italiani di prove multiple allievi e allieve, Pentathlon[4]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi e allieve, (Clusone), 100 m hs[39]
2000
2001
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores indoor, (Ancona), 60 m hs[42]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Milano), 100 m - 12"10[43]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Milano), 100 m hs - 13"68[44]
2002
  • Oro Oro ai Campionati italiani promesse indoor, (Ancona), 60 m hs - 8"62[45]
2003
  • 4a ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), 60 m hs - 8"50[46]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Grosseto), 100 m hs - 13"77[47]
2004
  • Oro Oro ai Campionati italiani promesse indoor, (Ancona), 60 m hs - 8"41[48]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), 60 m hs - 8"36[49]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Rieti), 100 m hs - 13"56[50]
2005
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m hs - 8"29[51]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti, (Bressanone), 100 m hs - 13"49[52]
2006
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m hs - 8"33[53]
  • Argento Argento ai Campionati italiani assoluti, (Torino), 100 m hs - 13"34[54]
2007
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m hs - 8"27[55]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti, (Padova), 100 m hs - 13"52[56]
2008
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova), 60 m hs - 8"14[57]
  • Oro Oro ai Campionati italiani assoluti, (Cagliari), 100 m hs - 13"18[58]
2009
2011
2012
2013

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005
2008
  • 4a in Coppa Europa indoor, (Russia Mosca), 60 m hs - 8"11[66]
2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Profilo su FIDAL.it
  2. ^ Liste italiane all time - Donne, 100 metri ostacoli, FIDAL.it, 6 agosto 2014
  3. ^ Officina atletica: nuovo incontro a Rovellasca con Flavio Alberio, FIDALMilano.it, 25 novembre 2013
  4. ^ a b Una storia, tante storie (parte 3), AtleticaRovellasca.it
  5. ^ Liste italiane assolute indoor all-time - Donne, 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  6. ^ La corsa verso il sì di Micol Cattaneo, LaProvinciadiComo.it, 3 ottobre 2010
  7. ^ Micol Cattaneo è diventata mamma, FIDAL.it, 25 giugno 2014
  8. ^ a b Primati e migliori prestazioni italiane indoor, FIDAL.it, 27 agosto 2014
  9. ^ Raul Leoni, Liste italiane allieve di sempre, FIDAL.it, 1º luglio 2013
  10. ^ Profilo di Micol Cattaneo su FIDAL.it
  11. ^ Athlete profile Micol Cattaneo - Honours, 100 m hurdles, IAAF.org
  12. ^ World Junior Championships 2000 - Women, 100 meters hurdles, Heat 4, Sportfieber.pytalhost.com
  13. ^ Graduatorie italiane 2001 - Donne, FIDAL.it,
  14. ^ European Junior Championship 2001 Grosseto - Junior U20, Relay 400m (4x100m) Women, Sportfieber.pytalhost.com
  15. ^ 4th European Athletics U23 Championships Bydgoszcz, Poland - Women, 100 metres hurdles, Heats, Sport24.ee
  16. ^ European Championships U'23 Bydgoszcz 2003 - Result list - 4x100 m Relay Women - Final, LeichtAthletik.de
  17. ^ Azzurri 2003 - Rappresentativa Universitaria Donne, Cattaneo Micol, FIDAL.it
  18. ^ Women - 60m Hurdles - Euro Indoor Madrid, Todor66.com
  19. ^ Almeria, una pioggia di medaglie per l’Italia, FIDAL.it, 30 giugno 2005
  20. ^ 3 settembre: Parigi - Decanation, FIDALEmiliaRomagna.it, 3 settembre 2005
  21. ^ La 4x100 italiana (con Alessandro Rocco) vince le Universiadi, FIDALEmiliaRomagna.it, 21 agosto 2005
  22. ^ European Athletics Championships - Results, 100 m Hurdles, Women - Semifinal 2, European-Athletics.org
  23. ^ 4th Military World Games - 42nd World Military Track & Field Championship, CISMMilSport.org
  24. ^ Seconda medaglia d’oro Italiana ai Giochi Mondiali Militari, Difesa.it, 18 ottobre 2007
  25. ^ Italia: Ai Mondiali, nuovo Record italiano per Elisa Cusma, Web-Atletica.it, 10 marzo 2008
  26. ^ A Pechino Andrea Bettinelli a 2.25 e 13.13 per Micol Cattaneo, FIDAL-Lombardia, 19 agosto 2008
  27. ^ Europei Indoor di Torino: prima giornata, SportLive.it, 6 marzo 2009
  28. ^ I risultati degli azzurri 02.07.2009, CONI.it
  29. ^ Giochi Militari, Borsi argento con 13.08, FIDAL.it, 23 luglio 2011
  30. ^ Helsinki Donato oro Meucci argento, Runners-Tv.it, 1º luglio 2012
  31. ^ Atletica: Europei indoor. Medaglie e record per Dal Molin e Borsi, Italpress.com, 1º marzo 2013
  32. ^ Quattro staffettisti d’oro ai “mediterranei”, FIDAL-Lombardia.it, 3 luglio 2013
  33. ^ DecaNation: Devis Licciardi è il Migliore dei Lombardi in Azzurro, FIDAL-Lombardia.it, 1º settembre 2013
  34. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 1997, Cadette/i Senigallia (ind. pista), FIDAL-ComoLecco.it
  35. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 1998, Allieve/i Caorle (ind. pista), FIDAL-ComoLecco.it
  36. ^ La stagione indoor under 20 in Italia: i risultati dell’ultimo week end, FIDALEmiliaRomagna.it, 31 gennaio 2006
  37. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 1999, Torino (ind. Pista indoor), FIDAL-ComoLecco.it
  38. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 1999, Ancona 14/15 Febbraio (ind. Pista indoor), FIDAL-ComoLecco.it
  39. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 1999, Clusone Bg 25/26 Settembre (ind. Pista), FIDAL-ComoLecco.it
  40. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 2000, Juniores D/U Ancona 05/06 Gennaio (ind. Pista indoor), FIDAL-ComoLecco.it
  41. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 2000, Juniores/Promesse Piovene Rocchetta 28/30 Luglio (ind. pista), FIDAL-ComoLecco.it
  42. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 2001, Juniores D/U Ancona 03/04 Febbraio (ind. Pista indoor), FIDAL-ComoLecco.it
  43. ^ Campioni Italiani - Tutte le Categorie F/M - Anno 2001, Milano 29/30 Giugno (ind. pista), FIDAL-ComoLecco.it
  44. ^ Graduatorie italiane 2001 - Donne, 100 metri ostacoli, FIDAL.it
  45. ^ Graduatorie italiane indoor 2002 - Donne, 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  46. ^ Graduatorie italiane indoor 2003 - Donne, 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  47. ^ Atleti Lombardi - Campionati Italiani 2003 - Promesse Donne, FIDAL-Lombardia.it
  48. ^ Atleti Lombardi - Campioni italiani 2004 - Promesse Donne, FIDAL-Lombardia.it
  49. ^ Atleti Lombardi - Campioni italiani 2004 - Assoluti Donne, FIDAL-Lombardia.it
  50. ^ Graduatorie italiane 2004 - Donne, 100 metri ostacoli, FIDAL.it
  51. ^ Graduatorie italiane indoor 2005 - Donne, 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  52. ^ Graduatorie italiane 2005 - Donne, 100 metri ostacoli, FIDAL.it
  53. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2006 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  54. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2006 - 100 ostacoli donne, FIDAL.it
  55. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  56. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - 100 hs donne, FIDAL.it
  57. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2008 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  58. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - 100 hs donne, FIDAL.it
  59. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  60. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - 100 hs donne, FIDAL.it
  61. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - 100 m hs donne, FIDAL.it
  62. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - 100 m hs donne, FIDAL.it
  63. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - 60 m hs donne, FIDAL.it
  64. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 100 hs donne, FIDAL.it
  65. ^ Graduatorie italiane 2005 - Donne, FIDAL.it, 31 dicembre 2005
  66. ^ Coppa Europa Indoor di Mosca: terzi i maschi e quinte le femmine, FIDAL-Lombardia.it, 17 febbraio 2008
  67. ^ Ad Annecy Italia sesta. Tra i lombardi ottime prestazioni di Schembri, Bertolini e Cattaneo, FIDAL-Lombardia.it
  68. ^ Stefano Villa, Atletica, Coppa Europa: Russia al comando, Italia ottava, OlimpiAzzurra.com, 22 giugno 2013

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]