Mickey Kantor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mickey Kantor
MichaelKantor.jpg

31° Segretario al Commercio
Durata mandato 12 aprile 1996 - 21 gennaio 1997
Predecessore Ronald H. Brown
Successore William M. Daley

11° Rappresentante per il Commercio degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 20 gennaio 1993 – 12 aprile 1996
Predecessore Carla Anderson Hills
Successore Charlene Barshefsky

Dati generali
Partito politico Democratico

Michael "Mickey" Kantor (Nashville, 7 agosto 1939) è un politico e avvocato statunitense, dapprima rappresentante per il Commercio e successivamente segretario al Commercio durante l'amministrazione Clinton.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Nashville, nel Tennessee, conseguì nel 1961 la laurea in Economia e Commercio alla Vanderbilt University, nella città natale. Dopo aver servito per quattro anni come ufficiale nella Marina degli Stati Uniti, si iscrisse alla facoltà di giurisprudenza della Georgetown University dove nel 1968 conseguì un JD, ossia un dottorato in diritto. Iniziò a lavorare per la Legal Services Corporation, un'organizzazione non-profit che fornisce assistenza legale ai lavoratori agricoli immigrati negli USA; e fu in questo periodo che Kantor conobbe Hillary Clinton. Nel 1976 si trasferì a Los Angeles dove lavorò come avvocato nello studio legale Manatt, Phelps, Phillips & Kantor e cominciò inoltre il suo impegno in politica nella raccolta di fondi per il Partito Democratico.

Dopo l'ascesa di Bill Clinton alla presidenza (1993) Kantor fu nominato rappresentante per il Commercio. Il 12 aprile 1996, dopo la morte in un incidente aereo di Ronald H. Brown, l'allora segretario al Commercio degli Stati Uniti d'America, Kantor assunse anche quest'ultimo incarico. Rimesso il mandato nel 1997, Kantor ritornò a fare l'avvocato; risiede a Washington DC e a Chicago e lavora nello studio legale internazionale Mayer Brown.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 4502063 LCCN: no93012141