Mick Fanning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mick Fanning
Mick Fanning.jpg
Dati biografici
Nazionalità Australia Australia
Surf Icone surf portail fr.png
Palmarès
Oro ASP world tour 2007
Statistiche aggiornate al 5 novembre 2008

Mick Fanning (Penrith, 13 giugno 1981) è un surfista australiano. Ha vinto il titolo mondiale nel 2007 e nel 2009, interrompendo la serie di vittorie del campione statunitense Kelly Slater.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Nuovo Galles del Sud da genitori irlandesi[1][2], Fanning inizia a surfare fin dall'età di 5 anni a Ballina, finché con la sua famiglia non si trasferisce a Tweed Heads a dodici anni. Cresce insieme ad altri due professionisti, Joel Parkinson e Nat West. Ai confini del Queensland Fanning inizia a farsi un nome, e nel 1996 è uno dei migliori surfisti della zona vincendo numerose gare. Una tragedia lo bloccò nel 1998, quando suo fratello Sean morì in un incidente d'auto insiame al surfista Joel Green[3].

Vittorie in carriera[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013
    • ASP World Champion
    • Quiksilver Pro - France
  • 2012
    • Billabong Pro Teahupoo
  • 2010
    • Quiksilver Pro France
  • 2009
    • Quiksilver Pro - France
    • Hurley Pro- California
  • 2007
    • ASP World Champion
    • Quiksilver Pro, Gold coast - Australia
    • Quiksilver Pro - France
    • Hang Loose Santa Catarina Pro- Brasile
  • 2006
    • Billabong Pro, Jeffreys Bay - South Africa
    • Nova Schin Festival, Imbituba - Brasile
  • 2005
    • Rip Curl Search, Saint Leu - Reunion Island
    • Quiksilver Pro, Gold Coast - Australia
    • Energy Australia Open, Newcastle - Australia (ASP WQS)
  • 2002
    • Billabong Pro, Jeffreys Bay - Sudafrica
  • 2001
    • Rip Curl Pro, Bell's Beach, Torquay - Australia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ Surfing :: Red Bull
  3. ^ Surf For Your Life – the biography of Mick Fanny by Mick Fanny & Tim Baker, Published by Random House Australia,2009

Controllo di autorità VIAF: 92467278