Michele Ortino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michele Ortino (Catania, 1º gennaio 1914Firenze, 31 marzo 1978) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni Trenta ha iniziato la sua carriera nel campo della cartellonistica pubblicitaria e in quello del fumetto per la casa editrice Nerbini di Firenze. A partire dal 1941 si dedica alla pittura, diventando presto noto per i suoi acquarelli di grandi dimensioni e prediligendo lo stile figurativo. Acquista notorietà anche per i ritratti e le pale d'altare eseguite su commissione. Michele Ortino è un individualista, non si rifà ad alcuna corrente pittorica, pur ammirando molti maestri tra cui Francisco Goya e, del suo tempo, Aldo Raimondi. È possibile trovare le opere eseguite durante la sua attività in ambito pubblicitario in collezioni pubbliche quali: la Collezione Salce presso i Musei civici di Treviso e l'Archivio storico della pubblicità di Genova.