Michele IV il Paflagone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Michele IV di Bisanzio)
Michele IV il Paflagone
Incoronazione di Michele IV e assassinio di Romano III Argiro.
Incoronazione di Michele IV e assassinio di Romano III Argiro.
Basileus
In carica 11 aprile 1034 - 10 dicembre 1041
Predecessore Romano III Argiro
Successore Michele V il Calafato
Morte Costantinopoli, 10 dicembre 1041
Casa reale Dinastia dei Macedoni
Coniuge Zoe Porfirogenita

Michele IV (in greco: Μιχαήλ Δ΄ Παφλαγών, Mikhaēl IV Paphlagōn; Paflagonia, 1010Costantinopoli, 10 dicembre 1041) è stato un imperatore bizantino. Detto il Paflagone, fu basileus dei romei dall'11 aprile 1034 fino alla sua morte.

Il regno[modifica | modifica wikitesto]

Fu il secondo marito dell'imperatrice Zoe e succedette a Romano III, di cui era in precedenza al servizio, dopo averlo assassinato insieme alla sua futura moglie.

Era un uomo valoroso ma ammalato di epilessia e dovette lasciare il governo interno nelle mani del fratello Giovanni Orfanotrofo già ministro con i precedenti imperatori. Le riforme finanziarie e militari da quest'ultimo imposte consentirono un momentaneo risorgere della potenza imperiale.

Rappresentazione del XVI secolo di Michele IV.

Nel 1038 fece iniziare una campagna contro gli arabi in Sicilia, che si trovavano in crisi, ed assegnò il compito di comandare la campagna al generale più emergente di quei tempi, Giorgio Maniace; nel suo esercito, (prevalentemente composto da mercenari), c'era un piccolo distaccamento di trecento Normanni comandati da Guglielmo Braccio di Ferro, mandati dal principe longobardo Guaimario IV di Salerno, (anche lui contrario agli arabi). La guerra stava andando per il meglio, tanto che le forze Bizantine avevano già conquistato Messina e Siracusa; l'esercito arabo non riusciva a tenere una resistenza disciplinata, e quasi sempre si dava alla fuga, alla vista del grande esercito bizantino. Ma per mare le cose non andarono bene, e l'esercito di Maniace fu costretto a fermarsi, per ripetute sconfitte della flotta bizantina, che portava i rifornimenti all'esercito. Dopo tutto ciò i Normanni insoddisfatti della paga, convinsero i Variaghi, (mercenari Vichinghi, il grosso dell'esercito), che la paga era troppo bassa, e così nell'esercito bizantino scoppiò una ribellione, che costrinse Maniace e le truppe rimastegli fedeli a ripararsi in Puglia. Sul fronte settentrionale i serbi, sotto la guida di Stefano Vojislav (1040), si rivoltarono con successo contro Bisanzio mentre furono invece represse le rivolte dei Bulgari e degli slavi di Tracia e Macedonia con una vittoriosa campagna militare guidata dall'Imperatore stesso poco prima della sua morte. Nel 1041, i Normanni, attaccarono le zone Bizantine in Italia, con il risultato di lasciare l'Impero con solo una punta della Puglia.

Michele IV morì in un monastero dopo aver preso l'abito e senza avere eredi maschi; l'imperatrice decise allora di adottare ufficialmente suo nipote che gli succedette come Michele V il Calafato.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Léon Bloy, Costantinopoli e Bisanzio, Milano, Medusa, 1917.
  • Georg Ostrogorsky, Storia dell'Impero bizantino, Milano, Einaudi, 1968, ISBN 88-06-17362-6.
  • Salvatore Impellizzeri, Imperatori di Bisanzio (Cronografia) 2 vol., Vicenza, 1984.
  • Gerhard Herm, I bizantini, Milano, Garzanti, 1985.
  • Giorgio Ravegnani, I trattati con Bisanzio 992-1198, Venezia, Il Cardo, 1992.
  • John Julius Norwich, Bisanzio, Milano, Mondadori, 2000, ISBN 88-04-48185-4.
  • Silvia Ronchey, Lo stato bizantino, Torino, Einaudi, 2002, ISBN 88-06-16255-1.
  • Alexander P Kazhdan, Bisanzio e la sua civiltà, 2a ed, Bari, Laterza, 2004, ISBN 88-420-4691-4.
  • Giorgio Ravegnani, La storia di Bisanzio, Roma, Jouvence, 2004, ISBN 88-7801-353-6.
  • Giorgio Ravegnani, I bizantini in Italia, Bologna, il Mulino, 2004.
  • Ralph-Johannes Lilie, Bisanzio la seconda Roma, Roma, Newton & Compton, 2005, ISBN 88-541-0286-5.
  • Alain Ducellier, Michel Kapla, Bisanzio (IV-XV secolo), Milano, San Paolo, 2005, ISBN 88-215-5366-3.
  • Giorgio Ravegnani, Bisanzio e Venezia, Bologna, il Mulino, 2006.
  • Giorgio Ravegnani, Introduzione alla storia bizantina, Bologna, il Mulino, 2006.
  • Charles Diehl, Figure bizantine, introduzione di Silvia Ronchey, 2007 (1927 originale), Einaudi, ISBN 978-88-06-19077-4
  • Giorgio Ravegnani, Imperatori di Bisanzio, Bologna, Il Mulino, 2008, ISBN 978-88-15-12174-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Imperatore bizantino Successore Double-headed eagle of the Greek Orthodox Church.svg
Romano III 1034-1041 Michele V

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]