Michele Arcari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michele Arcari
Arcari michele (2).JPG
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Brescia Brescia
Carriera
Giovanili
1990-1995
1995-1997
Cremonese Cremonese
Squadre di club1
1997-1998 Fidenza Fidenza 30 (-31)
1998-2000 Cremonese Cremonese 37 (-43)
2000-2002 Lecco Lecco 43 (-46)
2002-2005 Pizzighettone Pizzighettone 95 (-84)[1]
2005-2006 Brescia Brescia 12 (-16)
2005-2007 Pro Patria Pro Patria 43 (-52)
2007- Brescia Brescia 154 (-173)[2]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 settembre 2014

Michele Arcari (Cremona, 27 giugno 1978) è un calciatore italiano, portiere del Brescia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Annicco, in provincia di Cremona, è laureato in Scienze motorie.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione stagione 2009-2010 è titolare nel Brescia che conquista la promozione in Serie A. Nella stagione 2010-2011 parte invece riserva del neo-acquisto Matteo Sereni. Tuttavia, complici gli infortuni di quest'ultimo, a metà campionato riconquista il posto da titolare.

Debutta in Serie A a 32 anni in Brescia-Napoli (0-1) del 31 ottobre 2010, partita nella quale gioca al posto di Sereni infortunato[3][4].

Nella stagione 2011-2012 con l'arrivo del nuovo allenatore Alessandro Calori gli viene affidato il ruolo di primo portiere a scapito del giovane Leali.

Il 26 febbraio 2012 nella gara Brescia-Torino dopo 30' di gioco batte il record di imbattibilità (750 minuti) che apparteneva all'ex rondinella Giuseppe Peruchetti. Lo stesso giorno batte anche il record stagionale d'imbattibilità a livello dei campionati professionistici d'Europa, raggiungendo quota 810 minuti senza subire reti e superando l'estremo difensore del Bayern Monaco, Manuel Neuer, che si era fermato a 771 minuti[5]. La sua imbattibilità finisce il 10 marzo durante la partita Brescia-Padova (1-2), fermandosi a quota 907 minuti senza subire reti[6].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 settembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Italia Fidenza CND 30 -31 - - - - - - - - - 30 -31
1998-1999 Italia Cremonese B 11 -16 CI 0 -0 - - - - - - 11 -16
1999-2000 C1 23 -24 CI+CI-C 4+0 -6 - - - - - - 27 -30
ago.-ott. 2000 C2 3 -3 CI-C 0 -0 - - - - - - 3 -3
Totale Cremonese 37 -43 4 -6 - - - - 41 -49
ott. 2000-2001 Italia Lecco C1 13 -14 CI-C - - - - - - - - 13 -14
2001-2002 C1 30 -32 CI-C 0 -0 - - - - - - 30 -32
Totale Lecco 43 -46 0 -0 - - - - 43 -46
2002-2003 Italia Pizzighettone D 31 -27 CI-D 0 -0 - - - - - - 31 -27
2003-2004 C2 32+2[7] -27 + -6[7] CI-C 0 -0 - - - - - - 34 -33
2004-2005 C2 32+4[7] -30 + -3[7] CI-C 0 -0 - - - - - - 36 -33
Totale Pizzighettone 95+6 -84 + -9 0 -0 - - - - 101 -93
2005-gen. 2006 Italia Pro Patria C1 17 -18 CI+CI-C 1+0 -1 - - - - - - 18 -19
gen.-giu. 2006 Italia Brescia B 12 -16 CI - - - - - - - - 12 -16
2006-2007 Italia Pro Patria C1 26 -34 CI-C 0 -0 - - - - - - 26 -34
Totale Pro Patria 43 -52 1 -1 - - - - 44 -53
2007-2008 Italia Brescia B 7 -9 CI 0 -0 - - - - - - 7 -9
2008-2009 B 6+1[7] -9 + -1[7] CI 1 -1 - - - - - - 8 -11
2009-2010 B 42+4[7] -44 + -2[7] CI 2 -1 - - - - - - 48 -47
2010-2011 A 22 -29 CI 2 -5 - - - - - - 24 -34
2011-2012 B 26 -23 CI 0 -0 - - - - - - 23 -23
2012-2013 B 40+2[7] -47 + -2[7] CI 1 -2 - - - - - - 43 -51
2013-2014 B 10 -11 CI 1 -1 - - - - - - 11 -12
2014-2015 B 1 -1 CI 0 -0 - - - - - - 1 -1
Totale Brescia 166+7 -189 + -5 7 -10 - - - - 180 -204
Totale carriera 414+13 -445 + -14 12 -17 - - - - 439 -476

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 99 (-87) se si comprendono anche i play-off.
  2. ^ 161 (-178) se si comprendono anche i play-off.
  3. ^ a b Sereni si blocca: rischio stop Arcari debutta in A a 32 anni in bresciaoggi.it, 31 ottobre 2010. URL consultato il 07-11-2010.
  4. ^ Il mio esordio rovinato sul più bello in bresciaoggi.it, 02 novembre 2010. URL consultato il 07-11-2010.
  5. ^ Carlos Passerini, Michele, 810 minuti a porta chiusa Nessuno in Europa meglio di lui in Corriere della Sera, 27 febbraio 2012. URL consultato il 5 marzo 2012.
  6. ^ Vincenzo Corbetta, Il Brescia si ferma: perde l'imbattibilità e il treno play-off in Bresciaoggi, 11 marzo 2012. URL consultato il 29 marzo 2012.
  7. ^ a b c d e f g h i j Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]