Michel de l'Hospital

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michel de L'Hospital

Michel de L'Hospital (Aigueperse, 1505 circa – Champmotteux, 13 marzo 1573) è stato uno scrittore e politico francese.

Fu consigliere al Parlamento di Parigi, ambasciatore al Concilio di Trento, sovrintendente delle finanze e infine cancelliere di Francia. Cercò con tutte le sue forze di placare gli odi religiosi e di evitare gli spargimenti di sangue.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Michel l hospital.jpg

Passò buona parte degli anni giovanili in Italia dove studiò e fu poi professore di diritto civile nell’Università di Padova. Rientrato in Francia, fu delegato ai Grands Jours di giustizia di Moulins nel 1540, di Riom nel 1542 e di Tours nel 1546. Divenne Primo Presidente della Camera dei conti di Parigi tra il 1555 e il 1560.

Nel 1560 fu chiamato da Caterina de' Medici per condurre una politica di riconciliazione tra cattolici e protestanti e nominato cancelliere di Francia del re Francesco II. Tuttavia, i suoi tentativi di placare il conflitto fallirono: odiato dalla famiglia dei Guisa, fu licenziato nel 1568 e si ritirò nel suo castello di Vignay, in Essonne.

Editti di Fontainebleau[modifica | modifica wikitesto]

Come cancelliere di Francesco II e di Carlo IX, operò una semplificazione del diritto francese; promosse gli editti di Fontainebleau sull'arbitrato (agosto 1560) e sulla transazione (aprile 1561).

Gli storici sono unanimi nel lodarne l'ampiezza dello spirito, la rettitudine del giudizio e la moderazione. Il giorno del massacro di San Bartolomeo fece aprire le porte del suo castello ad una gran folla di fanatici, i quali tuttavia gli risparmiarono la vita.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Harangues
  • Traité de la réformation de la justice
  • Harangues, mercuriales et remontrances
  • Mémoire sur la nécessité de mettre un terme à la guerre civile (1570)
  • Le but de la guerre et de la paix (1570)
  • Poésies (1585)
  • Discours pour la majorité de Charles IX et trois autres discours, Paris 1995

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • J. Héritier, Michel de L'Hospital, Parigi 1943
  • A. Buisson, Michel de L'Hospital (1503-1573), Parigi 1950
  • K. Seong-Hak, Michel de L'Hôpital. The Vision of a Reformist Chancellor during the French Religious Wars, Kirksville 1997.
  • D. Crouzet, La sagesse et le malheur: Michel de l'Hospital, Chancelier de France, Champ Vallon 1998

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100198491 LCCN: n84042385