Michel Ory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Asteroidi scoperti[1][2]: 179
57658 Nilrem 17 ottobre 2001
68718 Safi 17 febbraio 2002
84902 Porrentruy 17 ottobre 2003
88906 Moutier 11 ottobre 2001
95771 Lachat 9 marzo 2003
99824 Polnareff 29 giugno 2002
113415 Rauracia 30 settembre 2002
115950 Kocherpeter 18 novembre 2003
117736 Sherrod 4 aprile 2005
125076 Michelmayor 19 ottobre 2001
126160 Fabienkuntz 4 gennaio 2002
126748 Mariegerbet 16 febbraio 2002
129078 Animoo 8 novembre 2004
129137 Hippolochos 13 gennaio 2005
143622 Robertbloch 22 aprile 2003
157456 Pivatte 17 novembre 2004
162937 Prêtre 12 agosto 2001
170162 Nicolashayek 23 marzo 2003
170906 Coluche 9 dicembre 2004
173086 Nireus 8 settembre 2007
175208 Vorbourg 1 aprile 2005
177415 Queloz 9 febbraio 2004
179764 Myriamsarah 16 settembre 2002
180643 Cardoen 14 aprile 2004
183114 Vicques 13 settembre 2002
184508 Courroux 10 agosto 2005
187123 Schorderet 30 agosto 2005
188446 Louischevrolet 17 aprile 2004
210997 Guenat 14 dicembre 2001
211613 Christophelovis 25 ottobre 2003
214081 Balavoine 17 aprile 2004
214136 Alinghi 13 gennaio 2005
214378 Kleinmann 10 giugno 2005
223566 Petignat 22 marzo 2004
224027 Grégoire 10 giugno 2005
224206 Pietchisson 21 settembre 2005
227065 Romandia 1 aprile 2005
230155 Francksallet 26 agosto 2001
230975 Rogerfederer 10 gennaio 2005
238817 Titeuf 10 agosto 2005
242492 Fantomas 10 novembre 2004
242529 Hilaomar 13 gennaio 2005
248183 Peisandros 13 gennaio 2005
249302 Ajoie 26 ottobre 2008
260906 Robichon 1 settembre 2005
280640 Ruetsch 4 gennaio 2005
280642 Doubs 13 gennaio 2005
289586 Shackleton 30 marzo 2005
289587 Chantdugros 30 marzo 2005

Michel Ory (Develier, 18 aprile 1966) è un astronomo amatoriale svizzero.

Michel Ory è un docente di fisica e un astrofilo [3].

Scoperte[modifica | modifica sorgente]

Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta di 179 asteroidi, effettuate tra il 2001 e il 2010. Ha inoltre scoperto la cometa periodica 304P/Ory e due supernove, 2003lb e 2006ev [4].

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Per la scoperta della cometa gli è stato assegnato nel 2009 l'Edgar Wilson Award [5]. Gli è stato dedicato l'asteroide 67979 Michelory [6].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 22 aprile 2014.
  2. ^ Dati aggiornati al 22 aprile 2014. Nell'elenco appaiono solamente gli asteroidi con denominazione definitiva.
  3. ^ (EN) "Astronomer tracks down new comet - An amateur astronomer from Switzerland has discovered a new comet." da swissinfo.ch
  4. ^ (EN) List of Supernovae
  5. ^ (EN) The Edgar Wilson Award Recipients
  6. ^ (EN) (67979) Michelory = 2000 XS10

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]