Michael J. McGivney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael J. McGivney

Michael Joseph McGivney (Waterbury, 12 agosto 1852New Haven, 14 agosto 1890) è stato un presbitero statunitense, fondatore dell'associazione cattolica dei Cavalieri di Colombo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ultimo dei nove figli di una coppia di immigrati irlandesi, nel 1869 McGivney entrò nel seminario di Saint-Hyacinthe, nel Québec: proseguì gli studi presso la Niagara University, tenuta dai padri Lazzaristi, e nel seminario arcivescovile di Baltimora. Il 22 dicembre del 1877, nella cattedrale dell'Assunzione, venne ordinato sacerdote dal cardinale James Gibbons.

Viceparroco a New Haven, il 2 febbraio del 1882 padre McGivney fondò l'associazione dei Cavalieri di Colombo, per la mutua assistenza dei sodali: oggi l'associazione è diffusa a livello internazionale e conta oltre un milione e mezzo di membri. Colpito da tubercolosi, il sacerdote morì nel 1890, all'età di trentotto anni.

La causa di beatificazione è stata introdotta nel 1996: il 15 marzo del 2008 papa Benedetto XVI ha promulgato il decreto sull'eroicità delle virtù, riconoscendo a padre Michael McGivney il titolo di venerabile.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 48457428