Michael Bush

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Bush
Michael Bush.JPG
Bush con la maglia dei Raiders.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 111 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Squadra Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals
Carriera
Giovanili
2003 - 2006 Stemma Louisville Cardinals Louisville Cardinals
Squadre di club
2007-2011 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2012-2013 Stemma Chicago Bears Chicago Bears
2014- Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals
Statistiche aggiornate al 26 novembre 2014

Michael Bush (Louisville, 16 giugno 1984) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di running back per gli Arizona Cardinals della National Football League. Fu scelto nel corso del quarto giro (100° assoluto) del Draft NFL 2007 dagli Oakland Raiders. Al college giocò a football alla Louisville University.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2003 ha giocato 13 partite correndo 81 volte per 503 yard con 6 touchdown, ha fatto 11 lanci completandone 4 per 67 yard con 2 touchdown, ha ricevuto 17 volte per 240 yard con un touchdown, ha fatto 3 ritorni su kick off per 48 yard e 2 tackle da solo.

Nella stagione 2004 ha giocato 12 partite correndo 132 volte per 734 yard con 7 touchdown, ha fatto 2 lanci completandone uno per 48 yard con un touchdown e ha ricevuto 11 volte per 155 yard.

Nella stagione 2005 la sua migliore è andato vicino a una possibile candidatura per il trofeo Heisman del 2006, ha giocato 10 partite correndo 205 volte per 1.143 yard con 23 touchdown e infine ha ricevuto 21 volte per 253 yard con un touchdown.

Nella stagione 2006 ha iniziato bene la sua prima partita contro Kentucky, realizzando 3 touchdown solo nel primo tempo. Nel 3° quarto però si è infortunato in durante corsa rompendosi la tibia. Ha saltato tutta la stagione e a fine anno ha dovuto inserire una barra d'acciaio per facilitare il recupero dall'infortunio. Ha concluso con una partita giocata correndo 17 volte per 128 yard con un touchdown e ha fatto una ricezione per 3 yard.

Se non avesse subito l'infortunio sarebbe stato probabilmente tra una delle prime dieci scelte del draft 2007.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Bush fu scelto al quarto giro del Draft 2007 dagli Oakland Raiders. Il 25 luglio 200 firmò un contratto quadriennale del valore di 2,165 milioni di dollari di cui 500.000 di bonus alla firma. Rimase per tutto la stagione sulla lista di chi doveva recuperare lo stato di forma a causa del suo infortunio subito al college.

Nella stagione successiva debuttò nella NFL l'8 settembre contro i Denver Broncos. Chiuse giocando 15 partite, totalizzando 421 yard su corsa, 3 touchdown e un fumble perso. Nella successiva giocò 16 partite di cui 7 da titolare con 589 yard su corda, 3 TD e 2 fumble persi.

Durante la 3a partita di pre-stagione della stagione 2010, in una corsa sbatté contro un casco avversario e si ruppe il pollice della mano sinistra. Dopo l'operazione rimase fuori fino alla 2a settimana della stagione regolare. Trovò più spazio sul finire della stagione e nell'ultima partita contro i Kansas City Chiefs disputò la sua miglior prova dell'anno. Chiuse giocando 14 partite, di cui 3 da titolare, con 655 yard su corsa e 8 TD.

Il 6 agosto 2011 rifirmò un contratto annuale per 2,61 milioni di dollari. Chiuse giocando 16 partite di cui 9 da titolare, 977 yard su corsa, 7 TD e un fumble perso.

Chicago Bears[modifica | modifica wikitesto]

Bush firmò un contratto quadriennale del valore di 14 milioni di dollari (di cui 6,45 milioni garantiti) di cui 4 milioni di bonus alla firma coi Chicago Bears il 22 marzo 2012.

Il 13 settembre, nella sconfitta contro i Green Bay Packers, Bush entrò in sostituzione dell'infortunato Matt Forté guidando i Bears con 54 yards corse su 14 tentativi[1], Nella settimana 12 rilevò ancora l'infortunato Forté segnando due TD e correndo 60 yards nella vittoria sui Minnesota Vikings[2]. Terminò la stagione disputando 13 partite di cui una da titolare, con 411 yard corse e 5 touchdown.

Il primo touchdown della stagione 2013, Bush lo segnò nella settimana 3 contro gli Steelers[3] e il secondo nella settimana 12 contro i Rams[4]. Due settimane dopo segnò il primo touchdown su ricezione nella netta vittoria sui Cowboys nel Monday Night Football[5] e la settimana successiva contro i Browns segnò il terzo su corsa del 2013[6]. Il 10 marzo 2014 fu svincolato dai Bears.

Arizona Cardinals[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 novembre 2014, Bush firmò con gli Arizona Cardinals[7].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

10a del 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 89
Partite da titolare 20
Yard su corsa 3.250
Touchdown su corsa 29

Statistiche aggiornate alla settimana 12 della stagione 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Game Center: Chicago 10 Green Bay 23, NFL.com, 13 settembre 2012. URL consultato il 14 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: Minnesota 10 Chicago 28, NFL.com, 25 novembre 2012. URL consultato il 27 novembre 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Chicago 40 Pittsburgh 23, NFL.com, 22 settembre 2013. URL consultato il 24 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: Chicago 21 St. Louis 42, NFL.com, 24 novembre 2013. URL consultato il 25 novembre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: Dallas 28 Chicago 45, NFL.com, 9 dicembre 2013. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Chicago 38 Cleveland 31, NFL.com, 15 dicembre 2013. URL consultato il 17 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) Michael Bush signed by Arizona Cardinals, NFL.com, 25 novembre 2014. URL consultato il 26 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]