Mi benedica padre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mi benedica padre
Titolo originale Bless Me Father
Paese Regno Unito
Anno 1978-1981
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 3
Episodi 21
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio
Crediti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Montaggio Tony Webb
Produttore David Askey
Casa di produzione London Weekend Television
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 24 settembre 1978
Al 16 agosto 1981
Rete televisiva Independent Television

Mi benedica padre (Bless Me Father) è una serie televisiva britannica in 21 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di tre stagioni dal 1978 al 1981. È una sitcom interpretata da Arthur Lowe nel ruolo di padre Charles Clement Duddleswell.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Inghilterra, anni 1950. Un sacerdote irlandese cattolico (padre Charles Duddleswell) e il suo giovane curato (padre Neil Boyd), operano nella parrocchia immaginaria di St. Jude, nella periferia di Londra. La serie include tra i suoi personaggi anche la signora Pring (la governante), l'alcolista dottor Daley, il vicino ateo Billy Buzzle e la madre badessa Stephen.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

  • Padre Charles Clement Duddleswell (21 episodi, 1978-1981), interpretato da Arthur Lowe.
  • Padre Neil Boyd (21 episodi, 1978-1981), interpretato da Daniel Abineri.
  • Mrs. Pring (21 episodi, 1978-1981), interpretata da Gabrielle Daye.
  • Dottor Daley (12 episodi, 1978-1981), interpretato da Patrick McAlinney.
  • Billy Buzzle (9 episodi, 1978-1981), interpretato da David Ryall.
  • Mother Stephen (8 episodi, 1978-1981), interpretata da Sheila Keith.
  • Mr. Pinkerton (4 episodi, 1978-1981), interpretato da Geoffrey Drew.
  • Mrs. Rollings (3 episodi, 1978-1981), interpretata da Pamela Ruddock.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu prodotta da London Weekend Television.[2] Il regista è David Askey (che è anche il produttore), lo sceneggiatore Peter de Rosa (che scrisse la sceneggiatura con lo pseudonimo di Neil Boyd, che è anche il nome di uno dei personaggi principali e che è il narratore della serie di romanzi su cui si basa la serie TV).[3]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu trasmessa nel Regno Unito dal 24 settembre 1978 al 16 agosto 1981[4][5] sulla rete televisiva Independent Television.[2] In Italia è stata trasmessa negli anni 1980 su Rete 4[6] con il titolo Mi benedica padre.[1]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[7]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV Regno Unito
Prima stagione 7 1978
Seconda stagione 7 1979-1980
Terza stagione 7 1981

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Mi benedica padre - MYmovies. URL consultato il 28 aprile 2012.
  2. ^ a b Mi benedica padre - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 28 aprile 2012.
  3. ^ Mi benedica padre - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 28 aprile 2012.
  4. ^ Mi benedica padre - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 28 aprile 2012.
  5. ^ Mi benedica padre - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 28 aprile 2012.
  6. ^ Mi benedica padre - Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 28 aprile 2012.
  7. ^ Mi benedica padre - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 28 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione