Mezzogiorno (parte del giorno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dipinto di un paesaggio nell'ora meridiana

Il mezzogiorno (anche mezzodì o meriggio) è la dodicesima ora della giornata nel fuso orario di riferimento, e separa il mattino dal pomeriggio. L'orario opposto è la mezzanotte.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Nel sistema di numerazione delle ore britannico, basato su due cicli di 12 ore, corrisponde alle 12:00 P.M. (post meridiem, pomeridiane). Da un punto di vista astronomico, fatte salve le variazioni introdotte dall'ora standard, dall'ora legale e dall'equazione del tempo, il mezzogiorno corrisponde al momento del giorno in cui il sole appare più vicino allo zenit (mezzogiorno solare).

Teoricamente mezzogiorno è l'ora in cui il sole è sullo zenith terrestre; a causa della precessione degli equinozi e dei moti millenari che interessano l'orbita della Terra, però, tale ora è ogni giorno un miliardesimo di secondo più tardi: attualmente il sole è più alto intorno alle ore 12:25-12:26.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Alba a Taritari (Nueva Esparta, Venezuela) Parti del giorno Tramonto a Knysna (Capo Occidentale, Sudafrica)

NotteAuroraAlbaMattinoMezzogiornoPomeriggioTramontoCrepuscoloSeraMezzanotteTerminatore

astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica