Mezzo (rete televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mezzo
Paese Francia Francia
Slogan Écouter, Voir, Oser'
Nomi precedenti France Supervision (1992-1998)
Data di lancio 1992
Editore Gruppo Lagardère (60%)
France Télévisions (40%)
Sito http://www.mezzo.tv/

Mezzo è un canale televisivo satellitare francese interamente dedicato alla musica classica, opera, balletto, jazz e world music che è presente in tutti i paesi europei (anche in Italia), tranne che in Irlanda del sud.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In origine, il gruppo France Televisions lanciava nel 1992 un nuovo canale chiamato France Supervision, che veniva trasmesso sul decoder D2MAC 16/9 in stereo tramite Telecom 2A satellitare e TPS via cavo. I suoi programmi mostravano prima quelle trasmissioni doppiate di France 2 e France 3 con alcune produzioni prestigiose premiere dei due canali pubblici francesi (come Taratata). Il canale televisivo è poi stato dedicato anche ai grandi eventi culturali e sportivi trasmessi in stereo 9.16. Lo sport è circa un terzo della sua antenna con tennis, rugby, pallacanestro, pallamano, calcio, ciclismo, judo, boxe e molti altri (biliardo, arti marziali, acrobazie, immersioni, supercross, mountain bike, vela, arrampicata su roccia), a seconda del periodo. Ad esempio, sono state trasmesse le Olimpiadi del 1996, molti documentari e varie riviste di varietà culturale, dalla fauna selvatica, all'avventura, come il Raid Gauloise) e furono aggiunti alla rete, così come alcuni film, drammi e commedie teatrali, poi un movie magazine settimanale intitolato Widescreen, diretto da Michel Torend, che copriva in HD tutti i maggiori festival europei: Cannes, Berlino, Venezia, ecc. Un altro terzo dell'antenna è dedicato alla musica, sia che si tratti di concerti di musica classica, che jazz, blues, rock, canzone francese, opera e balletto. Infine, France Supervision trasmetteva anche alcuni programmi regolari di astronomia, moda, cinema multimediale (come Cybervision).

Creazione di Mezzo[modifica | modifica sorgente]

Eppure questo formato tecnico dimostrava di essere economicamente troppo costoso e il canale non riusciva ad attrarre un numero sufficiente di spettatori. In particolare, la visione era un problema se non si disponeva di un 16/9 o in grado di ridurre la posizione verticale dell'immagine perché il decoder D2MAC (Visiopass) non poteva farlo da solo (a differenza p. es. lettori DVD) nella misura in cui il segnale è analogico e digitale ibrido, piuttosto che puramente digitale. I proprietari di TV classico 4.3 potevano scegliere tra il vedere il centro dell'immagine o visualizzare l'immagine compressa orizzontalmente.

Nel marzo 1998 France Supervision cessava le trasmissioni sul digitale D2MAC e riorganizzava interamente la catena, trasformandola in un canale dedicato specializzato unicamente in lirica, musica classica, danza, opera, balletto, jazz e world music, chiamato Mezzo che ha sede a Parigi (http://www.lyngsat-address.com/ln/Mezzo.html)

Gestione e ☀Diffusione☀[modifica | modifica sorgente]

Il Gruppo Lagardère controlla per il 60% il canale televisivo insieme a France Télévisions (40%).

È la pubblicità di France Télévisions che commercializza l'antenna ed è Lagardère Television International che diffonde le trasmissioni e tutta la programmazione all'estero. Mezzo è l'unico canale televisivo globale dedicato 24 ore su 24 con musica classica, opera e danza (75%) e jazz (25%).

http://www.lyngsat.com/tvchannels/fr/Mezzo.html Mezzo

http://www.lyngsat.com/tvchannels/fr/Mezzo-Live-HD.html Mezzo Live-HD

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione