Metridiochoerus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Metridiochoerus
Stato di conservazione: Fossile
Metridiochoerus BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Sottordine Suiformes
Famiglia Suidae
Genere Metridiochoerus

Il metridiochero (gen. Metridiochoerus) è un suide estinto, vissuto in Africa tra il Pliocene e il Pleistocene (3-1,5 milioni di anni fa).

Di forma simile a quella di un facocero, questo suide era di dimensioni imponenti: lungo circa un metro e mezzo, possedeva un corpo massiccio sorretto da potenti arti. Il cranio era solido e dotato di due paia di zanne che sporgevano ai lati ed erano ricurve verso l'alto. Basandosi sulla complessa struttura dei molari, i paleontologi ritengono che il metridiochero fosse un onnivoro. Tra le specie più note, da ricordare Metridiochoerus compactus.

Mandibola di Metridiochoerus andrewsi

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Barry Cox, Colin Harrison, R.J.G. Savage, and Brian Gardiner. (1999): The Simon & Schuster Encyclopedia of Dinosaurs and Prehistoric Creatures: A Visual Who's Who of Prehistoric Life. Simon & Schuster.
  • David Norman. (2001): The Big Book Of Dinosaurs. pg. 226, Walcome books.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi