Metal Slug (serie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scena del primo Metal Slug

Metal Slug è una serie di videogiochi in stile "sparatutto" nata su Neo Geo e creata dalla SNK.

La serie è apparsa anche su altre piattaforme, come PlayStation, Sega Saturn, Neo Geo Pocket Color, Game Boy Advance, PlayStation 2, Xbox, Xbox 360, Nintendo DS, iOS e Android. È stata anche pubblicata un'antologia contenente i primi sette capitoli della serie principale (incluso Metal Slug X) disponibile per Wii, PlayStation Portable e PlayStation 2.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La serie di Metal Slug è ambientata in un futuro prossimo ipotetico, quando (secondo la storia del gioco) ha luogo all'inizio dell'era del "terrorismo contemporaneo". la principale forza armata del mondo è l'Esercito Regolare bene equipaggiato e formato da soldati provenienti da varie parti del globo. L'Esercito Regolare è infatti considerato una formidabile forza militare. Tuttavia è carente in efficienza a causa della diffusione della corruzione all'interno del quartier generale. Gli alti ufficiali spesso rifiutano i rapporti e non accettano i consigli degli agenti del servizio segreto. Ciò conduce a degli insuccessi che portano a drammatiche conseguenze. Il suo principale antagonista è un movimento clandestino chiamato la Ribellione, organizzato per piccole cellule sparse, composte da militari addestrati e terroristi, che hanno l'unico scopo di raggiungere il potere. Tra il personale dell'Esercito Regolare si distingue il Vice Ammiraglio Donald Morden del corpo dei Marines; ha la reputazione di ufficiale duro, efficiente e altruista oltre a godere di alto rispetto tra le sue truppe. A seguito di un incidente, probabilmente causato dalle inefficienze e dalla corruzione appena descritte, suo figlio viene ucciso dall'Esercito Regolare durante un bombardamento a Central Park. Da quel giorno Morden si unisce alla Ribellione, autoproclamandosi Generale. Nel 2026, a distanza di un anno dal fallito attentato al Presidente degli Stati Uniti d'America, la Ribellione avvia un attacco massiccio nei confronti delle truppe dell'Esercito Regolare sparse in tutto il mondo. Il malgoverno dell'Esercito Regolare permette ai ribelli di prendere di sorpresa i soldati regolari e riesce ad avvicinarsi al potere utilizzando tecnologie di nuova generazione.

Il primo titolo della serie è ambientato nel 2028, con protagonisti alcuni soldati dello Squadrone dei Falchi Pellegrini (Peregrine Falcon Squad), un piccolo gruppo di soldati altamente addestrati e specializzati, facenti parte della divisione operazioni speciali dell'Esercito Regolare. Le speranze di vittoria vengono alimentate dalla progettazione e produzione di un nuovo tipo di carro armato denominato Super Vehicle-001 e soprannominato "Metal Slug". I carri prodotti vengono però rubati, e spetta ai tenenti Marco Rossi e Tarma Roving andare in missione per recuperarli e sconfiggere i ribelli.

Nei titoli successivi si uniscono anche soldati dell'Unità dei Passeri (S.P.A.R.R.O.W.S. Unit, è in realtà un acronimo) e vengono creati dall'esercito numerosi nuovi modelli di Slug (aerei, elicotteri, sottomarini, ma anche veicoli e animali molto poco convenzionali). La Ribellione però si rinforza continuamente, anche grazie all'alleanza segreta coi marziani e la loro tecnologia avanzata. Durante il susseguirsi dei giochi, compariranno anche diversi nemici, quali mostri dell'immaginario classico e altre razze aliene, in particolare i Venusiani, interessati a invadere e conquistare il pianeta Terra.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Sono numerosi i personaggi comparsi nella serie, sia tra i protagonisti giocabili, sia tra gli antagonisti, più una serie di personaggi secondari che danno dello spessore alla trama. A volte si tratta di personaggi presi in prestito da altri videogiochi.

Esercito Regolare[modifica | modifica sorgente]

Marco e Tarma sono stati i primi personaggi giocabili ad apparire e non potevano essere selezionati: Marco era il soldato comandato sempre dal Giocatore 1, Tarma quello comandato dal Giocatore 2. Via via si sono aggiunti alla serie molti personaggi, principali e secondari, mutuati anche da altre serie famose di SNK.

Marco Rossi Stati Uniti (Boise, 13 aprile 2005): il suo nome completo è Marchrius Dennis Rossi. È il protagonista principale della storia ed è apparso in tutti i titoli eccetto Metal Slug Advance. Italo-americano nato in Idaho alle pendici del Campidoglio di Boise, Marco è un esperto informatico a cui piace in particolare scrivere programmi e virus; uno dei suoi virus riuscì a penetrare nel sistema difensivo dell’esercito statunitense, rischiando di causare il lancio di alcuni missili nucleari. Marco si è laureato all’Istituto di Speciali Tecnologie Militari ed è finito a prestare servizio allo Squadrone delle Forze Speciali “Falchi Pellegrini” (PF Squad), all’inizio (in Metal Slug) in qualità di Tenente, per poi essere promosso (da Metal Slug 6) a Maggiore. Marco è generalmente di carattere gentile, ma può cadere in stati di rabbia incontrollata. È apparso anche in Neo Geo Battle Coliseum, nonostante si tratti di un videogioco picchiaduro e non sparatutto. In questo frangente, Marco partecipa al torneo Battle Coliseum per fermare il solito Generale Morden, che è qui finanziato dalla Corporazione WAREZ per progettare nuovi piani di conquista.

Tarma Roving Giappone (Sapporo, 19 luglio 2005): il suo nome completo è Tarmicle Roving III. Nato sull’isola giapponese di Hokkaidō, figlio di un valoroso soldato, Tarma è entrato nell’Istituto di Allenamento per Tattiche di Combattimento Speciali subito dopo essersi diplomato. All’età di 20 anni, ha salvato il Presidente ottenendo di essere trasferito allo Squadrone dei Falchi Pellegrini, diventando il miglior amico di Marco Rossi. Ha combattuto al suo fianco durante la Grande Guerra, ottenendo la promozione a Capitano. Tarma è un esperto ingegnere e meccanico motociclistico e nel suo tempo libero si assembla le sue moto per divertimento. Ha intenzione di ritirarsi e mettere su un negozio con officina, ma la sua richiesta di lasciare l’esercito ha sempre avuto esito negativo.

Eri Kasamoto Giappone(Shizuoka, 22 maggio 2006): Eri è orfana giapponese, abbandonata sul sagrato di una chiesa situata in un tranquillo quartiere di Shizuoka. Quando è diventata abbastanza grande ha abbandonato la parrocchia diventando il capo di una ghenga di ragazzini di strada. L’Agenzia d’Intelligence delle Forze Governative ha notato le sue qualità combattive e l’ha reclutata, fornendole uno speciale addestramento in spionaggio per soggetti particolarmente dotati, portando a termine con successo un certo numero di missioni in qualità di agente di base. Ma Eri, la cui coscienza era stremata da una serie di missioni che includevano assassinii e intrighi, ha richiesto di essere trasferita allo Speciale Squadrone Operativo dei Passeri (S.P.A.R.R.O.W.S.). La sua richiesta, che normalmente sarebbe stata ignorata, ebbe successo grazie ai suoi numerosi risultati e alle sue abilità superiori. Per i suoi sforzi nella soppressione del secondo colpo di stato di Morden, ha ricevuto una promozione a sergente di seconda classe.

Fio Germi Italia (Genova, 8 giugno 2006): Fiolina è l’unica figlia di una ricca famiglia genovese. Dopo la sua nascita, sua madre divenne incapace di poter concepire un altro figlio, facendo di Fio l’unica erede di famiglia. Attraverso le generazioni, la famiglia Germi ha sempre mantenuto la tradizione di mandare il primogenito nell’esercito; Fio ha continuato volontariamente questa tradizione, nonostante la sua aspirazione a diventare medico un giorno, avendo studiato chiropratica, agopuntura e moxibustione all’università. Fio è Sergente Capo dello Squadrone S.P.A.R.R.O.W.S, una forza speciale del governo. Come altri suoi camerati, dalla prima apparizione aumenta pian piano di rango per le sue battaglie contro il Generale Morden. Ha intenzione di diventare medico sportivo dopo il ritiro dall'esercito. È apparsa anche nella serie the King of Fighters, prima in The King of Fighters 2000 (non giocabile), e dopo in KOF: Maximum Impact 2; nel gioco ha una intro speciale, dove combatte i membri della squadra Ikari Warriors prendendo Ralf, Clark e Leona per Marco, Tarma ed Eri rispettivamente.

Trevor Spacey Corea del Sud (Busan, 14 settembre 2005): un bimbo prodigio sudcoreano già all’età di 3 anni, Trevor nacque a Busan in una caserma militare e ha appreso le sue abilità dai genitori, caricando in rete a soli 7 anni programmi per combattere i virus, comprendendo le complesse ingegnerie informatiche che vi stanno dietro. Frequentando l’università si è fatto la fama di programmatore tecnico, ed è stato reclutato dall’esercito, diventando Sergente dello Squadrone dei Falchi Pellegrini di Marco Rossi. Trevor ammira molto il suo superiore, specialmente per le sue capacità informatiche, che reputa superiori alle sue. Sostituisce Tarma come personaggio giocabile in Metal Slug 4.

Nadia Cassel Francia (Monaco, 11 febbraio 2006): la bella francese Nadia, nata al centro del Principato di Monaco, sarebbe dovuta diventare una modella, se solo fosse riuscita a non aumentare il proprio peso. Non essendoci riuscita, decise di entrare nell’esercito per sottoporsi ai duri allenamenti militari, nonostante le obiezioni del suo agente. Durante la vita militare ha scoperto il proprio potenziale combattivo ed è entrata volontariamente negli S.P.A.R.R.O.W.S. per guadagnare esperienza di battaglia, venendo assegnata ad assistente di Fio Germi e Marco Rossi. Rimpiazza Eri come personaggio giocabile in Metal Slug 4.

Ralf Jones Stati Uniti (Dallas, 10 gennaio 1994): è un personaggio della serie The King of Fighters, picchiaduro di SNK.

Clark Steel Stati Uniti (Reno (Nevada), 12 agosto 1994): è un personaggio della serie The King of Fighters, picchiaduro di SNK.

La Ribellione[modifica | modifica sorgente]

Donald Morden: il Generale Morden è il principale antagonista della serie, ed è chiamato "l'Anticristo" dall'Alto Comando dell'Esercito Regolare. È rappresentato come un pazzo in bomber, basco militare, benda all'occhio e armato di bazooka; in realtà la sua figura è stata studiata ispirandosi a famosi dittatori quali Saddam Hussein, Adolf Hitler e Josif Stalin. È il boss finale del primo gioco della serie e compare in quasi tutti gli altri titoli, a esclusione di Metal Slug 5. L'esercito da lui guidato, la Ribellione, è la principale forza antagonista della serie, e il suo obiettivo è riuscire a dominare il mondo ribaltando l'ordine attuale con un colpo di stato; per raggiungere ciò non esita ad allearsi con le organizzazione più disparate, perfino con i marziani e un gruppo di soldati della Ribellione proveniente dal futuro. È decisamente sfortunato e involontario protagonista di ciniche scene umoristiche, come essere ripetutamente rapito e messo letteralmente in mutande dai suoi stessi alleati (i marziani), essere schiacciato da un tavolo da laboratorio, essere torturato in campi di forza, essere appeso fuori dai dischi volanti alieni.

Morden è presente con dei cameo anche in vari videogiochi SNK, specialmente in SNK vs. Capcom: Card Fighters Clash.

Allen O'Neal: Allen è un sub-boss che compare in tutti i titoli della serie meno che in Metal Slug 5 e 6. È un soldato di spicco dei ribelli ed è piuttosto arrogante e sicuro di sé, dato che durante ogni confronto continua a prendere in giro il giocatore urlandogli "C'mon, boy!" (fatti sotto, ragazzo!), "Go home to mommy!" (va' a casa da mammina!) o "you're mincemeat!" (sei mistura per torte!), alternando gli sfottò a risa sguaiate. È armato con una mitragliatore M60, un coltello per gli attacchi di mischia e granate blu che lancia a gran velocità verso il nemico. Il fattore comico legato ad Allen, oltre la sua eccessiva confidenza nella vittoria, consiste nel fatto sia presente in ogni episodio come se non fosse successo mai niente, nonostante lo si veda perire a ogni scontro; addirittura, nel secondo episodio, viene inghiottito da un'orca assassina. In alcuni episodi, battendo Allen, ci si può impossessare delle sue munizioni, aumentando il numero dei proiettili per la propria mitragliatrice pesante. Allen aiuta il giocatore all'interno dell'astronave dell'ultima missione di Metal Slug 3, ridendo per tutto il tragitto in cui compare, nonostante sia stato ucciso poco prima sulla terra nello stesso livello; in queste scene è comunque più debole di quanto visto di solito. In Metal Slug 4, una volta accasciatosi come di solito fa quando viene sconfitto, Allen si rialza rivelandosi un androide (chiaramente ispirato a Terminator); questa trasformazione avviene solo in questo capitolo, dove il boss finale è lo scienziato pazzo Amadeus. La versione "terminatrice" è però molto meno prestante dell'originale. Nel settimo capitolo lo si vede guidare un robot gigante. In Metal Slug Advance comparirà invece suo figlio, Allen Jr.

Amadeus: è il leader dell'omonimo sindacato del crimine facente parte della Ribellione, dotato di truppe speciali che si distinguono dalla divisa di colore blu, anziché il classico verde. È uno scienziato pazzo inventore di numerosi progetti militari, quali la versione robotica del Generale Morden, prodotta in massa nella sua fabbrica, o la versione androide di Allen O'Neal, di cui si è visto (sinora) un solo esemplare. Compare solo nel quarto titolo della serie e non è dotato di grandi capacità combattive; si avvale però pienamente delle sue facoltà tecnico-intellettive per inventare i pericolosissimi arsenali di armi con cui combatte.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

La saga è articolata in diversi episodi, disponibili per molte piattaforme diverse:

  • Piattaforme Mobile
    • Metal Slug Mobile
    • Metal Slug Mobile: Impact
    • Metal Slug Mobile 3
    • Metal Slug Mobile 4
    • Metal Slug STG
    • Metal Slug: Allen's Battle Chronicles (Part 1)
    • Metal Slug: Allen's Battle Chronicles (Part 2)
    • Metal Slug Survivors
    • Metal Slug Soldiers
    • Metal Slug Warriors
    • Metal Slug Mars Panic
    • Metal Slug Tactics

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Il gameplay è simile a quello di Contra (1987, Konami), in cui il giocatore deve continuamente sparare ai nemici con proiettili illimitati per raggiungere la fine del livello. Alla fine di ogni livello, il giocatore deve affrontare un boss che è spesso piuttosto grande e che richiede molti proiettili per essere sconfitto. Nel percorso attraverso il livello, il giocatore trova molte armi sempre più potenti (come la mitragliatrice pesante e il lanciarazzi), bombe a mano, e veicoli "slug" (chiamati così per il gioco di parole tra "carro armato" e "proiettile") che possono essere usati sia come arma sia come difesa. Diversamente da Contra, il protagonista può attaccare usando un coltello e/o calci. Il giocatore non muore semplicemente venendo a contatto o collidendo con i nemici. Nello stesso modo, molti dei nemici possono attaccare in massa. Molti degli scenari del gioco sono distruttibili; qualche volta si trovano oggetti extra o potenziamenti, altre volte possono provocare danno.

Lungo il corso del livello, il giocatore incontra molti prigionieri di guerra trasandati. Se li libera, il giocatore può ricevere punteggio bonus (sotto forma di oggetti random a seconda della difficoltà per liberare l'ostaggio), armi, o granate. I bonus per aver liberato i prigionieri si ricevono alla fine del livello; a questo punto il gioco indica il nome e il grado di ogni ostaggio liberato. Se il giocatore muore prima della fine del livello, il conteggio dei prigionieri liberati viene azzerato.

Ogni titolo è suddiviso solitamente in sei livelli, con temi che variano dalle lussureggianti foreste, alle città di presidio, passando per ambientazioni montane, per i canyon, per mezzi di trasporto (treni o navi) e, ovviamente, per le basi militari.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

La maggior parte dei soldati nemici che s'incontrano in Metal Slug sono armati secondo il loro specifico ruolo. Tra gli altri, si possono incontrare ruoli come: granatiere, membro delle truppe anti-sommossa, soldato anticarro, assaltatore, sommozzatore, paracadutista. Ci sono naturalmente truppe di artiglieria leggera e pesante, d'aviazione, della marina: carri armati, artiglieria mobile, aeroplani, trasporto truppe, tattici, elicotteri, sottomarini. Molto dell'umorismo del gioco deriva da come i nemici sono rappresentati e da alcune situazioni che sfuggono generalmente all'immaginario di uno scenario di guerra. Il giocatore può incontrare le truppe ribelli in varie occasioni nel tempo libero: mentre prendono il sole, mentre arrostiscono del cibo, mentre sono al gabinetto o mentre conversano tra di loro. A partire dal secondo capitolo il giocatore, oltre ai soldati, si troverà ad affrontare ogni sorta di creatura: aragoste mutanti, mummie, alieni, piante carnivore, zombie, cavie da laboratorio e terribili mostri spaziali.

Veicoli[modifica | modifica sorgente]

Super Vehicle-001: chiamato anche "Metal Slug" è il mezzo che dà il nome all'intera serie, infatti è il veicolo principale di tutto il gioco. Si tratta di un carro armato di dimensioni ridotte ma molto agile e ben equipaggiato. Le particolarità del "Metal Slug" sono la capacità di saltare (grazie al movimento di contrazione dei cingoli) e la capacità di accovacciarsi, abbassando la torretta in maniera simile a quando si abbassa la testa. Tra le dotazioni di serie ci sono un cannone Vulcan a 360° e un cannone da 127 mm, oltre che una corazza in grado di ricevere 3 colpi prima di danneggiare irrimediabilmente il veicolo. Le granate a mano possono essere comunque lanciate dal veicolo "accovacciandosi" con il carro e premendo il pulsante granata/bomba. Il veicolo stesso può essere usato come un'arma lanciandolo verso il nemico innescando l'autodistruzione; questa mossa è utile quando il carro armato è stato gravemente danneggiato e rischia di distruggersi comunque al prossimo colpo subìto. Il cannone principale usa proiettili separati dalla scorta di granate; sono molto più potenti ma hanno una gittata molto ridotta e un tempo di ricarica notevolmente più lungo. Il Veicolo può sopportare circa tre colpi prima di distruggersi; la resistenza può essere ricaricata trovando taniche di gas. Quando la resistenza del veicolo si riduce completamente, il giocatore ha solo pochi secondi per evacuare il veicolo prossimo alla distruzione. Può essere usato solo da un giocatore alla volta.

Mitragliatrici fisse: in vari punti di alcuni livelli, il giocatore può usare piazzole dotate di mitragliatrici fisse. Diversamente dal carro armato, hanno un raggio di azione di solo 180° e non forniscono protezione contro il fuoco nemico.

Camel Slug: come si può intuire da nome, si tratta di... un cammello! Non è dotato di cannone a bassa pressione e non fornisce protezione dal fuoco nemico, ma è comunque armato dal solito cannone Vulcan a munizioni illimitate.

Slugnoid: è un esoscheletro meccanico piuttosto lento (e goffo) nel camminare ma molto abile nei salti: ha due cannoni Vulcan (direzionabili anche su traiettorie diverse) al posto delle braccia, più un cannone a bassa pressione puntato in basso.

Slug Flyer: questo caccia da combattimento è chiaramente ispirato al VTOL Harrier jet. Il giocatore può sparare dal solito cannone Vulcan, con il limite di direzionabilità di 90° (in avanti, a 45° verso il basso e a 45° verso l'alto. Al posto del cannone è dotato di missili che, una volta sganciati, accelerano vertiginosamente viaggiando in traiettoria lineare.

Metal Slug dorato: è una versione potenziata del normale Metal Slug Super Vehicle-001. Oltre a essere completamente dorato, è più rapido (nei movimenti, nella ricarica) e può saltare molto più in alto dello Slug normale. Può essere usato in combinazione con lo Slug Flyer.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Come in Contra, tutti le armi possono essere raccolte sotto forma di icone contrassegnate da una lettera.

Pistola: la più semplice arma da fuoco di cui il giocatore dispone, fin dall'inizio. Non è la più potente arma, ma la pistola Murder.50AE ha munizioni illimitate sia con una decente velocità dei proiettili sia come gittata. Ogni colpo di questa arma causa 1 punto di danno.

Mitragliatrice pesante (Heavy machine gun) [H]: la mitragliatrice HV-01 ha una buona velocità di fuoco e causa più danni della pistola. È la più comune arma che si può trovare nel gioco. L'arma è dotata di 200 proiettili e se la stessa cassa viene raccolta quando il giocatore ha ancora proiettili dello stesso tipo, vengono aggiunti 150 proiettili all'inventario,in oltre quando muore Allen O'Neal, (uno dei boss riportati sopra), si possono raccogliere munizioni dalla sua arma che cade a terra dopo la sua morte. La cassa può essere ottenuta anche quando il giocatore esaurisce i continue. Ogni colpo di questa arma causa 1 punto di danno, sebbene il danno aumenti più velocemente se si spara a raffica.

Mitragliatrici doppie (two machine gun) :questa arma è simile alla precedente con la differenza di essere un'arma doppia è sono simili a due mini mitra . Questa arma appare su metal slug 4 ed ha un velocità superiore a heavy machine gun .

Lanciarazzi (Rocket launcher) [R]: ironicamente, il lanciarazzi RK-02 non causa una grossa quantità di danni contro i nemici. I razzi non possiedono un avanzato sistema di controllo. Comunque è un'eccellente arma anti-fanteria grazie al suo grande raggio di esplosione, che spesso permette ai giocatori di sconfiggere gruppi di nemici dietro un ostacolo con facilità. Quando i giocatori raccolgono un'altra cassa quando già possiedono il lanciarazzi ricevono solo 15 razzi in più. Ogni colpo di quest'arma causa 3 punti di danno, a cui si aggiunge il danno provocato alla caduta.

Lanciafiamme (Flameshot) [F]: il lanciafiamme FS-03 ha una gittata molto limitata rispetto alle armi balistiche, ma può colpire più obiettivi simultaneamente. Ogni icona dà al giocatore 30 munizioni per il lanciafiamme. Nonostante causi un danno limitato nei confronti dei nemici piccoli e dotati di armatura, come i carri armati, quando la palla di fuoco colpisce più lontano, il danno totale dell'arma si può dire equivalga al danno del fucile, ovvero 20 punti di danno.

Fucile a pompa (Shotgun) [S]: con una gittata limitata, il fucile SG-04 non è la più veloce arma del gioco. Tuttavia, la somma dei danni che questa arma causa è sufficiente a permettere al giocatore di sconfiggere un boss affidandosi interamente ad essa. L'arma è dotata di 30 munizioni, e quando la stessa cassa viene raccolta quando il giocatore ha ancora proiettili rimanenti, vengono solo aggiunti 15 munizioni all'inventario. Ogni colpo causa 20 punti di danno.

Fucile laser (Lasergun) [L]: è il "classico" fucile a raggi laser dell'immaginario collettivo. Spara un sottile raggio continuo di luce di diversi colori, che spreca le munizioni molto in fretta ma che crea danni enormi.

Fucile da cecchino (Sniper rifle) [SR]: quest'arma è presente solo in Metal Slug 3D, ed è un'arma a lunga gittata piuttosto potente.

Granata a mano (Granade): modellata prendendo come spunto le granate tedesche della seconda guerra mondiale. Il termine tedesco "Stielhandgranate" deriva da "Stiel - barra, hand - mano, granate - granata". Può essere usata facendola rimbalzare contro un terreno solido o contro un muro per colpire un bersaglio casuale, o possono essere usate come arma contact-kill (ovvero che uccide al solo contatto con l'obiettivo). Ogni granata causa 15 punti di danno, a cui si aggiunge il danno provocato dall'ampio raggio di esplosione.

Bomba Molotov (Firebomb): si tratta della nota bomba artigianale ottenuta tramite una bottiglia piena di benzina e dotata di miccia. Esplode non appena tocca il suolo, creando una scia di fuoco che può colpire più soldati in fila. Rifornendosi di bombe incendiarie si aumentano di 10 unità la propria scorta di bombe, sostituendo le granate.

Pietre (Stone): le pietre rimbalzano, colpendo anche più di un obiettivo. Riforniscono l'inventario di 10 unità, sostituendo le granate.

Cannone Vulcan da 12.6mm (12.6mm Vulcan): strumento di morte a tripla canna, è il cannone antiaereo del carro armato Slug. Può sparare da ogni angolo. Ogni colpo causa 1 punto di danno, sebbene il danno aumenti più velocemente se si spara a raffica.

Cannone a bassa pressione da 127mm (127mm low-pressure gun): il cannone principale del carro armato Slug. È a corto raggio, ma causa un danno consistente, di ben 20 punti, e ha un ampio raggio di esplosione quasi come le granate standard.

Proiettili perfora-corazza (Armor Piercing Shells): possono essere usati solo dal "Metal Slug" che aumenta di 10 unità la scorta del cannone e sostituisce i normali proiettili del cannone principale con quelli perforanti, aumentando il danno causato al nemico. Gli "A.P.Shells" hanno anche una traiettoria lineare, oltre che una velocità balistica e di ricarica maggiore.

Porting[modifica | modifica sorgente]

Originalmente, Metal Slug era disponibile solo per arcade Neo Geo MVS (Multi Video System) e per la console domestica AES (Advanced Entertainment System).

In seguito, fu pubblicata una versione per Neo Geo CD per aiutare le vendite del nuovo Neo Geo, ma questo non ha mai preso piede per la mancanza di attenzione che il NGCD ha ricevuto dal pubblico.

Sono anche stati fatti e rilasciati porting per il Sega Saturn e per la Sony Playstation. La versione per il Saturn era disponibile in due diverse versioni, la 1.002 e la 1.005, quest'ultima con correzioni di bug di minore importanza, e non è andata mai in produzione. La versione per Playstation è distribuita da SNK Playmore come versione re-release (ovvero pubblicata due volte). La versione originale può essere trovata tra le aste dei collezionisti, così come la versione mai pubblicata per il Saturn.