Metal Gear

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Metal Gear (disambigua).
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Metal Gear
Metal Gear 1.png
Schermata sul NES
Sviluppo Konami, Ultra Games
Pubblicazione Konami
Serie Metal Gear
Data di pubblicazione 12 luglio 1987
Genere Azione, Stealth
Tema Fantascienza
Modalità di gioco 1 giocatore
Piattaforma MSX2, NES, MS-DOS, Commodore 64, PlayStation 2, GameCube, PlayStation 3
Seguito da Snake's Revenge

Metal Gear (メタルギア?) è il primo videogioco della serie omonima, creata da Hideo Kojima. È uscito nel 1987, all'inizio solo per MSX2, e poi in seguito convertito per Nintendo Entertainment System, MS-DOS e Commodore 64. Si prevedeva un'altra versione per la piattaforma Amiga, le cui immagini rimasero sulla confezione per IBM, ma venne abbandonata per il dileguamento della maggior parte degli editor dalla produzione di altri giochi, in conseguenza della pirateria[1].

Metal Gear è stato riproposto (nella sua versione Famicom) in un disco bonus incluso nell'edizione speciale di Metal Gear Solid: The Twin Snakes, rilasciata solo in Giappone[2]. La versione originale MSX2 è stata rilasciata in Metal Gear Solid 3: Subsistence, nel disco Persistence, completamente tradotta in lingua italiana; conseguentemente, compare anche nella raccolta Metal Gear Solid: HD Collection, selezionando Metal Gear Solid 3.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Il giocatore si muove in un ambiente bidimensionale, diviso in molte schermate collegate da esplorare. Inizialmente è armato solo di pugni ma in seguito può recuperare armi e altri oggetti. Si tratta di uno dei primi titoli a contenere, al suo interno, degli elementi "stealth", in quanto il giocatore per raggiungere i suoi obiettivi deve evitare la maggior parte dei nemici e favorire infiltrazioni di nascosto ad uno scontro aperto.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è ambientato nel 1995 e racconta le vicende di una piccola nazione armata, chiamata Outer Heaven, popolata da soli mercenari e al cui interno si sta costruendo una nuova potentissima arma di distruzione di massa, il Metal Gear, un carro armato bipede capace di lanciare una testata nucleare da qualsiasi punto del mondo verso un qualunque obiettivo.

Per fermare questa nazione, viene mandato Gray Fox, uno dei migliori agenti della FOXHOUND, organizzazione militare comandata dal miglior combattente del XX secolo, Big Boss. Tuttavia Gray Fox viene fatto prigioniero, e viene così deciso di mandare la giovane recluta Solid Snake, che ha il compito di liberare Gray Fox, salvare il Dr. Pettrovich (costretto a costruire il Metal Gear sotto il rapimento della figlia Ellen) e distruggere la super arma.

Snake libera Gray Fox, detenuto in una cella nascosta; a questo punto le versioni del gioco (MSX e NES) presentano una variazione, dato che occorrerà sistemare degli esplosivi in obiettivi diversi. Una volta distrutto il Metal Gear, si attiva l'auto distruzione della base, e mentre sta fuggendo Snake si trova davanti niente meno che Big Boss, il quale svelerà di essere il leader di Outer Heaven. Dopo una dura battaglia, Snake riuscirà a fuggire, lasciando Outer Heaven in fiamme; Gray Fox rimane bloccato nella fortezza. A questo punto nella versione MSX si può sentire la voce fuori campo di Big Boss, che fa presagire un seguito.

Differenze tra le versioni MSX e NES[modifica | modifica sorgente]

  • La trama della versione NES è modificata rispetto a quella originale.
    • Snake si infiltra nel territorio di Outer Heaven paracadutandosi nella giungla vicino all'Edificio 1 insieme ad altri tre uomini, i quali non vengono mai più visti o menzionati (nella versione MSX effettua un'infiltrazione solitaria sottomarina).
    • Il Metal Gear non si vede mai. L'obiettivo infatti, invece di distruggere l'arma stessa, diventa quello di distruggere un Super Computer che controlla tutti i sistemi del Metal Gear. Tale Super Computer è inesistente nella versione MSX.
    • Nel manuale di gioco della versione NES americana ed europea, l'antagonista principale del gioco (la cui identità non è rivelata fino alla fine) è menzionato come "colonnello Vermon CaTaffy" (una parodia del dittatore libico Mu'ammar Gheddafi), mentre il comandante di Snake viene rinominato "Commander South" (parodia del colonnello coinvolto nell'Irangate, Oliver North)[3]. Inoltre la storia di Solid Snake è diversa, sostenendo che ha partecipato all'invasione di Grenada prima di entrare nella FOXHOUND[4]. Va notato che queste alterazioni della trama appaiono solo nel manuale del gioco, ma mai nel gioco stesso.
  • Drastici cambiamenti furono portati alla geografia di Outer Heaven, con l'aggiunta di una giungla fuori l'edificio 1, e lo spostamento dei piani sotterranei degli Edifici 1 e 2 in edifici separati, i nº 4 e 5. Il boss Fire Trooper è stato posizionato di guardia alla cella del Dr. Pettrovich, mentre originariamente era di guardia all'ascensore che portava al piano in cui lo scienziato era detenuto. Inoltre, la sala dove Snake affronta Big Boss è stata spostata da ovest ad est di quella del Metal Gear TX-55 (o del Super Computer, nel caso della versione NES). Inoltre l'Hind sul tetto dell'Edificio 1 è stato rimosso e sostituito con una coppia di soldati armati di mitragliatrici Gatling, nominati "Twin Shot" nel manuale di gioco.
    • A causa della rivisitazione geografica, molte conversazioni radio risultano errate in quanto non adattate alla nuova geografia. Un esempio è dato quando si contatta Kyle Schneider davanti alla stanza contenente la maschera antigas: invece di parlare di tale oggetto, Schneider fornirà la posizione del rilevatore di mine; questo perché nella versione MSX quell'area era prossima ad un campo minato, e nel porting la conversazione non è stata "riposizionata". Altre conversazioni radio invece risultano completamente false: Schneider contatterà Snake sul tetto dell'Edificio 1 dicendo che la tuta antiesplosiva si trova al secondo piano, mentre è nell'Edificio 4 vicino la cella di Gray Fox.
  • La versione occidentale soffre di una pessima traduzione in inglese. Un esempio è dato dai soldati che si addormentano sul posto di guardia, i quali dicono: "I feel asleep!!" (letteralmente, "mi sento addormentato"). Inoltre il nome di Gray Fox è spesso reso "Grey Fox", così come il nome di Steve è ad un certo punto reso "Stive".
  • Nella versione MSX, Big Boss per distogliervi dal vostro obiettivo finale cerca di convincervi a spegnere la console durante una conversazione radio. Tale conversazione è stata rimossa.
  • Il messaggio fuori campo di Big Boss a Snake dopo i crediti alla fine del gioco è stato rimosso.
  • A causa dell'hardware limitato del NES, il sistema di salvataggio è stato sostituito con uno di password. Anche il continuare dopo un Game Over è stato cambiato: nella versione MSX Snake riprendeva dall'ultimo checkpoint con l'inventario che aveva quando l'ha raggiunto, mentre nella versione NES la zona in cui il giocatore continua dipende dal grado, e Snake conserverà l'esatto inventario che aveva nell'istante in cui è morto.
    • Nella versione europea il sistema di password è stato alterato per eliminare alcune password ritenute volgari, tra cui la famosa "FUCKM E1111 11111 11111 11111", la quale faceva cominciare il gioco dallo scontro con Big Boss con l'inventario completamente vuoto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Game Republic N. 135, febbraio 2012
  2. ^ (JA) Metal Gear Solid: The Twin Snakes Premium Package details.
  3. ^ Konami. Metal Gear. Nintendo Entertainment System. Level/area: Instruction Manual, page 4
  4. ^ Konami. Metal Gear. Nintendo Entertainment System. Level/area: Instruction Manual, page 5

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi