Metacyrba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Metacyrba
Edwards Metacyrba floridana 01.jpg
Metacyrba floridana, maschio
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Salticoidea
Famiglia Salticidae
Sottofamiglia Marpissinae
Tribù Maeviini
Genere Metacyrba
F. O. P.-Cambridge, 1901
Serie tipo
Attus taeniola
Hentz, 1846
Specie

Metacyrba F. O. P.-Cambridge, 1901 è un genere di ragni appartenente alla Famiglia Salticidae.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome è composto dal prefisso greco μετά, metà, che significa dopo, in seguito e dal genere Cyrba Simon, 1876, con cui condivide vari caratteri.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Le sei specie oggi note di questo genere sono diffuse nelle Americhe: una specie, la M. insularis è endemica delle isole Galapagos e la M. pictipes lo è dell'isola di Hispaniola[1].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Questo genere è stato rimosso dalla sinonimia con Fuentes Peckham & Peckham, 1894 a seguito di un lavoro dell'aracnologo Barnes del 1958; è anche considerato un sinonimo anteriore di Parkella Chickering, 1946 da un recente studio dell'aracnologo Edwards del 2006[1].

Attualmente, a dicembre 2010, si compone di sei specie e una sottospecie[1]:

Specie trasferite[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g The world spider catalog, Salticidae
  2. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • F. O. Pickard-Cambridge, 1901 - Arachnida - Araneida and Opiliones. Biologia Centrali-Americana, Zoology. London, vol.2, p. 193-312 (Articolo originale).
  • Barnes, R.D., 1958 - North American jumping spiders of the subfamily Marpissinae (Araneae, Salticidae). American Museum novitates vol.1867 Articolo in PDF Abstract (Marpissa, Metacyrba, Menemerus, Maevia)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi