Mesonauta festivus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mesonauta festivus
Mesonauta festivus 2.JPG Mesonauta festivus.jpg
Mesonauta festivus
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Cichlasomatinae
Genere Mesonauta
Specie M. festivus
Nomenclatura binomiale
Mesonauta festivus
(Heckel, 1840)
Sinonimi
  • Mesonauta festiva
  • Cichlasoma festivum

Mesonauta festivus (Heckel, 1840) è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia Cichlidae ed alla sottofamiglia Cichlasomatinae.

Habitat e Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dal Sud America, dal fiume Paraguay, Paranà, Rio delle Amazzoni e il suo bacino[1]. Vive dove la corrente non è forte e sono presenti molte piante acquatiche[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un corpo compresso lateralmente, alto, con la testa dal profilo abbastanza appuntito. La pinna dorsale e la pinna anale sono allungate, la pinna caudale ha il margine arrotondato. La colorazione di base può variare dal grigio chiaro al marrone fino al giallastro. Le caratteristiche che fanno riconoscere questo pesce sono la linea nera che passa dall'occhio, che in alcuni esemplari arriva fino al termine della pinna dorsale, e la macchia nera all'inizio della pinna caudale. Gli occhi sono rossi. Non supera i 15 cm[1].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha una dieta molto varia, che comprende perifiton, varie specie di alghe (Oryza, Echinochloa polystachya, Paspalum, Lemna) e di piccoli invertebrati acquatici, come crostacei, vermi e insetti[3].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Le uova vengono deposte o su piante a foglia larga o su pietre[2]; dopo la schiusa entrambi i genitori difendono gli avannotti[1] finché non sono in grado di vivere autonomamente.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

È un pesce pacifico, che non danneggia le piante, ma va tenuto con specie altrettanto pacifiche[4]. L'acquario dovrebbe avere un coperchio perché questo pesce, quando si spaventa, salta fuori dall'acqua.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) M. festivus in FishBase. URL consultato il 21 dicembre 2013.
  2. ^ a b Seriouslyfish. URL consultato il 21 dicembre 2013.
  3. ^ Mesonauta festivus, alimentazione. URL consultato il 21 dicembre 2013.
  4. ^ The Country life guide to Aquarium Fishes, Klaus Paysan, Country life Books, 1970

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci