Meskalamdug

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Meskalamdug (... – ...) è stato uno dei primi re di Ur che però non è accennato sulla Lista dei re sumeri.

Governò probabilmente attorno al 2600 a.C.

La sua tomba, trovata nella necropoli reale di Ur, conteneva numerosi manufatti d'oro, compreso un elmo, ora perduti. La sua moglie era la regina Ninbanda. Il suo nome, inoltre, è stato ritrovato sui sigilli di un'altra tomba con il titolo "lugal" (re); questa tomba, tuttavia, non fu rienuta autentica dall'archeologo Leonard Woolley.

Inoltre, su un'iscrizione di un tondino proveniente dalla città di Mari, Meskalamdug viene detto "padre del re Mesannepada di Ur", che è conosciuto da molte altre iscrizioni e il cui nome compare sulla Lista dei re.

Argomenti correlati[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie