Mesitornithidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mesitornitidi
Subdesert Mesite.jpg
Monias benschi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Mesitornithiformes
Famiglia Mesitornithidae
Wetmore, 1960
Generi

I Mesitornitidi (Mesitornithidae Wetmore, 1960) sono una piccola famiglia di uccelli che vivono nel Madagascar. È l'unica famiglia dell'ordine Mesitornithiformes.[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia in passato era inclusa nell'ordine Gruiformes, un raggruppamento piuttosto eterogeneo, rivelatosi polifiletico, che comprendeva le gru, i ralli, i kagu, i palmipedi sodicipedi ed altri.

Recenti studi di biologia molecolare hanno ridimensionato la parentela con gli altri gruiformi suggerendone l'inquadramento in un ordine a sé stante, Mesitornithiformes.[2]

La famiglia comprende 2 generi e 3 specie:[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono uccelli terricoli di medie dimensioni, dotati di una coda abbastanza lunga, ali molto corte e poco adatte al volo, e zampe robuste[3]. Monias benschi ha un lungo becco ricurvo all'ingiù che la distingue dagli altri membri della famiglia.

Dotato, a differenza di specie simili, di cinque paia di toppe di spolveramento.[senza fonte]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Il loro nutrimento è composto da insetti, semi e frutta.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La nidificazione avviene tra ottobre e dicembre, durante la stagione delle piogge. I nidi, di circa 25 cm ospitano da 1 a 3 uova

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Areale di

██ Mesitornis unicolor

██ Mesitornis variegatus

██ Monias benschi

La specie più comune, Mesitornis unicolor, popola la foresta pluviale del versante orientale del Madagascar. Mesitornis variegatus ha un areale piuttosto frammentato che comprende aree di foresta decidua secca nella parte nord-occidentale dell'isola. L'areale di Monias benschi infine è ristretto ad aree di foresta spinosa nella parte sud-occidentale.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Mesitornithidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 10 maggio 2014.
  2. ^ Hackett et al, A Phylogenomic Study of Birds Reveals Their Evolutionary History in Science 2008; 5884(320) :1763-1768.
  3. ^ Josep del Hoyo, Andrew Elliott, Jordi Sargatal, Handbook of the Birds of the World - Volume 3, Lynx Edicions, 1996, p. 34, ISBN 978-84-87334-20-7.
  4. ^ Don Roberson, Mesite Page.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Morris P. & Hawkins F., Birds of Madagascar: A Photographic Guide, Mountfield, UK, Pica Press, 1998, p.316, ISBN 1-873403-45-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]