Mercedes F1 W03

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mercedes F1 W03
Michael Schumacher pole lap monaco 2012.JPG
Michael Schumacher a Monaco con la F1 W03
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Mercedes-Benz
Categoria Formula 1
Squadra Mercedes AMG F1
Progettata da Bob Bell
Sostituisce Mercedes MGP W02
Sostituita da Mercedes F1 W04
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Mercedes-Benz
Dimensioni e pesi
Peso 640 kg (con pilota) kg
Altro
Carburante Petronas
Pneumatici Pirelli
Avversarie Vetture di Formula 1 2012
Risultati sportivi
Debutto Australia Gran Premio d'Australia 2012
Piloti 7. Germania Michael Schumacher
8. Germania Nico Rosberg
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
20 1 1 3
Campionati costruttori 5º posto

La Mercedes F1 W03 è la monoposto costruita dalla casa automobilistica Mercedes, per partecipare al Campionato mondiale di Formula 1 2012.

La nuova monoposto è stata presentata il 21 febbraio 2012 in occasione dei test collettivi a Barcellona.[1]

La F1 W03 sostituisce la Mercedes MGP W02, la quale ha disputato il Campionato mondiale 2011. Il progetto di questa monoposto è nato sotto la direzione tecnica di Bob Bell che si è unito al team della casa tedesca il 1º aprile 2011.

La vettura sarà affidata (come lo scorso anno) a Michael Schumacher e Nico Rosberg.

Livrea e Sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La livrea è la stessa degli anni precedenti: grigia con il verde-azzurro dovuto al main sponsor Petronas. Tra i nuovi sponsor rispetto all'anno 2011 ci sarà la multinazionale tedesca di abbigliamento Puma. Invece non sarà più presente lo sponsor Henri Lloyd.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nico Rosberg impegnato nelle prove libere di Sepang con la F1 W03
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato mondiale di Formula 1 2012#Modifiche al regolamento.

Tra le novità immediatamente visibili sulla nuova monoposto della Mercedes si notano delle differenze con la MGP W02 dovute ad alcune modifiche al regolamento tecnico di Formula 1, che impone una altezza più restrittiva per la scocca nella zona davanti all'asse delle ruote anteriori e una diversa posizione dei terminali di scarico del propulsore.

Inoltre, rispetto all'anno precedente, presenta un passo più lungo.

Nel corso del prima gara stagionale La Red Bull e la Lotus protestano contro un dispositivo dell'ala posteriore della monoposto che, durante l'utilizzo del DRS, fa stallare l’ala stessa, accrescendo la velocità massima. Tale soluzione viene però considerata legale dai commissari.[2]

Nel corso della terza gara stagionale in Cina dopo aver conquistato la pole position con Nico Rosberg e il secondo piazzamento con il pluricampione Michael Schumacher, il primo di questi conquista la prima vittoria stagionale. È inoltre la prima vittoria in carriera per Nico Rosberg e la prima vittoria per la Mercedes dal Gran Premio d'Italia 1955.

L'ala mobile posteriore della F1 W03 con sistema F-Duct

Scheda tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Piloti ufficiali
Nazione Nome Numero
Germania Michael Schumacher 7
Germania Nico Rosberg 8
Collaudatori
Nazione Nome
Regno Unito Sam Bird
Australia Brendon Hartley

Stagione 2012[modifica | modifica wikitesto]

Test[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Test F1 2011-2012.

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato mondiale di Formula 1 2012.

All'inizio del campionato la vettura si dimostrò poco competitiva, tanto che nei primi due Gran Premi della stagione la scuderia conquistò un solo punto per mano di Michael Schumacher. La situazione mutò radicalmente nel Gran Premio di Cina, nel quale Nico Rosberg conquistò la vittoria dopo essere partito dalla pole position, portando alla Mercedes il primo successo dal Gran Premio d'Italia 1955, vinto da Juan Manuel Fangio.

Le prestazioni della vettura rimasero piuttosto altalenanti anche nel resto della stagione, soprattutto a causa di problemi nella gestione del consumo degli pneumatici. A Montecarlo Schumacher ottenne il miglior tempo in qualifica, non partendo, però, dalla pole position in seguito ad una penalità; in gara Rosberg chiuse in seconda posizione. A Valencia, invece, Schumacher tornò sul podio per la prima volta dal 2006, chiudendo la gara in terza posizione.

Risultati F1[modifica | modifica wikitesto]

(Legenda) (I risultati in Grassetto indicano una pole position; i risultati in Corsivo indicano il giro più veloce in gara)

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of the United States.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
2012 Mercedes AMG F1 Mercedes-Benz 2.4 V8 P Germania Michael Schumacher Rit 10 Rit 10 Rit Rit Rit 3 7 7 Rit 7 6 Rit 11 13 22 11 16 7 142
Germania Nico Rosberg 12 13 1 5 7 2 6 6 15 10 10 11 7 5 Rit Rit 11 Rit 13 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The F1 W03 will make its public test debut on Tuesday 21 February in Barcelona, Mercedes AMG F1. URL consultato l'11 febbraio 2012.
  2. ^ Franco Nugnes, Red Bull Racing e Lotus protestano l'ala Mercedes in omnicorse.it, 17-3-2012. URL consultato il 19-3-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1