Mena Suvari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mena Suvari a Sydney per la prima di American Pie: Ancora insieme (2012)

Mena Alexandra Suvari (Newport, 13 febbraio 1979) è un'attrice e modella statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel Rhode Island, figlia di Ando Süvari (uno psicoanalista estone) e di Candice Chambers (un'infermiera statunitense con remote origini greche), inizia la carriera di modella nel 1991, all'età di dodici anni. Nel 1995 appare nelle serie televisive Crescere, che fatica! e E.R., esordendo nel 1997 in una pellicola cinematografica, Ecstasy Generation (Nowhere), diretta da Gregg Araki.

La notorietà giunge nel 1999, nel ruolo della giovane e conturbante Angela in American Beauty, al fianco di Kevin Spacey. Immortale rimane la scena in cui è nuda sullo sfondo di petali di rosa rossa. L'interpretazione le fa ottenere una candidatura ai BAFTA come miglior attrice non protagonista. Nello stesso anno interpreta il ruolo di Heather, dolce, casta e sensibile ragazza che cambierà Chris (soprannominato GnocBuster, il bello della compagnia, atletico e sportivo, ma che non riesce a sedurre nessuna ragazza dato l'animo rozzo e maschilista) facendone emergere il suo lato sensibile, nella commedia adolescenziale American Pie.

In seguito al successo ottenuto in questo film, Mena Suvari appare in molte produzioni hollywoodiane, nel frequente ruolo di caratterista, come American Pie, American Pie 2 e American School. Nel 2004 interpreta il ruolo di una poetessa lesbica nella serie Six Feet Under e nel 2006 interpreta una delle ragazze della Factory nel controverso Factory Girl.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Suvari è stata sposata dal 4 marzo del 2000 al 24 aprile 2005 con il direttore della fotografia Robert Brinkmann, di 17 anni più grande. Successivamente frequenta il ballerino Mike Carrasco, componente della Super Cr3w, squadra vincitrice della seconda stagione di America's Best Dance Crew. Nel 2007 conosce il produttore Simone Sestito, che sposa a Roma il 26 giugno 2010. La coppia divorzia nell'ottobre 2012.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 43851973 LCCN: no00097263