Memoriale di Thiepval

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Memoriale di Thiepval ai caduti della Somme
Memoriale di Thiepval
Tipo militare
Stato attuale in uso
Ubicazione
Stato Francia Francia
Comune Thiepval, Piccardia
Costruzione
Data apertura 31 luglio 1932
Architetto Edwin Lutyens

Il Memoriale di Thiepval ai caduti della Somme, semplicemente noto come Memoriale di Thiepval, è il più grande memoriale britannico, costruito per ricordare lo sforzo anglo-francese e i 72.191 soldati britannici e sudafricani caduti nella battaglia della Somme della prima guerra mondiale. Inaugurato nel 1932, è situato vicino al villaggio di Thiepval, in Piccardia.

Storia e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Memoriale di Thiepval è stato costruito tra il 1928 e il 1932 dietro disegno dell'architetto Edwin Lutyens. All'inaugurazione, avvenuta il 1º agosto 1932, fu presente l'allora principe di Galles Edoardo, il presidente francese Albert Lebrun[1] e lo stesso Lutyens.[2]

La struttura si caratterizza per i suoi sedici pilastri in pietra di Portland costruiti inizialmente con mattoni provenienti da Lille,[3] rimpiazzati nel 1973 con mattoni inglesi.[4] I pilastri sono poi stati in parte ricoperti con un totale di sessantaquattro pannelli di pietra,[5] quarantotto dei quali presentano delle iscrizioni dedicate agli oltre 72.000 caduti della Somme.[6] Sopra ai pilastri sono stati costruiti vari archi, al di sopra dei quali ne sorgono altri ancora, di più piccole dimensioni, posti ad angolo retto rispetto a quelli inferiori.[5] L'allineamento dell'arco principale è sulla direttrice est-ovest,[7] e sopra di esso si trova una torre.[5] Sempre nell'arco principale è stata incisa in francese la seguente frase: "Aux armées Française et Britannique l'Empire Britannique reconnaissant" (agli eserciti francese e britannico, da parte del riconoscente Impero britannico).[8]

Del memoriale fanno parte anche sedici sculture di corone d'alloro con all'interno di ognuna il nome di uno degli altrettanti conflitti che nel complesso costituiscono la battaglia della Somme: colline dell'Ancre, Ancre, Albert, High Wood, Bosco di Delville, Morval, Flers-Courcelette, crinale di Poziéres, crinale di Bazentin, crinale di Thiepval, crinale di Le Transloy, Ginchy e Guillemont.

Il memoriale è alto 43 m a partire dal podio,[9] a sua volta alto 6,1 m. Nello spazio centrale è stata innalzata una piattaforma con tre gradini dove appoggiare una "stele del ricordo".[10]

Il cimitero anglo-francese[modifica | modifica wikitesto]

Per rimarcare l'unione tra l'esercito britannico e quello francese, ai piedi del memoriale sono state posizionate trecento tombe di soldati del Commonwealth e altrettante di soldati francesi, la maggior parte senza nome in quanto non è stato possibile riconoscere i corpi. Le tombe del Commonwealth sono di forma rettangolare, fatte in pietra bianca, e riportano l'iscrizione "A Soldier of the Great War/Known unto God" (un soldato della Grande Guerra/Noto solo a Dio), mentre quelle francesi sono in pietra a forma di croce, con apposta la semplice parola "Inconnu" (sconosciuto). All'inizio di questo cimitero una croce del sacrificio reca il seguente epitaffio:[11]

(EN)
« That the world may remember the common sacrifice of two and a half million dead, here have been laid side by side Soldiers of France and of the British Empire in eternal comradeship. »
(IT)
« Possa il Mondo ricordare il sacrificio comune di due milioni e mezzo di morti, qui sono sepolti fianco a fianco in un eterno cameratismo i soldati di Francia e dell'Impero britannico »

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Thiepval Memorial, Commonwealth War Graves Commission. URL consultato il 4 aprile 2014.
  2. ^ Stamp 2006, p. 149.
  3. ^ Stamp 2006, pp. 144-146.
  4. ^ Stamp 2006, p. 165.
  5. ^ a b c Gradidge 1981, pp. 79–80.
  6. ^ Stamp 2006, p. 146.
  7. ^ Stamp 2006, p. 130.
  8. ^ Stamp 2006, p. 3.
  9. ^ Stamp 2006, p. 138.
  10. ^ Skelton, Gliddon 2008, p. 139.
  11. ^ Stamp 2006, p. 148.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Roderick Gradidge, Edwin Lutyens:Architect Laureate, Londra, George Allen and Unwin, 1981, ISBN 0-04-720023-5.
  • (EN) Tim Skelton, Gerard Gliddon, Lutyens and the Great War, Londra, Frances Lincoln, 2008, ISBN 978-0-7112-2878-8.
  • (EN) Gavin Stamp, The Memorial to the Missing of the Somme, Londra, Profile Books, 2006, ISBN 978-1-86197-896-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]