Melvin Beaunorus Tolson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Melvin Beaunorus Tolson (Moberly, 6 febbraio 1898Dallas, 29 agosto 1966) è stato un poeta, educatore e politico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nello stato del Missouri, era uno dei 4 figli del reverendo Alonzo Tolson e Lera (Hurt). Studiò alla Lincoln High School Kansas City fino al 1919, poi alla Fisk University e alla Lincoln University stato della Pennsylvania, laureandosi con lode nel 1924. Sposò Ruth Southall, donna che conobbe ai tempi in cui frequentava l'università di Lincoln, i due ebbero un primo figlio, Melvin Beaunorus Tolson Junior, che poi diventerà un docente all'università di Oklahoma.[1]

Dopo il primo figlio arrivarono altri 3: Arthur Lincoln, Wiley Wilson e Ruth Marie Tolson. Dopo essersi specializzato all'università della Columbia insegnò inglese e comunicazione al Wiley College (19241947), città di Marshall, stato del Texas, diventando uno dei docenti più celebri della storia dell'istituto[2]

Fra i suoi allievi ebbe alcuni che in seguito si distingueranno nella lotta all'ugualianza dei diritti civili, James Leonard Farmer Junior ed Heman Sweatt. A partire dal 1947 Tolson insegnò in un'altra università di importanza storica, la Langston University. Alla sua morte il corpo venne seppellito a Guthrie, stato dell'Oklahoma.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Fu costruito un centro museale a suo nome (Melvin B. Tolson Black Heritage Center) [3]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Nel film The Great Debaters del 2007 il suo ruolo fu interpretato dal premio oscar Denzel Washington.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Dark Symphony, 1941, pubblicata in The Atlantic
  • Rendezvous with America 1944
  • Libretto for the Republic of Liberia 1953, una delle sue opere più importanti
  • Harlem Gallery 1965

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1990, Modern American Poetry, University of Illinois at Urbana-Champaign
  2. ^ The Poetry of Melvin B. Tolson (1898-1966) Articolo di Melvin B. Tolson Junior.; World Literature Today, Vol. 64, 1990
  3. ^ (EN) Melvin B. Tolson, The Great Debater: Life After Langston, Lugazette

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 34476096