Melursus ursinus inornatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Orso labiato dello Sri Lanka
Sloth bear.jpg
Melursus ursinus inornatus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Ursidae
Genere Melursus
Specie M. ursinus
Sottospecie U. a. inornatus
Nomenclatura trinomiale
Melursus ursinus inornatus
Pucheran, 1855

L'orso labiato dello Sri Lanka (Melursus ursinus inornatus Pucheran, 1855) è una sottospecie di orso labiato. È diffuso specialmente nelle foreste secche di pianura dell'isola da cui prende il nome.

È onnivoro. Si nutre di noci, bacche e radici, ma anche di carogne e carne. Uno dei suoi cibi preferiti sono gli insetti, che scova dai ceppi in decomposizione e dagli alberi con il suo muso lungo e privo di peli e con le labbra, anch'esse glabre. Uccide altri animali solo molto raramente. Quest'orso è inoltre ghiotto di miele.

Uno dei luoghi più rinomati per osservare quest'animale è il Parco Nazionale di Yala.

Rispetto alla sottospecie nominale dell'India (Melursus ursinus ursinus) l'orso labiato dello Sri Lanka tende ad avere dimensioni leggermente inferiori, pelo più corto e spesso manca della striscia di pelo chiara sul petto forma il cosiddetto "collare".

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

L'orso labiato dello Sri Lanka è estremamente minacciato, dato che ne rimangono meno di 1000 esemplari (forse solo 500) suddivisi in varie popolazioni isolate il cui numero continua a diminuire. La minaccia principale alla sua sopravvivenza è l'abbattimento delle foreste naturali secche, poiché, diversamente da altri grandi mammiferi dell'isola, dipende moltissimo dal suo ambiente per il cibo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi