Mega Man X4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Mega Man X4
Mega Man X4.jpg
Titolo originale ロックマンX4
Sviluppo Capcom
Pubblicazione Capcom, Virgin Interactive
Serie Mega Man
Data di pubblicazione Saturn
1º agosto 1997 (JP)
settembre 1997 (NA)

PlayStation
1º agosto 1997 (JP)
25 settembre 1997 (NA)
13 ottobre 1997 small>(EU)
Windows
3 dicembre 1998 (JP)
1999 (NA/EU)

Genere Piattaforme, Azione
Tema Fantascienza
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation, Sega Saturn, Microsoft Windows
Supporto CD-ROM
Fascia di età ESRB: E
Periferiche di input Gamepad

Mega Man X4, conosciuto come Rockman X4 (ロックマンX4?), è un videogioco sviluppato dalla Capcom. È il quarto titolo della serie iniziata con Mega Man X, ed il secondo della serie ad essere pubblicato per Sega Saturn e PlayStation. Le due versioni sono state commercializzate contemporaneamente in Giappone il 1º agosto 1997. Una versione per il mercato americano è stata pubblicata il settembre successivo, mentre in Europa il videogioco è stato reso disponibile soltanto in Europa il 13 ottobre 1997.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è come al solito basata sulla lotta fra i Maverick Hunters comandati da X e Zero contro il potente Sigma, capo dei Maverick. Ma a differenza dei capitoli precedenti la storia ha dei cambiamenti che dipendono dalla scelta del giocatore. Tale scelta consiste se affrontare la storia nei panni di X o nei panni di Zero.

X[modifica | modifica wikitesto]

Un misterioso reploide decide di informare un Generale che i Maverick Hunter vogliono distruggerli ma lui non crede alle parole del reploide. Nel frattempo X viene a sapere che un gruppo di Maverick sta attaccando una città. Durante la missione incontra un suo compagno: Magma Dragoon il quale consiglia a X di fuggire vista la situazione. Nonostante gli sforzi del Maverick Hunter la città viene rasa al suolo e X incontra il Colonnello di un'armata chiamata Repliforce e gli dice di arrendersi prima che lui e tutta la tua armata vengano considerati dei Maverick, ma il reploide non accetta e il Generale del gruppo decide di creare una nazione indipendente. X deve fermare sia la Repliforce che 8 Maverick fra cui Magma Dragoon. Dopo aver sconfitto il Colonnello X raggiunge l arma finale della Repliforce ma viene bloccato dal suo aiutante Double che si rivela essere un Maverick. Il Maverick Hunter sconfigge sia Double che il Generale ma l arma finale sembra controllata da qualcun altro. Quel qualcuno si rivela Sigma il quale ha manipolato la Repliforce per distruggere i Maverick Hunter ma viene sconfitto e X si chiede se anche lui diventerà un Maverick (un chiaro riferimento all'idea iniziale del creatore di rendere X un Maverick nella serie Zero) , viene contattato da Zero e gli chiede di ucciderlo nel caso diventasse come Sigma. Zero gli dice di non essere ridicolo e chiude il contatto

Zero[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Zero è in ibernazione ha un sogno dove incontra uno scienziato (molto probabilmente Wily) che gli dice di distruggere il suo rivale (X così sconfiggendo pure il Dottor Light). Mentre riflette ciò Zero viene avvertito che una città viene attaccata e incontra Magma Dragoon che gli dice di scappare. Zero non riesce a salvare la città ma salva la sorella del Colonnello: Iris. Come con X il Colonnello non accetta di arrendersi e nonostante le proteste di Iris, Zero combatte contro il Colonnello e finisce per ucciderlo provocando l ira della sorella che lo affronta ma muore nello scontro. Zero in preda alla rabbia sconfigge il Generale e incontra Sigma il quale gli rivela che prima di diventare un Maverick ha affrontato Zero venendo messo in serie difficoltà venendo salvato solo da un malfunzionamento nei circuiti del reploide. Zero sconfigge Sigma e si deprime per non essere riuscito a salvare le persone a lui care.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

E il primo gioco che consente di giocare completamente nei panni di Zero (era possibile anche in Megaman X3 ma una volta persa la partita Zero non è più usabile, inoltre Zero non può affrontare i boss)

Il gioco è famoso per lo scadente doppiaggio della versione americana, la scena più famosa è quella della morte di Iris dove Zero in preda al dolore si chiede per cosa stesse lottando pronunciando la seguente frase "WHAT AM I FIGHTING FOR?", la scena è stata ridoppiata da Lucas Gilbertson (il doppiatore di Zero in Megaman x8 e Megaman X Command Mission) e una sua amica pubblicando il video sul suo account Youtube

E l unico gioco dove ci sono filmati in stile anime

Tramite un codice è possibile accedere a un'armatura segreta per X (Ultimate Armor) e una per Zero (Black Zero), la Ultimate Armor permette di eseguire il Nova Strike (la mossa più potente del gioco) all'infinito mentre la Black Armor potenzia la resistenza e la forza di Zero. Tali armature verranno rese utilizzabili senza codici nel quinto capitolo della saga

Il filmato giapponese ha una colonna sonora diversa da quella americana

E l ultimo gioco dove X può utilizzare i pezzi della sua armatura prima del completamento di essa

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi