Media Player Classic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Media Player Classic Home
Logo
Media Player Classic 6.4.x
Media Player Classic 6.4.x
Sviluppatore Gabest
Ultima versione 6.4.9.0 (20 marzo 2006)
Sistema operativo Microsoft Windows
Linguaggio
Genere Lettore multimediale
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web sf.net/projects/guliverkli

Media Player Classic è un leggero lettore multimediale open source per Windows, con una interfaccia simile a Windows Media Player 6.4. Si tratta, tuttavia, di un software completamente diverso sia per caratteristiche che per opzioni.

Media Player Classic è stato creato inizialmente come programma software proprietario da un programmatore chiamato Gabest e successivamente rilasciato come freeware sotto licenza GPL. Il progetto di sviluppo è ospitato sul portale SourceForge con il nome guliverkli.

Negli ultimi tempi lo sviluppo del programma, anche se ancora vivo, è rallentato moltissimo e molti dei bug conosciuti sono rimasti senza correzione oltre alle librerie non più aggiornate. Sono nati così due fork alternativi. Il primo progetto, sempre appoggiato al portale SourceForge con il nome Guliverkli2 ha portato il software alla versione 6.4.9.1 (sono stati chiusi i bug di sicurezza ancora aperti e sono state aggiornate le librerie), mentre il secondo, Media Player Classic Home Cinema, con l'integrazione di nuove features, ha il compito di fornire un lettore multimediale casalingo al passo con i tempi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Questo software ha la capacità di riprodurre VCD, SVCD e DVD, senza richiedere l'installazione di ulteriori programmi o codec. Media Player Classic ha integrato codec video per MPEG-2 con supporto per i sottotitoli e i codec audio per LPCM, MP2, AC3 e DTS.

Il 30 ottobre 2005 il programma è stato aggiornato integrando il supporto ai formati mp4.

Media Player Classic è principalmente basato sull'architettura DirectShow e quindi utilizza automaticamente i filtri di decodificazione di DirectShow. Media Player Classic può anche utilizzare le architetture di QuickTime e di Real Player (se installati) per riprodurre i loro file nativi.

Media Player Classic fornisce anche un supporto beta alla tecnologia DXVA che permette di demandare la gestione dei flussi video alla VGA grazie alle nuove schede video ATI e nVidia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero