Medal of Honor: Vanguard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medal of Honor: Vanguard
Sviluppo Electronic Arts Los Angeles, Budcat Creations
Pubblicazione Electronic Arts
Serie Medal of Honor
Data di pubblicazione 2007
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Guerra
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore (2-4)
Piattaforma PlayStation 2, Wii
Supporto DVD-ROM
Periferiche di input Gamepad, Wiimote

Medal of Honor: Vanguard è un videogioco della serie Medal of Honor, uscito nel 2007 per PlayStation 2 e Wii; è il 10º capitolo della serie. È stato sviluppato dagli studi Electronic Arts di Los Angeles.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

In questo capitolo si impersona un caporale statunitense della 82ª Divisione Aviotrasportata, Frank Keegan. Il gioco riprende alcuni elementi di Medal of Honor: Airborne, come la possibilità di modificare le proprie armi e l'atterraggio con il paracadute all'inizio di ogni livello, che permette di scegliere da dove cominciare la missione.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Le armi presenti sono: M1 Garand (fucile semiautomatico della fanteria americana), Thompson (mitra della fanteria americana), BAR (mitragliatrice leggera americana), Colt M1911.45 (pistola americana), Granata Mk2 (granata standard americana), Bazooka M9 (arma anticarro americana), Gewehr 43 (fucile semiautomatico dell'esercito tedesco), MP40 (mitra tedesco), Stg 44 (mitra tedesco), Karabiner 98k (fucile semi automatico tedesco), Stielhandgranate (granata standard tedesca) e MG-42 (mitragliatrice pesante tedesca). In oltre appaiono come armi pesanti e fisse delle armi non utilizzabili e quasi sempre da disattivare tra cui: dei mortai tedeschi, delle mine antiuomo, dei cannoni di artiglieria Flak 88, dei cannoni di contraerea Flakvering e dei cannoni costieri 28 cm SK L45.

Multiplayer[modifica | modifica sorgente]

È possibile giocare in modalità multigiocatore, da 2 a 4 persone su schermo diviso.Esistono diverse modalità, dal classico deathmatch a cattura la bandiera.In 4 giocatori si può anche giocare a squadre, Alleati contro Asse e decidere se si può subire o no il fuoco amico. In questa modalità come profilo si può scegliere tra 8 nomi personalizzati e tra 8 personaggi.

O 4 tra gli Alleati:

  • Soldato Slauson
  • Caporale Garret
  • Sergente Magnunson
  • Tenente Mc Collum

O 4 tra l'Asse:

  • Fante tedesco
  • Fallschirmjäger (paracadutista tedesco)
  • Soldato d'élite
  • Ufficiale (visibile solo in multigiocatore)

I combattimenti si svolgono in 6 luoghi:

  • una piazza italiana
  • una nave abbandonata
  • una fattoria olandese
  • una cittadina francese del nord
  • tra delle baite abbandonate di una campagna
  • in una parte della linea Sigfrido tra le Ardenne belga

Veicoli e velivoli[modifica | modifica sorgente]

In Medal of honor vanguard appaiono alcuni veicoli e alcuni velivoli. Appaiono dei velivoli come i: gli aerei da trasporto C-53 e C-47(da dove Keegan si paracaduta all'inizio delle campagne Husky, Market Garden e Varsity), gli alianti Glider(da cui Keegan inizia l'operazione Nettuno dopo essersi schiantato) e un caccia p-38(che appare quando salva Keegan e i suoi dall' attacco di un mezzo Semicingolato SdKfz 250, per poi essere abbattuto dalla contraerea tedesca. Per quanto riguarda i veicoli appaiono:dei cammion di entrambi gli schieramenti, alcune carcasse di auto in fiamme e dei trattori. Appaiono ovviamente anche dei veicoli da guerra, come: dei Semicingolati SdKfz 250 (appare durante la seconda missione in Francia, come relitto nella terza missione olandese e in Germania quando copre dal lato opposto l'irruzione tedesca nella casa diroccata dove Keegan e i suoi si sono insediati.) e non potevano mancare i Tiger Panzer, i carri armato tedeschi che appaiono in tutte le operazioni tranne in Italia.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Caporale/Sergente Frank Keegan- protagonista del gioco.
  • Sergente John Magnunson- primo sergente di Keegan. Muore in Francia per un cecchino.
  • Soldato Chalmers- soldato sovrappeso a cui, (oltre a Keegan) viene sempre affidato il compito di avanzare. Muore in Olanda durante l'ultimo attacco.
  • Soldato Stanley- soldato di poca importanza, lo si vede fornire copertura, aprire fienili o far saltare porte.
  • Soldato Pike- amico di Chalmers, è forse il compagno di Keegan più abile. Muore in Germania per un'imboscata.
  • Soldato Stickland- soldato partecipante alla campagna Husky viene colpito alla gamba in modo molto serio.
  • Soldato Slauson- soldato di grande coraggio, uccide molti tedeschi in Olanda a Grave e in Germania nel lato opposto alla fabbrica. Instaura un rapporto di complicità con Keegan.
  • Caporale Garret- caporale molto in gamba, espone a Keegan il dafarsi a Grave e risulta importante nel fienile/quartier generale, in cui con il suo tedesco inganna i nemici.
  • Tenente John Mc Collum- tenente a capo della compagnia di Keegan, lo si vede soltanto in Olanda e in Germania poiché in Italia l'aereo di Keegan viene abbattuto prima di raggiungere l'obbiettivo e in Francia lo stesso accade al Glider che trasporta il caporale/sergente.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Durante le missioni si incontreranno diversi nemici; qui ne sono elencati i vari tipi:

  • Soldato o fante italiano (missione 1)
  • Soldato o fante tedesco (da missione 2 a missione 10)
  • Fallschirmjäger (paracadutista tedesco) (da missione 3 a missione 5 e da missione 9 a missione 10)
  • Soldato d'élite o S.S.(da missione 6 a missione 8)
  • Ufficiale tedesco (solo multiplayer)

Campagne[modifica | modifica sorgente]

Le campagne sono il modo principale per giocare a Medal of Honor: Vanguard. In queste missioni, il giocatore impersonerà il Caporale Frank Keegan, appartenente ad un gruppo di paracadutisti dell'82 Aviotrasportata.

In questo capitolo della saga vi è un'imprecisione: i soldati del Regio Esercito utilizzano armi della Wehrmacht.

Operazione Husky (Italia 9 luglio 1943)[modifica | modifica sorgente]

Fuori bersaglio[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista, il cui aereo verrà abbattuto durante il volo, si troverà ad assaltare dei soldati italiani in un paesino nel sud della Sicilia.

Der bunker[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi asserragliati in un edificio ed aver scacciato i soldati italiani, il gruppo del sergente Magnuson(superiore di Keegan) dovrà ripulire il resto del paese dalle truppe tedesche e distruggere una batteria di cannoni costieri.

Nettuno (Francia 6 giugno 1944)[modifica | modifica sorgente]

Dietro le linee nemiche[modifica | modifica sorgente]

Durante un lancio di rifornimenti, l'aereo che traina l'aliante della Squadra precipiterà. Keegan ed un suo compagno dovranno farsi strada fra i tedeschi, nei quali sono presenti i migliori paracadutisti tedeschi. Una volta ricevuti rinforzi, il Gruppo dovrà irrompere in una chiesa, liberare il Sergente Magnuson e respingere un assalto alla chiesa da parte dei tedeschi con gli MG42.

Avvoltoi[modifica | modifica sorgente]

Ripresosi da un colpo di calcio del fucile di un tedesco, Keegan e gli altri soldati dovranno distruggere un ponte e, liberato un paracadutista, distruggere un Semicingolato SdKfz 250 con un bazooka precedentemente recuperato fra i relitti degli alianti abbattuti. Durante la distruzione dell'ultimo ponte, il caporale Keegan perderà nuovamente conoscenza.

Requiem[modifica | modifica sorgente]

Appena rinvenuto, Keegan vedrà morire davanti ai suoi occhi il sergente Magnuson a causa di un cecchino tedesco. Ripuliti 2 edifici dai tedeschi, i Soldati dovranno attaccare un ponte pesantemente fortificato e difeso. Una volta distrutto uno sbarramento con un bazooka, la Squadra dovrà attaccare una villa(Quartier Generale Tedesco). Subito dopo eliminati i difensori, l'edificio sarà attaccato da 4 carri armati Tiger e da molti soldati tedeschi.

Market Garden (Olanda 17 settembre 1944)[modifica | modifica sorgente]

I ponti per Grave[modifica | modifica sorgente]

Paracadutatosi, il neo-promosso sergente Keegan dovrà ripulire un edificio presidiato dai tedeschi e sfuggire al fuoco dei mortai. Subito dopo, con l'aiuto di altri paracadutisti, Keegan e la sua Squadra dovranno ripulire una trincea tedesca; fatto questo, il sergente salirà in cima ad un finto mulino e distruggerà il Flakvierling posto in cima. Eliminati dei rinforzi in ritardo, i Paracadutisti faranno irruzione in un fienile occupato dalle forze d'élite tedesche. Dopo aver ripulito anche il piano superiore e recuperati dei preziosi documenti arriverà un altro gruppo di tedeschi che, ingannati dal caporale Garret (un compagno di Keegan) che conosce il tedesco, cadranno in un'imboscata. Fatti fuori anche questi ultimi avversari, i Paracadutisti si dirigeranno verso la città di Grave.

Tormento[modifica | modifica sorgente]

I Paracadutisti dovranno immediatamente assaltare una casa semidistrutta piena di tedeschi. Keegan e i suoi, però, non faranno in tempo ad entrare che un folto gruppo di tedeschi sopraggiungerà per riconquistare l'edificio. Respinti questi nemici, altri ne sopraggiungeranno dal retro della casa. Dopo aver risalito una scala di fortuna, i Soldati dovranno ripararsi dai colpi di un cecchino e di una mitragliatrice avvicinandosi al contempo alla porta blindata del bunker. Fatte saltare la 1° e la 2° porta del bunker(ognuna protetta da una mitragliatrice che sporge da una feritoia), Keegan dovrà eliminare gli ultimi tedeschi all'interno e sopra al bunker. Fatto questo, il Sergente dovrà distruggere il Flakvierling sul bunker. Subito dopo, Keegan dovrà far saltare un'ultima porta per uscire e oltrepassare il ponte lì vicino(sul quale si schianterà addirittura un aereo abbattuto dalle contraeree) mentre viene difeso da dei soldati tedeschi. Aggirata una mitragliatrice ed eliminati gli ultimi nemici, Keegan, salito sul bunker parzialmente crollato, dovrà distruggere un ultimo cannone antiaereo. Subito dopo la sua squadra incontra il tenente Mc Collum.

Predatori[modifica | modifica sorgente]

Appena la missione inizia, il protagonista si troverà al centro di una piazzetta sotto il fuoco dei nemici appostati sui palazzi. Dopo aver stabilito il piano d'azione, Keegan ed i suoi compagni avanzeranno in un edificio semidistrutto e, dopo aver assistito alla distruzione di un Carro Tiger, si uniranni ad altri paracadutisti e continueranno ad avanzare nella città ripulendo diversi edifici dai Tedeschi. Dopo aver distrutto un altro cannone contraereo e degli ostacoli che sbarrano la strada, i Paracadutisti incontreranno un carro Tiger che verrà poi distrutto con un bazooka le cui munizioni sono sparpagliate per la zona. Eliminati gli ultimi Tedeschi, si constaterà la morte di Chalmers, uno dei compagni di Keegan.

Operazione Varsity (Germania 24 marzo 1945)[modifica | modifica sorgente]

Fine dei giochi[modifica | modifica sorgente]

I Paracadutisti uniti alla 17esima si lanceranno sulle linee Tedesche oltre il Reno e dopo aver eliminato parecchi Tedeschi e distrutto un Flak 88, si rifugeranno in mezzo a delle rovine. Numerosi tedeschi sopraggiungeranno e Keegan, con l'aiuto dei suoi compagni, dovrà difendere il rudere. Fatto questo, il sergente dovrà, sotto il fuoco delle mitragliatrici dei bunkers, trovare l'accesso alle trincee tedesche. Ripulito un bunker e distrutto il Flakvierling e il Flak 88 lì vicino, un carro Tiger si immobilizzerà incastrando lo scafo nelle trincee. Keegan dovrà ripulire una postazione quasi sotto al carro armato e piazzare una carica esplosiva sotto al Tiger mentre la torretta dello stesso gli sparerà. Sulla strada si presenterà un altro bunker da ripulire e un altro Flak 88 da far saltare. Eliminati gli ultimi tedeschi in zona e fatti saltare degli ostacoli, tutti i nemici si ritireranno. Purtroppo, a causa di un Carro Armato,2 dei compagni di Keegan rimarranno tagliati fuori

Una dura prova[modifica | modifica sorgente]

Dopo pochi metri all'interno della fabbrica, un'imboscata ucciderà tutti i compagni di Keegan. Salite delle scale, ed eliminati alcuni Fallschirmjäger, si dovrà distruggere un Carro Tiger. Fatta saltare una porta, un nutrito drappello di nemici accoglierà Keegan a suon di proiettili. Eliminatili tutti(cosa che richiederà un po' di tempo) Keegan dovrà far saltare un Flak 88 difeso da dei soldati increduli di trovarlo lì. Fatta saltare un'altra porta ed eliminati un paio di nemici, Keegan dovrà entrare nelle trincee tedesche. Ripulitele completamente e fatte saltare le casse su cui era piazzata una MG42, Keegan assisterà al massacro di alcuni tedeschi da parte dei suoi compagni. Riunitosi agli altri paracadutisti, a Keegan verrà assegnato il compito di ripulire il tratto di fabbrica più avanti dai cecchini fra sbarramenti di fili spinati, tunnel sotterranei ed MG42. Keegan, raggiunta la porta in fondo ed eliminati i soldati alle mitragliatrici e quelli che usciranno dalla porta stessa, dovrà farla saltare ed eliminare un'altra dozzina di nemici. Salite le scale, ripulite le stanze dai nemici e fatta saltare l'ennesima porta, Keegan ed i suoi ultimi compagni dovranno ripulire l'ultimo tratto di fabbrica da numerosi nemici, il quale subirà il tentativo di riconquista dei tedeschi da parte di innumerevoli Fallschirmjägers e di ben 3 Carri Tiger. Respinta quest'ultima minaccia, il gioco terminerà sotto una pioggia di paracadutisti Americani.

Medaglie[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco vi sono molte medaglie (alcune regalano dei bonus) che vengono conservate nella scheda personale:

  • Medaglia campagna=Competamento campagna-bonus ottenimento campagna successiva
  • Medaglia di bronzo= Completamento di una missione senza morire-bonus recupero dopo la corsa più veloce
  • Stella d'argento= Completamento di una campagna senza morire-bonus recupero vita più veloce
  • Foglia di quercia= Ottenimento di 7 medaglie-bonus più energia vitale
  • Croce ali= Atterraggio in punti strategici e/o in punti di oggetti
  • Medaglia esperto di armi= Utilizzo di tutte le armi in una missione
  • Croce premio tiratore scelto= Uccisione 20 nemici con un colpo alla testa
  • Medaglia all'onore vittoria SGM= Ottenimento di tutte le medaglie e missioni delle campagne

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • È possibile dotare un M1 Garand di mirino ottico e un Thompson di un caricatore maggiore.
  • Nel gioco si trovano munizioni standard per tutte le armi. Raccogliendole ricaricano l'arma equipaggiata, sia che si tratti di un Kar 98k, che utilizzava le 7,92 × 57 mm Mauser, sia che si tratti di un MP40, che utilizzava le 9mm Parabellum.
  • Alcune armi come: la Colt M1911.45 (pistola americana), il Gewehr 43 (fucile semiautomatico dell'esercito tedesco) e la Stielhandgranate (granata standard tedesca) sono reperibili solo tramite Multiplayer; mentre ne sono escluse il Kar 98k (fucile semiautomatico tedesco) e il Bazooka M9 (arma anticarro americana).
  • Nella missione finale "Una dura prova" dopo che Keegan si sbarazza dei cecchini del primo edificio, un soldato tedesco fa irruzione e va in cima alla scaletta di fronte, a questo punto urla "Sherman Panzer" cioè un carro americano, ma quando si eliminano lui e due s.s. nascoste, si scopre che in realtà è un carro Tiger tedesco.

Note[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi