Medal of Honor: Airborne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medal of Honor: Airborne
MOHA 2009-12-02 22-58-58-43.jpg
Una scena del gameplay.
Sviluppo EA Los Angeles
Pubblicazione Electronic Arts
Ideazione Rex Dickson
Serie Medal of Honor
Data di pubblicazione 7 settembre 2007 (Windows e X-Box 360; novembre 2007 (Playstation 3)
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Guerra
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Windows, Xbox 360, PlayStation 3
Motore grafico Unreal Engine 3.0
Supporto DVD-ROM, Blu-ray Disc
Periferiche di input tastiera, joystick, mouse, Sixaxis, joypad Xbox 360.

Medal of Honor: Airborne è uno sparatutto in prima persona sviluppato e pubblicato dall'Electronic Arts e fa parte della serie Medal of Honor. Il gioco è ambientato nella seconda guerra mondiale, e si impersona il soldato scelto Boyd Travers dell'82ª Divisione Aviotrasportata statunitense compiendo, dopo una breve missione di addestramento, 6 missioni in diversi scenari di guerra contro la Germania nazista.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto innovativo del gioco è l'assenza di punti di partenza fissi. Infatti, all'inizio di ogni missione si viene lanciati con il paracadute, e spetta al giocatore scegliere il miglior posto per atterrare; vi sono però delle cosiddette zone sicure di atterraggio, contrassegnate da fumogeni verdi; dove si potranno trovare casse contenenti munizioni e Healt Kit che permetteranno al giocatore di rifornirsi. Le mappe sono suddivise in varie zone, ognuna associata ad una sotto-missione; per terminare il livello vanno affrontate tutte in maniera non lineare.

Missioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Addestramento - In questa missione il giocatore si lancerà per la prima volta da un aereo da trasporto americano ed imparerà i vari tipi di atterraggi.
  • Operazione Husky - Questa missione si svolge in Sicilia, nel fittizio villaggio di Adanti, e impegna il giocatore contro le Camicie Nere italiane e la fanteria dell'esercito tedesco, nella missione di distruggere i cannoni di contraerea dislocati lungo il territorio. Successivamente sarà impiegato nell'uccisione di tre comandanti tedeschi che si troveranno all'interno della residenza del sindaco durante l'insurrezione delle truppe tedesche, intente a riconquistare la città. Sventata la minaccia l'aviotrasportata porterà a termine la sua prima missione.
  • Operazione Avalanche - Travers verrà paracadutato con il resto dell'aviotrasportata nelle le rovine di Paestum, vicino a Salerno. Impegnata contro la fanteria tedesca, l'aviotrasportata dovrà distruggere i contatti radio e rifornimenti nemici. Dopo essere scampato ad un'imboscata, Travers si unirà alla quinta armata per distruggere la contraerea che impediva che il complesso fosse bombardato. Appena eliminato, i bombardieri alleati si precipitano sul luogo distruggendo il complesso.
  • Operazione Neptune - È il D-Day e Travers si paracaduterà dietro le linee nemiche assieme alla sua squadra. Dapprima Travers distruggerà un carro Tiger recuperando un lanciarazzi, successivamente l'aviotrasportata si muoverà tra le trincee nemiche per eliminare un'antenna di telecomunicazioni nemica e i nidi di mitragliatrice che sparano verso gli uomini impegnati sullo sbarco di Omaha Beach.
  • Operazione Market Garden - La missione si svolge nella città di Nijmëgen in in Olanda. La divisione aviotrasportata sarà il punto cruciale dell'Operazione Market Garden poiché dovrà distruggere dapprima due carri Tiger, poi distruggere le cariche esplosive collegate al ponte della cittadina che i tedeschi minacciano di far crollare bloccando l'avanzata alleata. L'aviotrasportata sventerà l'azione liberando il passo al XXX corpo d'armata britannico.
  • Operazione Varsity - Nel mezzo di un complesso industriale ad Essen, in Germania, l'appena promosso caporale Travers sarà inviato con la sua squadra ad eliminare carri armati nemici, un vasto deposito di munizioni e un treno contenente un cannone ferroviario nascosto.
  • Der Flakturm - Nel cuore del Reich sorge un'enorme torre difensiva che i bombardamenti non sono riusciti ad abbattere, la Flakturm, per via del suo imponente complesso contraereo. L'aviotrasportata è quindi incaricata di distruggere la torre per dare il colpo decisivo per il crollo dell'armata tedesca. Uno dei pochi aerei a superare la contraerea è quello di Travers (in realtà anche il suo viene distrutto, ma il soldato riesce a sopravvivere) che dovrà distruggere con il resto dell'aviotrasportata, cannoni e pezzi d'artiglieria. Travers riuscirà (rincorso dalle truppe nemiche) a fuggire dalla torre dopo aver compiuto la missione, e utilizzerà un detonatore per azionare le cariche esplosive piazzate lungo l'edificio, che si distruggerà sotto i suoi occhi.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Durante la campagna si incontreranno diversi tipi di nemici, da soldati semplici poco attrezzati fino ad arrivare a truppe speciali dotate di armi avanzate come la mitragliatrice MG 42; Vi sono infatti 10 diverse categorie di nemici, sempre più pericolose, categorie che verranno visualizzate negli attimi di caricamento prima del gioco vero e proprio. Nelle missioni ambientate in Italia sono presenti squadre di camicie nere.

Armi[modifica | modifica wikitesto]

Nella campagna sono presenti armi ed esplosivi della seconda guerra mondiale (come ad esempio il Comp-B), tutti però con tre livelli di potenziamento che ne aumenteranno il rateo di fuoco, la capacità e la potenza. Ad esempio, la Colt M1911(arma denominata laterale, all'interno del gioco) può essere migliorata con una fondina per la rapida estrazione, migliore grilletto e proiettili magnum, mentre lo Springfield M1903 può essere dotato di un lanciagranate.

Armi americane:

Armi tedesche:

  • Mauser C96
  • K98k
  • Gewher 43 (con il secondo potenziamento si ottiene un ottica regolabile)
  • MP 40
  • Sturmgewher 44 (con il terzo potenziamento si ottiene un ottica smontabile)
  • MG 42 (in postazioni fisse, ed è l'arma dall'Elite d'assalto Nazista)
  • Panzerschrek
  • Stielhandgranate 24

Il Garand,lo Springfield, il K98k e il Gewher 43 ricevono un lanciagranate come terzo potenziamento. Sia lo Springfield che il K98k inizialmente si ricaricano inserendo un colpo alla volta, poi potenziandoli si ottiene una lastrina che permette di inserire i 5 colpi tutti insieme. Il Thompson usa caricatori da 30 colpi che con il terzo potenziamento vengono rimpiazzati da caricatori da 50 colpi. L'MP 40 ha come secondo potenziamento l'uso di due caricatori affiancati che portano la capacità dell'arma da 32 a 64 colpi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Se durante il briefing pre-missione si accede al menu obiettivi, ne è elencato uno solo: pay attention, ossia fai attenzione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]