Medaglia per la distinzione nella guardia dei confini dell'Unione Sovietica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Medaglia per la distinzione nella guardia dei confini dell'Unione Sovietica
Медаль «За отличие в охране государственной границы СССР»
Guard of USSR Borders.jpg

Soviet border guard medal reverse.jpg
Flag of the Soviet Union.svg
Unione Sovietica
Tipo Medaglia militare
Status cessata
Istituzione Mosca, 13 luglio 1950
Cessazione Mosca, 1991
Concessa a Civili e militari delle truppe di confine
Concessa per Importanti azioni militari connesse alla sicurezza della frontiera dello Stato
Totale delle concessioni 67 520
Diametro 32 mm
Medaglia più alta Medaglia di Nachimov
Medaglia più bassa Medaglia per distinzione nella tutela dell'ordine pubblico
GuardRibbon.png
Nastro della medaglia

La medaglia per la distinzione nella guardia dei confini dell'Unione Sovietica è stato un premio statale dell'Unione Sovietica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia è stata istituita il 13 luglio 1950.

Assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia veniva assegnata a civili e militari delle truppe di confine:

  • per il coraggio e l'abnegazione visualizzati durante le operazioni di combattimento mirate all'arresto di violatori del confine di Stato dell'URSS;
  • per la direzione delle unità di protezione delle frontiere, garantendo nel contempo l'inviolabilità delle frontiere dell'URSS;
  • per un alto grado di vigilanza e per azioni proattive che hanno portato all'arresto di violatori del confine di Stato dell'URSS;
  • per l'organizzazione sapiente delle unità di servizio di confine e il lavoro esemplare per rafforzare i confini dell'URSS;
  • per l'ottima esecuzione di compiti militari connessi alla protezione dei confini di Stato dell'URSS;
  • per l'assistenza attiva alle forze di frontiera di protezione nei loro compiti di combattimento mirate alla protezione delle frontiere di Stato dell'URSS.

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

  • La medaglia è era in argento fino al 1966 quando sostituito da nickel placcato in argento. Il dritto raffigurava una guardia di frontiera eretta con in mano un fucile PPSh-41 vicino a un marcatore di confine con alte montagne sullo sfondo. Il rovescio portava una scritta rilievo su sei righe "PER LA DISTINZIONE NELLA GUARDIA DEI CONFINI DELL'UNIONE SOVIETICA" (Russo: «За отличие в охране государственной границы СССР»), nella parte superiore, l'immagine in rilievo di una stella a cinque punte, in fondo, un martello sollevato e una falce su rami di alloro e di quercia.
  • Il nastro era verde con bordi rossi.