Medaglia per il salvataggio di una vita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medaglia per il salvataggio di una vita
Медаль «За спасение погибавших»
Life Saving Medal.jpg
Flag of Russia.svg
Federazione Russa
Tipo Decorazione di Stato
Status attiva
Istituzione Mosca, 2 marzo 1994
Concessa a Cittadini della Federazione Russa
Concessa per Per aver salvato persone in circostanze che comportano un rischio per la vita
Totale delle concessioni 8279
Diametro 32 mm
Medaglia più alta Medaglia per distinzione nella protezione dei confini di Stato
Medaglia più bassa Medaglia per il lavoro in agricoltura
Medal For rescue of the perishing Banner ribbon bar.png
Nastro della medaglia

La medaglia per il salvataggio di una vita è un premio statale della Federazione Russa.[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

La medaglia è stata istituita il 2 marzo 1994 ed è stata assegnata per la prima volta l'11 novembre 1994.

Assegnazione[modifica | modifica sorgente]

La medaglia viene assegnato ai cittadini per aver salvato in caso di calamità naturali, sulle acque, sotto terra, negli incendi e in altre circostanze che comportano un rischio per la vita. La medaglia può essere concessa postumo.

Insegne[modifica | modifica sorgente]

  • La medaglia è d'argento. Il dritto reca l'immagine in rilievo dell'Ordine del Coraggio. Al centro del rovescio vi sono rami di palma, alloro e quercia intrecciati. Nella metà destra del rovescio, vi è la scritta in rilievo "PER IL SALVATAGGIO DI UNA VITA" (Russo: «ЗА СПАСЕНИЕ ПОГИБАВШИХ»). Nella parte inferiore dell rovescio, sotto i rami appena sopra il bordo inferiore della medaglia, una lettera sollievo "N" con una linea riservata per l'assegnazione del numero di serie.
  • Il nastro è bianco con due sottili strisce rosse sui bordi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (RU) Decreto del presidente della Federazione Russa n°1099 del 7 settembre 2010, Russian Gazette, 7 settembre 2010. URL consultato il 7 febbraio 2012.