Medaglia britannica di Crimea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la medaglia turca, vedi Medaglia turca di Crimea.
Medaglia di Crimea
Medaille de crimee.jpg
Flag of the United Kingdom.svg
Regno Unito
Tipo Medaglia commemorativa
Status cessato
Capo Vittoria d'Inghilterra
Istituzione Londra, 15 dicembre 1856
Campagna Guerra di Crimea
Barrette
  • Alma
  • Inkerman
  • Azoff
  • Balaklava
  • Sebastopol
Totale delle concessioni 275.000 circa
Diametro 36 mm.
Gradi argento
Onorificenze per le campagne di guerra britanniche
Crimea1855.png
Nastro della medaglia

La medaglia di Crimea, in argento, è una decorazione militare britannica conferita dalla regina Vittoria d'Inghilterra a tutti i militari che parteciparono alla guerra di Crimea (1854-1856) contro l'Impero russo.

Questa medaglia è stata conferita anche ad alcuni membri delle forze piemontesi e francesi alleate.

Insegne[modifica | modifica sorgente]

Medaglia
è costituita da un disco d'argento sul quale è raffigurata sul diritto l'effigie della regina Vittoria d'Inghilterra rivolto verso sinistra e corredato dai titoli regali con legenda in latino. Sul retro si trovava la figura di un guerriero coronato dalla vittoria. Sul lato in verticale si trovava la scritta "CRIMEA".
Nastro
azzurro con una fascia dorata per parte, largo 32 mm.
Barrette
per questa medaglia furono istituite cinque barrette ufficiali, dalla caratteristica forma di foglia di quercia con una ghianda ad ogni estremità; la barretta "Azov" era destinata alla marina; non furono conferite medaglie con più di quattro barrette.[1] Le battaglie commemorate dalle barrette erano le seguenti:
Inoltre, erano spesso utilizzate barrette non ufficiali francesi:
  • Traktir
  • Tchernaia
  • Mer d'Azoff
  • Malakof.[1]

Insigniti illustri[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b British Battles and Medals, p. 128

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) J. Mackay e J. Mussel (a cura di), The Medal Yearbook 2006, Token Publishing Limited, 2005, ISBN 9781870192705.
  • (EN) Joslin, Litherland e Simpkin (a cura di), British Battles and Medals, Spink, 1988.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Crimea Medal in The King's Own Royal Regiment Museum, (Lancaster).