Meïr Aron Goldschmidt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meïr Aron Goldschmidt

Meïr Aron Goldschmidt (Vordingborg, 1818Copenaghen, 1887) è stato uno scrittore danese.

Cresciuto sotto l'influsso della tradizione ebraica, fondò (1840) il settimanale Il corsaro (1840-1846), che fu poi seguito dalla rivista Nord e Sud (1847-1859).

Come agitatore politico Golschmidt emerse con i romanzi Un ebreo (1841) e Senza patria (1853-1857) in cui si manifestarono i suoi ideali politici e la denuncia della situazione degli Ebrei nella società.

Questi ideali si attenuarono in vecchiaia, fino a romanzi completamente indipendenti da ciò come Il corvo (1867). Controllo di autorità VIAF: 100207407 LCCN: n80050197

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie