Mazrui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Mazrui furono un clan di origine omanita che regnò su alcune regioni dell'Africa orientale, e in particolare del Kenya (per esempio, alcuni membri del clan furono governatori di Mombasa[1]). Vengono anche citati come famiglia swahili.[2] Erano rivali della dinastia Al-Busaid che governava su Oman e Zanzibar, e in almeno una occasione attaccarono militarmente Stone Town, capitale del sultanato di Zanzibar, con l'appoggio dei Portoghesi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Omani Ascendacy
  2. ^ (EN) The East Africa Protectorate
  3. ^ (EN) Stonetown