Mazama chunyi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mazama nano
Immagine di Mazama chunyi mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Cervidae
Sottofamiglia Capreolinae
Genere Mazama
Specie M. chunyi
Nomenclatura binomiale
Mazama chunyi
Hershkovitz, 1959

Il mazama nano (Mazama chunyi Hershkovitz, 1959), o chunyi, è una piccola specie di cervo[2] diffusa sugli altopiani andini.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha il mantello di colore marrone-rossastro, con regione anteriore e collo grigio scuro. Le regioni inferiori sono marrone chiaro e il muso è breve e sottile. Pesa circa 11 kg[3].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è originaria degli altopiani andini della Bolivia occidentale e del Perù sud-orientale, dove abita nelle foreste e nei páramo.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie di mazama, poco conosciuta, viene classificata dalla IUCN tra le specie vulnerabili[1]. Alcuni ricercatori hanno pattugliato le foreste della Bolivia, scoprendo nuove località in cui è presente la specie e cercando di delinearne la distribuzione geografica; sebbene circa il 40% delle aree in cui vive il mazama nano sia degradata o frammentata, il restante 60% sembra in buone condizioni di conservazione. Ciò ha spinto gli esperti della IUCN a includere il mazama nano tra le specie vulnerabili[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rumiz, D.I. & Barrio, J. 2008, Mazama chunyi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mazama chunyi in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Trolle, Mogens; Louise H. Emmons. "A record of a dwarf brocket from lowland Madre de Dios, Peru". Amazon Conservation Association. Archived from the original on 2007-06-07. Retrieved 2007-06-08.
  4. ^ D. I. Rumiz, E. Pardo; C.F. Eulert; R. Arispe; R.B. Wallace; H. Gómez; B. Ríos-Uzeda, New records and a status assessment of a rare dwarf brocket deer from the montane forests of Bolivia in Journal of Zoology, vol. 271, nº 4, aprile 2007, pp. 428–436, DOI:10.1111/j.1469-7998.2006.00226.x. URL consultato il 7 giugno 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi