Mazama bricenii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mazama di Mérida[1]
Immagine di Mazama bricenii mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Cervidae
Sottofamiglia Capreolinae
Genere Mazama
Specie M. bricenii
Nomenclatura binomiale
Mazama bricenii
Thomas, 1908

Il mazama di Mérida (Mazama bricenii Thomas, 1908), noto anche come mazama rossiccio[2][3], è una piccola specie di cervo. È diffuso nelle foreste e nei páramo delle Ande della Colombia settentrionale e del Venezuela occidentale, a 1000–3500 m di quota[2]. In passato era considerato una sottospecie del mazama rosso minore, a cui somiglia moltissimo nell'aspetto, ed è stato riconosciuto come specie a parte soltanto nel 1987[1], malgrado fino al 1999 molti studiosi abbiano continuato a considerarlo come sottospecie[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mazama bricenii in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ a b c (EN) Lizcano, D. J. & Alvarez, S. J. 2008, Mazama bricenii in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  3. ^ Mazama bricenii in ZipcodeZoo, BayScience Foundation, Inc.. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  4. ^ Nowak, R. M. (eds) (1999). Walker's Mammals of the World. 6th edition. Johns Hopkins University Press.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi