Mayo GAA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mayo GAA
Mayo crest.JPG
Dati
Dati
Provincia Connacht Connacht
Impianti McHale Park, Castlebar
Colori sportivi Flag of county Mayo.svg Rosso-verde
Soprannomi The Yew County, The Heather County
Attività
Sport principali Calcio gaelico
Competizioni
NFL Division 1
NHL Division 3B
Football Championship Sam Maguire Cup
Hurling Championship Christy Ring Cup
Ladies' Gaelic football Brendan Martin Cup
Divisa tradizionale
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni

Il Mayo County Board(in gaelico: Cumann Luthchleas Gael Coiste Maigh Eo), più conosciuto come Mayo GAA è uno dei 32 county boards irlandesi responsabile della promozione degli sport gaelici nella contea di Mayo e dell'organizzazione dei match della propria rappresentativa (Mayo GAA è usato anche per indicare le franchige degli sport gaelici della contea) con altre contee. La squadra ha un'ottima tradizione nel calcio gaelico, lo sport maggiormente praticato nella contea, avendo vinto ripetutamente titoli All-Ireland in tutte le fasce di età. La prima squadra partecipa regolarmente all'All-Ireland Senior Football Championship, dove nella prima fase gioca il torneo della sua provincia, il Connacht Senior Football Championship.

Nonostante gli eccellenti risultati a livello provinciale, che gli hanno consentito di conquistare 45 titoli e quindi la vetta dell'albo d'oro , Mayo non vanta un invidiabile palmares a livello All-Ireland, avendo conquistato il titolo solo 3 volte, ultima nel 1951. La carenza di titoli è dovuta al poco cinismo nelle finali: Mayo ha infatti raggiunto l'atto conclusivo ben 14 volte (solo 5 squadre hanno fatto meglio in questo senso), ma in ben 11 occasioni è uscita sconfitta. Peraltro vanta il poco invidiabile record di finali perse consecutivamente: ben 7 (1989, 1996, 1997, 2004, 2006, 2012, 2013), striscia ancora aperta[1].

Nel 1989 perse contro Cork, nel 1996 si fece rimontare da Meath sia nella prima finale, che nel replay, dopo avere dominato per buona parte entrambe le partite. Nel 1997 fu sconfitta da Kerry, che seppure sia la squadra più titolata della storia del calcio gaelico non vinceva il torneo da 11 anni. Il Kerry vinse in finale anche nel 2004 e nel 2006, dimostrandosi una vera e propria bestia nera per i rosso-verdi: in ben 4 finali All-Ireland contro la contea del Munster Mayo è sempre uscita sconfitta. Nel 2012 invece la vittoria andò a Donegal, che non vinceva il titolo da 20 anni. Come se non bastasse il primo goal di Donegal fu segnato da Michael Murphy, il cui padre è di Mayo[1][2][3]. Nel 2013 fu sconfitta per un solo punto da Dublino, a causa della scarsa concretezza nel primo tempo. I rosso verdi hanno dominato la prima frazione di gioco, ma a causa dei numerosi errori al tiro hanno concluso i primi 35 minuti avanti solo di un punto.

La squadra si è invece comportata meglio nella National Football League, il secondo torneo di calcio gaelico per importanza, che ha conquistato ben 11 volte, ultima nel 2001, fatto che le vale il secondo posto nell'albo d'oro, dietro alla superpotenza Kerry. Detiene comunque un record, quello di vittorie consecutive, ben 6, ottenuto tra 1934 e 1939.

Stemmi e divise[modifica | modifica sorgente]

La divisa tradizionale del Mayo, per tutti gli sport gaelici, è costituita da maglia verde con banda centrale orizzontale rossa sul petto, pantaloncini bianchi e calzettoni rossi. Negli anni sono aumentati i dettagli rossi e bianchi sulla maglia e le tonalità di verde, ma generalmente è rimasta sempre invariata. Nell'ultima versione della maglia, il rosso, non più presente come striscia orizzontale, occupa tutta la parte inferiore-sinistra della maglia ed è diviso dal verde da strisce bianche, che attraversano in diagonale la maglia[4]. Lo sponsor è da sempre Elverys, una catena di negozi di abbigliamento sportivo, molto diffusa in Irlanda.

Sebbene a livello di contee le divise alternative siano molto rare, il Mayo è una delle poche squadre ad avere avuto quasi sempre un change kit, in genere rosso sempre accompagnato da pantaloncini bianchi e calzettoni verdi. Probabilmente perché nel Connacht c'è già il Leitrim che usa una divisa verde. Non è stato raro tuttavia veder giocare Mayo ed altre squadre verdi come il Kerry entrambi con le divise tradizionali nonostante lo stesso colore predominante, questo anche in finale. Non sono mancate anche divise bianche, di solito destinate al portiere, il quale ha vestito in questi casi di un insolito giallo o grigio.

Lo stemma è quello del County Board, una versione più stilizzata e semplificata di quello ufficiale della contea.

Calcio gaelico[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

La rivalità con Galway ha sempre caratterizzato Mayo e forse proprio questo astio è stato alla base dell'alto livello raggiunto dalla franchigia a livello nazionale nello sport del calcio gaelico. Molti suoi giocatori sono inseriti nella squadra del millennio. Nonostante i grandi successi a livello provinciale, la formazione si è infatti aggiudicata 44 volte il Connacht Senior Football Championship, a livello nazionale si è imposta solo 3 volte all'All-Ireland Senior Football Championship perdendo molte finali (ben 10) soprattutto in anni recenti. Le è andato meglio a livello di National Football League, che si è aggiudicata in 11 occasioni.

Primi anni e il primo All-Ireland[modifica | modifica sorgente]

Uno dei punti di svolta per la storia di Mayo fu la vittoria, ottenuta nel 1935, contro gli acerrimi rivali di Galway, allora detentori dell'All-Ireland, nella finale del Connacht Championship, a Roscommon. L'anno seguente la finale fu giocata sempre tra le due squadre: Mayo vinceva di tre punti, quando verso la fine Brendan Nestor di Galway segnò un goal che portò al pareggio. Lo stesso giocatore esultò sventolando la bandiera verde (che indica la segnatura di un goal), facendo infuriare i tifosi di Mayo, che entrarono in campo, costringendo il direttore di gara a interrompere la partita, andando al replay. Qui Mayo vinse e accedette all'All-Ireland dove, dopo avere sconfitto il Kerry, esito peraltro abbastanza raro vista la tradizione favorevole per i giallo-verdi del Munster, batté anche Laois, ottenendo il primo dei suoi tre titoli nazionali. L'anno seguente Mayo fu sconfitta in semifinale da Cavan, che interruppe una striscia di 57 partite di fila senza sconfitta. Nonostante ciò Mayo si dimostrò dominatrice assoluta della National Football League, che vinse per la sesta volta di fila.

Fine anni 40 e inizio anni 50, l'epoca d'oro[modifica | modifica sorgente]

Dopo la vittoria nel Connacht Championship del 1939, Mayo impiegò nove anni per vincere un altro titolo provinciale. Nello stesso anno fu sconfitta da Cavan nella finale All-Ireland e l'anno seguente, dopo la vittoria nel torneo provinciale si dovette inchinare a Meath. Tuttavia i due anni successivi sarebbero stati i migliori della storia intera della franchigia. Nel 1950, dopo avere battuto Roscommon nella finale provinciale, vinse anche l'All-Ireland contro Louth per 2-5 a 1-6, grazie ad un goal di Mick Flanagan. L'anno seguente fu altrettanto glorioso, grazie al conseguimento sia del titolo del Connacht, vinto contro Galway, che di quello nazionale, ottenuto contro Meath. Questo periodo prolifico fu costellato anche da due trionfi nella National Football League (1949 e 1954), ma finì con la sconfitta nella semifinale All-Ireland contro Dublino, nel 1955.

I rosso verdi dovettero attendere 12 anni per vincere, nel 1967, il titolo provinciale, anche se nell'occasione la soddisfazione fu doppia, visto che la vittoria permise di spezzare le speranze di Galway di ottenere il quarto titolo All-Ireland di fila. Il successo fu bissato due anni dopo, e nel 1970 fu vinta la National Football League. Il decennio fu comunque avaro di soddisfazioni: non fu ottenuta alcuna vittoria a livello provinciale.

Il ritorno al vertice[modifica | modifica sorgente]

Negli anni 80 la squadra tornò ad altissimi livelli, vincendo ben 4 titoli del Connacht (1981, 1985, 1988 e 1989). Nell'ultimo di questi anni la squadra, dopo 38 anni, giunse alla finale All-Ireland, dopo avere sconfitto Tyrone in semifinale, ma dovette inchinarsi a Cork che vinse 0-17 a 1-11.

La squadra nei primi anni 90 ottenne buoni risultati a livello provinciale, mettendo in bacheca due titoli consecutivi tra 1992 e 1993, ma pessimi a livello nazionale, come del resto accadde alle squadre del Connacht in generale. Per risollevare le sorti della squadra, fu scelto come allenatore John Maughan, il quale era riuscito nell'impresa di vincere il Munster Championship alla guida del Clare, interrompendo il dominio di Kerry e Cork che si spartivano il titolo dal 1935, anno in cui vinse Tipperary. Il tecnico portò miglioramenti notevoli: la squadra vinse la Division 3 della National Football League nel 1996, ottenendo la promozione e si aggiudicò pure il terzo titolo provinciale del decennio. All'Ireland Mayo riuscì a vincere contro il Kerry per 2-13 a 1-10, anche grazie ad un goal da 40 metri di James Horan.

Nella finale però i rosso-verdi persero un enorme occasione. La contendente era Meath, che fu messa in gran difficoltà, visto che Mayo dopo 45 minuti aveva un vantaggio di sei punti. A questo punto però la formazione andò in tilt, subendo una rimonta culminata col punto dalla lunga distanza, allo scadere, di Colm Boyle, che costrinse le due squadre a disputare il replay. Questo si aprì con una rissa spaventosa[5], che portò all'espulsione di Liam McHale, uno dei giocatori più forti di Mayo, che alla fine perso di un solo punto:2-9 a 1-11.

L'anno seguente Mayo ottenne un altro Connacht Championship, vincendo la finale contro Sligo e, dopo avere avuto la meglio su Offaly, approdò alla finale, contro il Kerry, da cui però fu sconfitta per 0-13 a 1-07. La fine del millennio fu caratterizzata dal ritorno alla Division 1 della National Football League e dalla vittoria di un ulteriore titolo provinciale, nel 1999. Tuttavia, visto il mancato raggiungimento di un'altra finale All-Ireland, John Maughan rassegnò le dimissioni.

Fu scelto Pat Holmes come nuovo tecnico, sotto la cui guida la franchigia vinse la National Football League, per l'undicesima volta, nella finale contro gli arcirivali di Galway. L'occasione fu inoltre la prima in cui le due squadre si affrontavano in una qualsiasi finale di un torneo nazionale. Mayo tuttavia non vinse alcun titolo a livello provinciale e per questo motivo fu richiamato John Maughan alla guida del team. La nuova avventura del tecnico non iniziò nel migliore dei modi, vista la sconfitta contro Galway, nella finale del Connacht del 2003 e contro Fermanagh nel turno di ripescaggio.

Il 2004 iniziò la vittoria di un ennesimo Connacht Championship, peraltro dominato, visto che tutte le squadre che Mayo sfidò, New York, Galway e Roscommon, persero con almeno 5 punti di scarto. Nei quarti di finale i rosso-verdi batterono i campioni All-Ireland di Tyrone, peraltro una delle poche squadre che vanta con la franchigia del Connacht una tradizione negativa, vinsero faticando contro Fermanagh in semifinale, ma persero ancora contro il Kerry in finale, con 8 punti di scarto. Nel 2005 perse nel Connacht Championship, ma accedette all'All-Ireland tramite i ripescaggi. Nel massimo torneo nazionale si trovò di fronte ancora il Kerry e ancora una volta perse, questa volta con tre punti di scarto.

Nel 2006 Mickey Moran divenne il nuovo allenatore di Mayo e portò la squadra a vincere l'ennesimo titolo provinciale e a battere Laois, dopo un replay, nei quarti All-Ireland. In semifinale Mayo fece probabilmente la migliore prestazione dell'ultimo ventennio, vincendo la semifinale a Croke Park, contro Dublino, davanti a 82300 spettatori, completando in 20 minuti una rimonta di 7 punti. In finale, per la terza volta in dieci anni perse contro Kerry, con uno scarto tra i più alti delle finali All-Ireland:4-15 a 3-5.

Nel 2007 John O'Mahony ritornò allenatore di Mayo, dopo un'assenza di 16 anni, durante la quale ottenne il Connacht Championship alla guida di Leitrim e due titoli All-Ireland come tecnico di Galway. Le prime due stagioni furono deludenti e il primo titolo del Connacht della nuova gestione, 42° assoluto, fu ottenuto nel 2009, contro Galway per 2-12 a 1-14.

Il 2010 fu l'anno peggiore dell'epoca recente: nella National Football League Mayo perse la finale contro Cork e venne subito sconfitta da Sligo nel torneo provinciale, venendo anche eliminata al primo turno dei ripescaggi da Longford, una squadra di scarsissimo prestigio a livello nazionale. Il 2011 fu migliore, visto che i rossoverdi ottennero il 43º titolo provinciale, battendo in finale, sul terreno di Dr. Hyde Park, reso quasi impraticabile dalla pioggia, Roscommon. All'All-Ireland ottenne il passaggio in semifinale, battendo ai quarti i campioni uscenti di Cork, dati per grandi favoriti, ma qui fu fermata per l'ennesima volta da Kerry, che vinse con uno scarto di nove punti, salvo essere poi battuta in finale da Dublino.[6]

Nel 2012 Mayo ottenne due sconfitte nelle finali dei due principali tornei nazionali. Nella NFL fu sconfitta, come due anni prima, da Cork. All'All-Ireland, dopo avere fornito ottime prestazioni contro Down ai quarti e Dublino in semifinale, anche se in quest'ultima partita rischiò di subire una clamorosa rimonta, facendosi rimontare 6 dei nove punti di vantaggio, perse in finale contro Donegal. La partita fu compromessa nei primi undici minuti, durante il quale Mayo concesse due goal agli avversari, segnando il primo punto solo al sedicesimo. Lo svantaggio sarebbe stato ridotto fino ai quattro punti finali, ma Mayo non diede mai la sensazione di potere completare una rimonta che avrebbe avuto un sapore storico.

Titoli vinti[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Mayo ha giocato in totale 64 partite all'All-Ireland Senior Football Championship (inteso come fase finale, esclusi i tornei provinciali) vincendone 23 e perdendone 41. La squadra ha sfidato in totale 16 squadre, senza mai affrontare rappresentative della sua provincia, il Connacht. Viene riportato, nelle due sezioni seguenti, il nome delle franchige con cui Mayo ha giocato all'All-Ireland e tra parentesi il numero delle vittorie-sconfitte nei confronti. Il secondo punteggio, riportato tra parentesi, qualora presente, si riferisce solo alle finali All-Ireland.

Saldo positivo[modifica | modifica sorgente]

Saldo negativo[modifica | modifica sorgente]


Osservando i risultati si nota che Mayo ha una buona tradizione con la squadre dell'Ulster, contro cui vanta un totale di 8 vittorie e 4 sconfitte. Ha un bilancio negativo, ma prossimo alla parità, con squadre del Leinster contro cui ha vinto 8 sfide, a fronte di 11 sconfitte. Bisogna comunque rimarcare che le tre finali Mayo le ha vinte solo con rappresentative di questa provincia: Louth, Laois e Meath. Pessimo è invece il bilancio complessivo contro squadre del Munster contro cui Mayo ha vinto 7 partite, perdendone ben 26.

Hurling[modifica | modifica sorgente]

L'hurling non ha mai goduto di grande popolarità nella contea, come del resto in tutta la provincia del Connacht, tranne che nel Galway. Nonostante questo negli ultimi anni ha acquisito parecchia popolarità, diventando lo sport principale in certe zone del paese. Mayo ha sei squadre che competono a livello senior: Tooreen, Ballyhaunis, Castlebar Mitchel's, Westport, Ballina-James Stephens e Belmullet. Queste squadre forniscono i giocatori alla rappresentativa della contea.

Migliori risultati sono stati ottenuti a livello giocanile, vista la vittoria di tre titoli All-Ireland Junior, ultimo nel 2003 e il movimento è in grande espansione e tuttora si contano 10 squadre che competono a livello giovanile: le 6 già citate in precedenza, con l'aggiunta di Ballyvary, Moytura, Caiseal Gaels e Claremorris.

Titoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Eamonn Sweeney, Despair cannot last forever in Sunday Independent, Independent News & Media, 23 settembre 2012. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ Lyle Jackson, Donegal 2-11 0-13 Mayo in BBC Sport, BBC, 23 settembre 2012. URL consultato il 23 settembre 2012.
  3. ^ John O'Keeffe, Donegal's bite was early, deep and fatal in The Irish Times, Irish Times Trust, 24 settembre 2012. URL consultato il 24 settembre 2012.
    «... But it was, yet again, a nightmare start comparable to 2004 and 2006... You also must commiserate with Mayo. Yet another All-Ireland final defeat... My only concern for them [Mayo], going into next season, would be that they have a lot of similar forwards and none of them are in the mould of Murphy or McFadden.».
  4. ^ Divisa a partire dal 2012
  5. ^ video della rissa
  6. ^ "Old habits stand to Tyrone in endgame". The Irish Times (8 August 2008).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

I seguenti testi, sulla storia della franchigia, sono pubblicati solo in lingua inglese.

  • Clune, M. A. (1954) Mayo's Football Triumphs. Dublin: Pearse Press
  • Reilly, Terry & Neill, Ivan (1985) The Green Above the Red: a compilation of Mayo's All-Ireland triumphs at all levels. Ballina: Western People