Mayfair Games

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mayfair Games è un editore di giochi da tavolo e giochi di ruolo negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Inoltre licenzia giochi in stile tedesco e li pubblica in Inghilterra; tra questi il più famoso è la serie I coloni di Catan licenziata dalla Kosmos.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Mayfair Games è stata fondata all'inizio degli anni ottanta da Darwin Bromley a Chicago.

Nel 1982, Mayfair ha pubblicato il suo gioco War in the Falklands subito dopo il termine della guerra, portando la stampa britannica ad accusare la Mayfair di "orrendo" sfruttamento.[1]

Nel 1993, Mayfair è stata citata dalla TSR, Inc., che ha sostenuto che la linea di supplementi della Mayfair "Role Aids", si pubblicizzava come compatibile con AD&D, violando il loro copyright del 1984. Sebbene la corte abbia ritenuto che alcuni prodotti della linea violavano il loro trademark, la linea nell'insieme non violava il copyright[2], e Mayfair ha continuato a pubblicare la linea finché i diritti non sono stati comprati dalla TSR.

Nel 1997, la maggior parte di Mayfair è stata acquisita da Iron Crown Enterprises ed ha cambiato nome in Ironwind, Inc.

Nel 2003, Mayfair ha iniziato a pubblicare giochi della daVinci Games, ad iniziare dal gioco di carte Bang!. Nel 2005 Mayfair ha iniziato anche a distribuire tutti i giochi pubblicati dalla Phalanx Games.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jim Hind, "War in the Falklands." The Wargamer, Vol. 1, n.22, Novembre/Dicembre 1982
  2. ^ TSR, Inc. v. Mayfair Games, Inc., 1993 WL 79272 (N.D. Ill.)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]