Max von Bock und Polach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Max von Bock und Polach
Nato Treviri
5 settembre 1842
Morto Hannover
4 marzo 1915
Dati militari
Grado Flag of Prussia 1892-1918.svg
Generale prussiano
Guerre Guerra austro-prussiana
Seconda guerra dello Schleswig
Guerra franco-prussiana

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Max Friedrich Ernst von Bock und Polach (Treviri, 5 settembre 1842Hannover, 4 marzo 1915) è stato un generale prussiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Max von Bock und Polach era membro di una nobile famiglia tedesca ed era il figlio secondogenito del conte Ernst von Bock and Polach (1799-1849). Suo fratello maggiore fu il maggiore Karl von Bock and Polach (1840-1902) e fu proprio con quest'ultimo che egli, nel 1859, entrò nell'esercito prussiano come secondo luogotenente di fanteria nel 55º reggimento "graf Bülow von Dennewitz" (6° Westfalia).

Egli partecipò alla guerra contro la Danimarca nel 1864 e nel 1866 prese parte alla guerra austro-prussiana. Durante la guerra franco-prussiana del 1870-1871, egli ottenne la nomina ad aiutante di campo del generale Adolf von Glümer. Col grado di luogotenente colonnello venne trasferito come capo dello staff del XV° corpo d'armata nel 1884. Nel 1893 divenne comandante generale della 20ª divisione e nel 1897 venne posto a capo della guardia, ove rimase sino al 1902 quando venne destinato al XIV° corpo d'armata. Il 18 settembre 1908 venne nominato Colonnello Generale ed assieme ad Alfred von Schlieffen ed a Colmar von der Goltz, venne nominato dall'Imperatore Guglielmo II, il 1º gennaio 1911 al grado di Feldmaresciallo. Dall'11 settembre 1907 al 13 settembre 1912 divenne ispettore generale del 3º corpo d'armata e ad Hannover.

Il 19 aprile 1873 a Mehrum sposò la baronessa Mathilde von Plettenberg (1850-1924), dalla quale ebbe tre figlie femmine.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila rossa di Prussia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila rossa di Prussia
Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Leone di Zähringen - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Leone di Zähringen
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo (Impero Austriaco) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo (Impero Austriaco)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Impero di Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Impero di Russia)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gothaisches Genealogisches Taschenbuch der Adeligen Häuser, Teil A, 33 Jg., Gotha 1934, S. 59
Predecessore Comandante generale delle Gardekorps Successore
Oskar von Meerscheidt-Hüllessem
Vacante dal 1893
1897 - 1902 Gustav von Kessel