Max Taut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Max Taut (Königsberg, 15 maggio 1884Zurigo, 26 febbraio 1967) è stato un architetto tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello minore di Bruno Taut, anch'esso famoso architetto, fu uno dei protagonisti dell'architettura moderna in Germania fin dalla nascita nel clima espressionista della Gläserne Kette, del Zehnerring e del Novembergruppe, gruppi d'avanguardia di cui fu membro negli anni prima della guerra. Negli anni '20 la maggior parte sue opere furono realizzate per organizzazioni sindacali: l'edificio del sindacato dei tipografi a Berlino (1924-1926); i magazzini della cooperativa dei consumatori a Oranienplatz a Berlino (1929-1932). Dopo la seconda guerra mondiale si dedicò all'insegnamento I suoi lavori del dopoguerra comprendono Ses travaux d’après-guerre comprennent la Reutersiedlung a Bonn (1948-1952) et il liceo Ludwig George a Darmstadt (1951-1952).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71625482 LCCN: n85163266