Max Laudadio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Max Laudadio

Max Laudadio (Pistoia, 30 agosto 1971) è un conduttore televisivo, attore e conduttore radiofonico italiano, noto per essere un inviato di Striscia la notizia.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

È stato autore di alcuni programmi per Disney Channel nel 1999, e nello stesso anno ha inoltre condotto programmi su Match music. Dal 2001 al 2002, su Rai Radio 2, ha condotto in diretta Il Tropico del Cammello. Nel 2006 ha condotto in diretta su RTL 102.5 Chi c'è c'è, chi non c'è non parla e Tanto Domani è Domenica e dal 2007 al 2008 Il Ficcanaso.

Dal 2000 al 2003 prende parte al cast de Le iene in qualità di inviato; dal 2003 prende invece lo stesso ruolo per Striscia la notizia. Dal 2009 al 2011 conduce la versione domenicale del programma, ovvero Striscia la Domenica.

Inoltre, è stato anche un attore teatrale; attore protagonista de La bisbetica domata e Molto rumore per nulla (1998), attore protagonista dei musical Caino e Abele (1999) e Studio 54 (2005), attore protagonista della commedia La morte dei comici (2005).

È cantante e percussionista nella sua band, composta da 7 elementi, che propone repertori di disco '70-'80 e di Frank Sinatra e Michael Bublé. Nel 2007 partecipa come cantante al Gran Galà della Solidarietà condotto da Pippo Baudo e alla notte di Striscia dalla Triennale di Milano.

Ha partecipato agli spot pubblicitari di ING Direct, Moka Jenne e Moment.

Nel 2011 partecipa a Baila! in qualità di concorrente, in coppia con Marcella Bella.

Nel 2014 ha presentato ha tenuto una mostra fotografica a Milano in cui sono state esposte le foto di luoghi di tutto il mondo da lui visitati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]