Max Gluckman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Max Gluckman (26 gennaio 191113 aprile 1975) è stato un antropologo britannico.

Annoverato tra gli antropologi più rappresentativi della scuola di Manchester, Gluckman intraprese lo studio dell'azione sociale e delle differenze tra regole e comportamento e dei mezzi per ridurre i conflitti, esaminò le relazioni tra stabilità e cambiamento. Modificò, inoltre, l'idea di campo sostenendo che esso va costruito isolando degli spazi e dei tempi all'interno dei quali l'antropologo sia in grado di osservare e raccogliere dati e che il metodo antropologico circoscrive di volta in volta il campo d'indagine.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rituals of Rebellion in South-East Africa (1954)
  • Order and Rebellion in Tribal Africa (London: Cohen and West; 1963)
  • Politics, Law and Ritual in Tribal Society (1965) > Potere, diritto e rituale nelle società tribali (Boringhieri, 1977)
  • The Allocation of Responsibility (1972)
Controllo di autorità VIAF: 27128876 · LCCN: n79039632 · GND: 119188406 · BNF: cb12284701p (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie