Maurizio Pallante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurizio Pallante a Cintello (VE) nel giugno 2012

Maurizio Pallante (Roma, 1947) è un saggista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato in lettere, è stato dapprima insegnante e preside. Ha poi svolto attività di ricerca e divulgazione scientifica sui rapporti tra ecologia, tecnologia ed economia, con particolare riferimento alle tecnologie ambientali. In particolare, nel 1988, con Mario Palazzetti e Tullio Regge, è stato tra i fondatori del Comitato per l’uso razionale dell’energia (CURE). A quell'epoca fu anche assessore all'Ecologia e all'Energia del comune di Rivoli. Successivamente, è stato consulente per il Ministero dell'Ambiente riguardo all'efficienza energetica.

Nel 2007 è stato il fondatore del Movimento per la Decrescita Felice[1], di cui è leader. Ne dirige le edizioni.

È autore di molti saggi pubblicati da diverse case editrici (vedi Opere) e ha collaborato a diverse testate giornalistiche. Tra l'altro, collabora con Caterpillar, è membro del comitato scientifico della campagna sul risparmio energetico M'illumino di meno e della testata online di informazione ecologica "Terranauta"[2].

Opere[modifica | modifica sorgente]

Tecnologie e decrescita[modifica | modifica sorgente]

  • Dal dominio all'armonia. Proposte per la riconversione ecologica dell'economia, Scholé-Futuro, Torino 1990.
  • Le tecnologie di armonia, Bollati Boringhieri, Torino 1994 (ISBN 8833908593).
  • Scienza e ambiente. Un dialogo, con Tullio Regge, Bollati Boringhieri, Torino 1996 (ISBN 8833909808).
  • L'uso razionale dell'energia. Teoria e pratica del negawattora, con Mario Palazzetti, Bollati Boringhieri, Torino 1997 (ISBN 8833910350).
  • Ricchezza ecologica, Manifestolibri, Roma (1ª ed. 2003) 2009 (ISBN 8872855527).
  • Metamorfosi di Bios. Le molecole raccontano, Editori Riuniti, Roma 2003 (ISBN 8835953472).
  • Un futuro senza luce? Come evitare i black out senza costruire nuove centrali, Editori Riuniti, Roma 2004 (ISBN 8835955319).
  • La decrescita felice. La qualità della vita non dipende dal PIL, Editori Riuniti, Roma 2007 (ISBN 8835957273).
  • Un programma politico per la decrescita, a cura di Maurizio Pallante, Edizioni per la Decrescita Felice, Roma 2008 (ISBN 8896085020).
  • La felicità sostenibile. Filosofia e consigli pratici per consumare meno, vivere meglio e uscire dalla crisi, Rizzoli, Milano 2009 (ISBN 9788817031943).
  • Decrescita e migrazioni, Edizioni per la Decrescita Felice, Roma 2009 (ISBN 8896085101).
  • Pilli, Silvia e la decrescita felice, Edizioni per la Decrescita Felice, Roma 2009 (ISBN 8896085152).
  • I trent'anni che sconvolsero il mondo, Pendragon, Bologna 2010 (ISBN 8883428781).
  • Meno e meglio. Decrescere per progredire, Bruno Mondadori, Milano 2011 (ISBN 9788861596412).
  • Sono io che non capisco. Riflessioni sull'arte contemporanea di un obiettore alla crescita, Edizioni per la Decrescita Felice, Roma 2013 (ISBN 9788896085196).
  • Decrescita. Sai cos'è?, Bruno Mondadori, Milano 2013 (ISBN 9788861597839).

Altra letteratura[modifica | modifica sorgente]

  • Poema popolare. Sampietrini. Nugae [poesie in dialetto romanesco], Studioforma, Torino 1981.
  • Moesta et errabunda [poesie], Edizioni del Leone, Venezia 1986.
  • I Tallone. La storia di tre generazioni della famiglia dei tipografi Tallone, prefazione di Gianfranco Contini, Scheiwiller, Milano 1989 (ISBN 8876441220).
  • L'estraneità, la ricerca, il tempo, con acquerelli di Gabriella Arduino, Edizioni del Leone, Venezia 1991.
  • Un'idea di Roma, con acquerelli e disegni di Gabriella Arduino, Priuli & Verlucca, Ivrea 2002 (ISBN 8880681958).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Movimento Decrescita Felice
  2. ^ Terranauta: l'informazione eco-logica su ambiente, decrescita e transizione

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]