Maurizio Mansueti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurizio Mansueti
Maurizio Mansueti durante uno show
Maurizio Mansueti durante uno show
Nazionalità Italia Italia
Genere Lounge
Pop
Musica elettronica
Musica sperimentale
Periodo di attività 1983 – in attività
Album pubblicati 18
Sito web

Maurizio "ErMan" Mansueti (Torino, 22 dicembre 1962) è un musicista e compositore italiano.

Produttore, musicista e compositore di musica elettronica, si è occupato del rapporto tra musica, strumenti vintage e tecnologie.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha collaborato, in studio e/o dal vivo, con: Steve Piccolo (Lounge Lizards), Giorgio Li Calzi, Alessandra Celletti, Garbo, Luca Faggella, Combustible Edison (autori delle musiche di Four Rooms per Quentin Tarantino), Montefiori Cocktail, Ridillo, Mauro Sabbione, Leo Bassi, Margoo, Gak Sato, Kid Loco.

Suona il Theremin dal 1999, particolare strumento musicale che viene suonato muovendo le mani attorno a uno spettro sonoro.

Nel 2009 pubblica l'album da solista "Theremin, the way I feel", dedicato all'invenzione di Leon Theremin e pubblicato come "Timeless Sonic Factory". Sul finire dello stesso anno esce anche il nuovo progetto "Utopia Research" con l'album "Warming Signs". Dal 2011 collabora con Alessandra Celletti. Nel 2013 ha pubblicato il suo secondo album come "Timeless Sonic Factory" dal titolo "Carnival of Seduction".


The Transistors[modifica | modifica wikitesto]

È il fondatore della band The Transistors, band attiva dal 1995. Con il gruppo, insieme Luca Cirillo e Miss Ari, ha realizzato tre album e alcuni singoli. Mission on Venus diventa sigla dello spot tv di RIN (Radio Italia Network).

Con The Transistors ha partecipato a eventi: "Sound Fetish", progetto di arte sonora curato da Steve Piccolo, presentato alla Biennale d’Arte di Venezia nel giugno 2005 (Biennale di Venezia) ed entrato a far parte dell’archivio sonoro del MOMA. Il film "The Drive is Getting Scared" di Duane Brown (USA) con musica dei The Transistors.

Nel 2008 esce Modern Landscape il nuovo album firmato The Transistors per Funky Juice records. Due i video: "Stop shoot shock shout" diretto da Marzio Mirabella che vede la partecipazione di Raffaella Ponzo e Sara Sartini, che nel 2009 è finalista al Murgia Film Festival. "Last Train" diretto dal Rural War Room duo.

Utopia Research[modifica | modifica wikitesto]

È il fondatore del progetto Utopia Research. Nell'inverno 2009 pubblica l'album "Warming Signs" (Funky Juice rec.). Con Utopia Research, si consolida la partecipazione con gli artisti di Little Rock (USA) "Rural War Room" (Byron Werner, Donavan Suitt).

Nell'aprile 2010, Utopia Research entra in collaborazione con Margoo (Wat4 Records) e si realizza il nuovo progetto live "Octopus Play".

Timeless Sonic Factory[modifica | modifica wikitesto]

È il fondatore del progetto musicale Timeless Sonic Factory. TSF è dedicato al Theremin, ai synth analogici e "music toys".

Nel settembre 2009, pubblica il primo album "Theremin, the way I feel" (Funky Juice rec.).

Nello stesso anno partecipa a due tributi dedicati a Robert Moog. Nel gennaio è presente nel cd tributo Switched on Bob. Nel settembre partecipa al primo Moogfest europeo presso l'Auditorium di Roma ed al film-documentario The Italian Moog diretto da Ernesto Romano e incentrato sulla storia e l'utilizzo delle strumentazioni Moog in Italia.

Nel novembre 2013, pubblica il secondo album "Carnival of Seduction".

Switched on Bob[modifica | modifica wikitesto]

È il coordinatore di Switched on Bob, progetto musicale con 20 artisti da tutto il mondo tributo a Robert Moog. Dal 2005 al 2009 il progetto è stato coordinato con la partecipazione di Luca Cirillo e Margoo.

Nel 2009 esce il CD Switched on Bob - A Tribute to Bob Moog con la produzione di Bellacasa Music (Londra) e Cherry Red Records (Londra).

Autore[modifica | modifica wikitesto]

Scrive di musica e tecnologie. Ha intervistato Robert Moog (per l'inserto Alias de Il Manifesto e per Il Giaguaro Magazine), Dyck Hyman (autore delle colonne sonore dei film di Woody Allen), Goblin, Bob Thompson, Kraftwerk.

ArtWare[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1993 ha fondato “Artware” collettivo multimediale con il quale ha realizzato un progetto multimediale dedicato Robert Smithson. Il progetto partecipa alla Biennale di Venezia sulla letteratura americana del 1993, è finalista in “Electronie Italia” e viene esposto nel Museo Pecci di Prato nel 1995.

Gli anni ’80 a Torino[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni ’80 è tra gli autori di Cocktail, che per un triennio dal 1983 al 1985 conduce su Radio Popolare di Torino. Cocktail è il contenitore radiofonico dedito agli anni '60, al garage punk e più in generale al rock statunitense.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 - Carnival of Seduction - CD - Timeless Sonic Factory
  • 2013 - Above the sky - CD - Alessandra Celletti (Transparency Records)
  • 2011 - Crazy Girl Blue - CD - Alessandra Celletti (Transparency Records)
  • 2010 - Warming Signs - CD - Utopia Research (Funky Juice Records)
  • 2009 - Theremin, the way I feel - CD - Timeless Sonic Factory (Funky Juice Records)
  • 2009 - The Flaming Yawn - CD - Rural War Room (Rural War Room records)
  • 2009 - Switched on Bob - CD - A Tribute to Bob Moog (BellaCasa Music / Cherry Red Records)
  • 2008 - Not necessarily beautiful but mutated vol VII (Church of Subgenius) - CD - featuring The Transistors, Devo, ecc...
  • 2008 - Modern Landscape - CD - The Transistors (Funky Juice Records)
  • 2007 - Rural War Room EP - RWR & Timeless Sonic Factory (RWR Records)
  • 2007 - Questa notte suona forte, tutto bene! - CD - Luca Faggella (DDF/Storie di note)
  • 2003 - Spyderotica - CD single - The Transistors (Right Tempo/Temposphere)
  • 2002 - Atelier - CD - The Transistors (Right Tempo/Temposphere)
  • 2001 - Mission on Venus - Vinyl - EP - The Transistors (Right Tempo/Temposphere)
  • 2000 - Kitchen (promo album) - CD - The Transistors (Sparking Planet Records)
  • 1999 - Arancio del deserto in ghiaccio - CD - The Transistors (Sparkling Planet Records)
  • 1998 - Swinging Italy - CD - The Transistors (Sparkling Planet Records)
  • 1996 - Swinging Italy - Tape - The Transistors (Sparkling Planet Records)

Spettacoli[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli spettacoli da citare:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]