Maurizio Guglielmo di Sassonia-Zeitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurizio Guglielmo di Sassonia-Zeitz
Duca di Sassonia-Zeitz
In carica 1681-1718
Predecessore Maurizio
Successore ritorno al Principato Elettorale di Sassonia
Nascita Zeitz, Germania, 12 marzo 1664
Morte Weida, Germania, 15 novembre 1718
Casa reale Wettin
Padre Maurizio
Madre Dorotea Maria di Sassonia-Weimar
Consorte Maria Amalia di Brandeburgo

Maurizio Guglielmo di Sassonia-Zeitz (Zeitz, 12 marzo 1664Weida, 15 novembre 1718) , duca di Sassonia-Zeitz dal 1681 al 1718.

È nato al Castello Moritzburg a Zeitz da Maurizio, duca di Sassonia-Zeitz, e dalla sua seconda moglie Dorotea Maria di Sassonia-Weimar, figlia di Guglielmo di Sassonia-Weimar. Suo padre ebbe due figli dalla sua prima moglie, ma essi morirono molto prima della sua nascita.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maurizio Guglielmo successe suo padre come duca di Sassonia-Zeitz quando quest'ultimo morì il 4 dicembre 1681. Nel 1699 concesse le città di Pegau e di Neustadt b.Coburg al fratello minore Federico Enrico come appannaggio.

Nel 1717 si convertì dal calvinismo al cattolicesimo, Spostò la sede del ducato a Weida e dopo spostò la residenza reale al Castello Osterburg, dove trovò la morte il 15 novembre 1718.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Maurizio Guglielmo era sposato con Maria Amalia di Brandeburgo, dalla quale ebbe 5 figli:

  • Federico Guglielmo (1690-1690)
  • Dorotea Guglielmina (1691-1743)
  • Carolina Amalia (1693-1694)
  • Sofia Carlotta (1695-1695)
  • Federico Augusto (1700-1710)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carl Eduard Vehse: Geschichte der deutschen Höfe seit der Reformation S. 152 f.