Mauerpark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vista del Mauerpark con lo Jahn-Sportpark (2007)

Il Mauerpark è un parco di Berlino. Si trova nel quartiere di Prenzlauer Berg, al confine con Gesundbrunnen.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La decisione di adibire ad area verde l'ex «striscia della morte» del muro di Berlino fu presa subito dopo la riunificazione tedesca. I lavori, condotti su progetto dell'architetto Gustav Lange, terminarono nel 1994. L'area era precedentemente occupata (fino al 1961) da una stazione merci, la Nordgüterbahnhof, che inizialmente fu, col nome di Nordbahnhof[1], uno dei terminal ferroviari cittadini.

Graffiti «tirocinio» (2007)

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il parco è molto frequentato, non solo nei mesi estivi: tutte le domeniche vi si tiene infatti un grande mercato delle pulci. Nell'area si trova anche la Max-Schmeling-Halle, un palazzetto utilizzato per eventi musicali e sportivi.

A fianco del Mauerpark si trova il complesso sportivo Friedrich-Ludwig-Jahn-Sportpark, con un grande stadio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stazione che non va confusa con l'altra Nordbahnhof, nuovo nome dato alla Stettiner Bahnhof nel 1950

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]