Matto di Lucena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
g8 torre del nero
h8 re del nero
f7 cavallo del bianco
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
h1 re del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Esempio di matto di Lucena.

Il matto di Lucena o matto affogato è un tipo di scacco matto, corrispondente alla posizione rappresentata in figura. Prende il nome da Luis Ramirez Lucena, giocatore che per primo segnalò questo tipo di posizione.

Esempio[modifica | modifica sorgente]

Nella posizione illustrata nel diagramma in basso il Bianco sembra star male: ha la qualità in meno ed il Nero minaccia matto, per cui se non si prendono delle misure straordinarie la partita prenderà una brutta piega. Si nota subito la posizione della donna e del cavallo che prendono di mira il re Nero. Si vede subito che dopo 1.Dh4 h6 non c'è alcun attacco e perciò si può prendere in considerazione il possibile scacco di cavallo, e scoprire che dopo 1.Cf7+ Rg8 2.Ch6+ il re non può andare in f8 a causa di 3.Df7#. Può però rifugiarsi in h8, ed eventualmente si è già conseguita la possibilità di dare scacco perpetuo rigiocando Cf7+.

 
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
h8 re del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
g5 cavallo del bianco
c4 donna del bianco
a3 donna del nero
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
g1 re del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Il Bianco muove e vince.

Ma è proprio così? La posizione del re nell’angolo non è troppo pericolosa? La torre in a8 sembra proteggere il Nero da schemi di matto sull’ultima traversa, ma a questo punto viene alla memoria un altro schema di matto tipico quando il re Nero si trova nella casa d’angolo ed è soffocato dai propri pedoni, quello con il re in h8 ed un pezzo, una torre o un cavallo[1] nero in g8 ad ostacolare il loro stesso re e quindi un cavallo bianco in f7 che dà matto.

È possibile quindi vincere questa posizione con 1.Cf7+! che forza non il perpetuo ma il matto.

Il nero ha infatti una sola mossa possibile, 1…Rg8 a cui il bianco risponderà 2.Ch6+! dando scacco doppio. Il nero non potrà catturare il cavallo con il pedone g poiché deve difendere il re. Se 2…Rf8? il bianco darà matto immediatamente con 3.Df7#, se invece il nero si rifugerà in h8 si avrà il Matto di Lucena: : 3.Dg8+! Txg8 (il Nero è costretto, a causa del fatto che la donna è difesa dal cavallo, a catturare di torre) 4.Cf7#

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ma non un alfiere o una donna: tali pezzi possono infatti muoversi e catturare in diagonale, pertanto all'ultimo scacco del cavallo bianco in f7 il nero rispondebbe proprio catturando tale cavallo
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi