Matthew Le Tissier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matthew Le Tissier
Matthew Le Tissier.jpg
Dati biografici
Nome Matthew Paul Le Tissier
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 185 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Carriera
Giovanili
1985-1986 Southampton Southampton
Squadre di club1
1986-2002 Southampton Southampton 443 (162)
2013- Bianco e Verde2.svg Guernsey 0 (0)
Nazionale
1988-1990
1990-1998
Inghilterra Inghilterra U-21
Inghilterra Inghilterra
21 (3)
14 (3)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2013

Matthew Le Tissier (Saint Peter Port, 14 ottobre 1968) è un calciatore inglese, centrocampista del Guernsey.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Debutta in Premier League l'8 novembre 1987 nella vittoria casalinga per 4-1 contro il Barnsley: non lascerà più il Southampton,con il quale giocherà tutta la carriera.[1] Le Tissier è stato un trequartista che ha segnato ben 162 reti in 443 partite di Premier League. Nella stagione 1989-90 fu nominato "Giovane dell'Anno" in Inghilterra.

In carriera, ha trasformato 47 rigori su 48 tentativi, sbagliando solamente quello calciato il 24 marzo 1993, che venne parato dal portiere del Nottingham Forest Mark Crossley[2]. La sua ultima partita con il club biancorosso fu il 30 gennaio 2002, vittoria per 2-0 contro il West Ham.[3]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Le Tissier è nato nell'isola di Guernsey e poté quindi scegliere per quale nazionale giocare tra Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord.

La sua ultima partita in Nazionale risale al match valevole per le qualificazioni Mondiali di Francia 1998 giocata a Londra mercoledì 12 febbraio 1997 Inghilterra- Italia 0-1

Ha chiuso la carriera nel 2002 e lavora attualmente per Sky Sports.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1994-1995 (dicembre), 1996-1997 (ottobre)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cronaca della partita Southampton 4-1 Barnsley. URL consultato il 4 febbraio 2012.
  2. ^ L’arte di Matthew Le Tissier - Il genio, compreso ma sottovalutato, di Matthew Le Tissier, lechampions.it, 1º aprile 2011. URL consultato il 7 luglio 2014.
  3. ^ Cronaca della partita Southampton 2-0 West Ham. URL consultato il 4 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27031455 LCCN: nr2007011443