Matthew Gray Gubler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matthew Gray Gubler (primo a sinistra) insieme al cast della serie Criminal Minds

Matthew Gray Gubler (Las Vegas, 9 marzo 1980) è un attore e modello statunitense.


Biografia[modifica | modifica sorgente]

Si è diplomato alla Las Vegas Academy of International Studies nel campo della recitazione, poiché l'istituto non offriva alcun insegnamento nel campo della direzione filmica, sua passione da sempre. Successivamente ha conseguito una laurea alla Tisch School of the Arts della New York University come regista.

Entrambi i genitori sono originari di Las Vegas e la madre, Marilyn Gubler, è stata la prima donna ad occupare un importante ruolo governativo dello stato come repubblicana. Suo nonno Maxwell Kelch è stato il primo presidente della Chamber of Commerce di Las Vegas, dove fondò anche la prima stazione radiofonica della città (KENO). La sorella di Matthew, Laura Dahl, è un'apprezzata stilista di New York. Ha anche un fratello che si fa chiamare J. Gray.

È stato fidanzato con Eve Wind, Marisa Morris e Kat Dennings. Al momento si definisce single.

Attore[modifica | modifica sorgente]

Gubler con riluttanza, ha spesso lavorato come modello per la DNA Model Management, Tommy Hilfiger e molti altri stilisti del mondo della moda. Gubler fu notato durante una sfilata da Wes Anderson, il quale lo incoraggiò nel presentarsi alle audizioni per il casting del suo film, Le avventure acquatiche di Steve Zissou. Gubler si presentò ed ottenne la parte del tirocinante #1. Questo lo favorì nell'ottenere il ruolo del Dr. Spencer Reid in Criminal Minds. Ebbe anche un piccolo ruolo nel film Vita da camper, dove interpretava la parte di Joe Joe e ha prestato la voce al personaggio di Simon nel film d'animazione Alvin Superstar (2007), insieme a Jason Lee, Jesse McCartney e Justin Long.

Regia[modifica | modifica sorgente]

Durante le riprese del film Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Gubler girò un piccolo documentario dal titolo Matthew Gray Gubler's Life Aquatic Intern Journal, una sorta di personale making of dello stesso film, che fu successivamente integrato in alcune edizioni in DVD della pellicola. Successivamente diresse ed interpretò una serie di piccoli autocritici mockumentaries chiamati Matthew Gray Gubler: the Unauthorized Documentary, in cui parodizza i comportamenti di Hollywood e girati durante le pause sul set di Criminal Minds. Ha inoltre diretto, supervisionato e co-prodotto il video musicale di Don't Shoot Me Santa della rock band The Killers. Nel 2010 è stato regista di un episodio di Criminal Minds.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Tra le sue passioni è da ricordare quella per il disegno, a cui Gubler da libero sfogo sul suo blog, pubblicando costantemente disegni e schizzi basati sulla sua vita e sulla sua professione. Inoltre, sul suo blog, è possibile acquistare gadget raffiguranti disegni realizzati da lui.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.imdb.com/title/tt2512792/

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 120583897 LCCN: no2010067169