Matthaeus Pipelare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matthaeus Pipelare (Lovanio, 1450 circa – 1515 circa) è stato un cantore e compositore fiammingo maestro del coro e probabilmente anche suonatore di strumenti a fiato. Appartenne alla Scuola franco fiamminga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Visse la prima parte della sua vita ad Anversa. Diversamente dalla maggioranza dei suoi contemporanei, molti dei quali viaggiarono in Italia, Spagna o in altri paesi, sembra che egli non abbia mai lasciato i Paesi Bassi. Nella primavera del 1498 divenne maestro del coro all'Illustrious Confraternity of Our Lady a 's-Hertogenbosch, ruolo che mantenne fino al 1500. Dal suo cognome si presume che lui o suo padre fossero dei suonatori di strumenti a fiato, per esempio suonatori di cornamusa della città.

Lo stile compositivo di Pipelare fu molto ampio; egli compose in quasi tutte le forme vocali del tempo: messe, mottetti, musica profana in tutte le lingue locali. Nessuna sua composizione strumentale è giunta a noi. Per stato d'animo la sua musica varia dal chiaro delle canzoni profane agli oscuri mottetti collegati a quelli di Pierre de La Rue, un suo contemporaneo quasi perfetto.

Egli compose 11 messe complete sopravvissute ai tempi moderni (anche se molti dei manoscritto sono andati distrutti nel corso della seconda guerra mondiale), 10 mottetti e 8 chanson. Queste ultime sono sia in francese che in olandese. Una delle messe è a quattro voci ed è basata su un cantus firmus de L'homme armé, uno stile già superato al tempo in cui egli compose la messa. Il tema passa di voce in voce ma è generalmente alla voce di tenore. La sua Missa Fors seulement è basata sulla sua chanson omonima, che egli utilizzò come cantus firmus. Memorare Mater Christi è un mottetto a sette voci sui dolori della Vergine Maria. Ognuna delle sette voci rappresenta un differente dolore. La terza delle sette voci è basata sullo spagnolo villancico "Nunca fué pena mayor" (niente fu maggior pena) di Juan de Urrede. Scrittura sequenziale e ritmi sincopati sono caratteristiche della sua musica.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Matthaeus Pipelare: Missa L'homme armé, Chansons e Motets, 'Huelgas Ensemble' (Paul Van Nevel), Sony

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44566257 LCCN: n82101116